Avviso UNIVERSITA' LA SAPIENZA DI ROMA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 49 del 26-06-2020

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Avviso

Nota Bene: trattandosi di 'Avviso' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Avviso
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 49 del 26-06-2020
Sintesi: UNIVERSITA' «LA SAPIENZA» DI ROMANOMINA Nomina della commissione giudicatrice della procedura di selezione per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato, settore concorsuale 10/B1 - Storia dell'arte. ...
Ente: UNIVERSITA' LA SAPIENZA DI ROMA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 26-06-2020
Data Scadenza bando 26-07-2020
Condividi

UNIVERSITA' «LA SAPIENZA» DI ROMA

NOMINA

Nomina della commissione giudicatrice della procedura di selezione per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato, settore concorsuale 10/B1 - Storia dell'arte.

 
 
                            IL DIRETTORE 
               del Dipartimento di storia antropologia 
                      religioni arte spettacolo 
 
    Visto  lo  Statuto  dell'Universita'  degli  studi  di  Roma  «La
Sapienza», emanato con D.R. n. 3689/2012 del 29 ottobre 2012; 
    Visto il decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio  1980,
n. 382; 
    Vista  la  legge  15  maggio   1997,   n.   127,   e   successive
modificazioni; 
    Vista  la  legge  30  dicembre  2010,   n.   240   e   successive
modificazioni ed in particolare l'art. 24; 
    Vista la legge 9 gennaio 2009, n. 1; 
    Visto il decreto ministeriale n. 243 del 25 maggio 2011; 
    Visto il decreto ministeriale n. 297 del 22 ottobre 2012; 
    Visto il decreto legislativo 29 marzo 2012, n. 49; 
    Visto il regolamento  per  il  reclutamento  di  ricercatori  con
contratto a tempo determinato di tipologia «A», emanato con  D.R.  n.
2578/2017 dell'11 ottobre 2017; 
    Visto il decreto direttoriale MIUR n. 2004 del 22 ottobre 2019  -
allegato A - SH5_LineaA, di ammissione al  finanziamento  PRIN  2017,
codice progetto  2017T3ZHC3,  titolo  «Navigating  through  Byzantine
Italy. An online catalog to study and enhance  a  submerged  artistic
heritage / Navigare nell'Italia bizantina. Un catalogo online per  la
conoscenza e la valorizzazione di un patrimonio artistico  sommerso»,
durata  trentasei  mesi,  coordinatore  scientifico  e   responsabile
dell'unita' di ricerca della  Sapienza  Universita'  di  Roma:  prof.
Antonio Iacobini; 
    Considerato che il progetto di ricerca prevede  l'attivazione  di
una posizione di ricercatore a tempo determinato tipologia A; 
    Vista la delibera del consiglio di Dipartimento del  20  novembre
2019 che ha approvato l'attivazione  della  procedura  e  i  relativi
criteri per il reclutamento di un  ricercatore  a  tempo  determinato
tipologia A per il settore concorsuale 10/B1  -  Storia  dell'arte  -
settore  scientifico-disciplinare   L-ART/01   -   Storia   dell'arte
medievale; presso il Dipartimento di  storia  antropologia  religioni
arte  spettacolo,  per  la  realizzazione  della  linea  di   ricerca
«Bisanzio e l'Italia: mobilita'  artistica  e  scambi  culturali  nel
Mediterraneo medievale. Storiografia, collezionismo  e  catalogazione
critica delle opere bizantine nei  musei  italiani,  con  particolare
riferimento all'Italia centrale», nell'ambito del progetto di ricerca
PRIN 2017 «Navigating through Byzantine Italy. An online  catalog  to
study and enhance a submerged artistic heritage», resp. prof. Antonio
Iacobini; 
    Vista la delibera del consiglio di amministrazione del 28 gennaio
2020 che ha approvato  l'attivazione  della  procedura  selettiva  di
chiamata per un posto di RTDA con regime di impegno  a  tempo  pieno,
per la durata di tre anni, per il settore concorsuale 10/B1 -  Storia
dell'arte  -  settore  scientifico-disciplinare  L-ART/01  -   Storia
dell'arte medievale, presso il Dipartimento  di  storia  antropologia
religioni arte  spettacolo,  per  la  realizzazione  della  linea  di
ricerca «Bisanzio e l'Italia: mobilita' artistica e scambi  culturali
nel   Mediterraneo   medievale.   Storiografia,    collezionismo    e
catalogazione critica delle opere bizantine nei musei  italiani,  con
particolare  riferimento  all'Italia   centrale»,   nell'ambito   del
progetto di ricerca PRIN 2017 «Navigating through Byzantine Italy. An
online catalog to study and enhance a  submerged  artistic  heritage»
resp. prof. Antonio Iacobini; 
    Visto il bando  n.  1/2020 settore  concorsuale 10/B1  -  settore
scientifico-disciplinare L-ART/01, prot. n. 400 del 19 febbraio  2020
, pubblicato  in  data  3  marzo  2020  dal  Dipartimento  di  storia
antropologia religioni arte spettacolo,  e  in  medesima  data  nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica  italiana  -  4ª  Serie  speciale
«Concorsi ed esami» - n. 18, per il reclutamento  di  un  ricercatore
con rapporto di lavoro a tempo  determinato  di  tipologia  «A»,  con
regime di impegno a tempo pieno, per lo svolgimento di  attivita'  di
ricerca, di didattica, di didattica integrativa e  di  servizio  agli
studenti, della durata di anni  tre,  eventualmente  prorogabile  per
ulteriori  due  anni,  per  l'esecuzione  del  programma  di  ricerca
relativo  al  seguente  progetto:  «Bisanzio  e  l'Italia:  mobilita'
artistica   e   scambi   culturali   nel   Mediterraneo    medievale.
Storiografia,  collezionismo  e  catalogazione  critica  delle  opere
bizantine nei musei italiani, con particolare riferimento  all'Italia
centrale», nell'ambito del progetto di ricerca PRIN  2017  2017T3ZHC3
«Navigating through Byzantine Italy. An online catalog to  study  and
enhance  a  submerged  artistic  heritage  /   Navigare   nell'Italia
bizantina. Un catalogo online per la conoscenza e  la  valorizzazione
di un patrimonio artistico sommerso» (Responsabile scientifico  prof.
Antonio  Iacobini),  per  il  settore  concorsuale  10/B1  -   Storia
dell'arte  -  settore  scientifico-disciplinare  L-ART/01  -   Storia
dell'arte medievale; 
    Vista la  delibera  del  consiglio  del  Dipartimento  di  storia
antropologia religioni arte spettacolo del 10  giugno  2020,  con  la
quale e' stata approvata la commissione giudicatrice della  procedura
selettiva per il reclutamento di un RTD A per il settore  concorsuale
10/B1 - Storia dell'arte - settore scientifico-disciplinare  L-ART/01
- Storia dell'arte medievale; 
 
                              Dispone: 
 
 
                               Art. 1 
 
 
    La commissione giudicatrice  della  procedura  selettiva  per  un
posto di  ricercatore  a  tempo  determinato,  tipologia  A,  settore
concorsuale     10/B1-      Storia      dell'arte      -      Settore
scientifico-disciplinare L-ART/01 - Storia  dell'arte  medievale,  e'
cosi' composta: 
Titolari 
    1.  Antonio  Iacobini,  PO,  L-ART/01,  Dipartimento  di   storia
antropologia religioni arte spettacolo, Sapienza Universita' di Roma; 
    2. Grazia Maria Fachechi, PA,  L-ART/01,  Dipartimento  di  studi
umanistici, Universita' degli studi di Urbino «Carlo Bo»; 
    3. Simona Moretti, PA, L-ART/01, Dipartimento  di  comunicazione,
arti e media «Giampaolo Fabris», IULM - Libera Universita' di  lingue
e comunicazione, Milano. 
Supplenti 
    1. Anna Maria D'Achille, PO,  L-ART/01,  Dipartimento  di  storia
antropologia religioni arte spettacolo, Sapienza Universita' di Roma; 
    2.  Enrico  Parlato,  PO,   L-ART/02,   Dipartimento   di   studi
linguistico-letterari, storico-filosofici  e  giuridici,  Universita'
degli studi della Tuscia; 
    3.  Francesca  Pomarici,  PA,  L-ART/01,  Dipartimento  di  studi
letterari, filosofici e di storia dell'arte, Universita' degli  studi
di Roma «Tor Vergata». 
                               Art. 2 
 
 
    Dalla data di pubblicazione della presente disposizione sul  sito
dell'Ateneo e nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª
Serie speciale «Concorsi ed esami» - decorre  il  termine  di  trenta
giorni per la presentazione, da parte  dei  candidati,  di  eventuali
istanze di  ricusazione  dei  commissari.  Decorso  tale  termine  e,
comunque, dopo l'insediamento della  commissione,  non  sono  ammesse
istanze di ricusazione dei commissari. 
      Roma, 11 giugno 2020 
 
                                               Il direttore: Lettieri