Concorso-Mobilità per 1 dirigente (emilia romagna) RETE-REGGIO EMILIA TERZA ETA' ASP

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso-Mobilità

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso-Mobilità
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: DIR N. 78 del 30-10-2013
Sintesi: RETE-REGGIO EMILIA TERZA ETA' ASP Mobilità (Scad. 15 novemrbe 2013) Avviso esplorativo di mobilità esterna ai sensi dell’art. 30 del DLgs 30 marzo 2001 n. 165 per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di n. 1 ...
Ente: RETE-REGGIO EMILIA TERZA ETA' ASP
Regione: EMILIA ROMAGNA
Provincia: REGGIO EMILIA
Comune: REGGIO EMILIA
Data di pubblicazione 31-10-2013
Data Scadenza bando 15-11-2013
Condividi

RETE-REGGIO EMILIA TERZA ETA' ASP

Mobilità (Scad. 15 novemrbe 2013)

Avviso esplorativo di mobilità esterna ai sensi dell’art. 30 del DLgs 30 marzo 2001 n. 165 per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di n. 1 posto a tempo pieno di Dirigente - qualifica unica dirigenziale - CCNL del personale dirigente del Comparto Regioni Autonomie locali (Area II)


In esecuzione della propria determinazione n. 215 del 18/10/2013 rende noto che l’ASP RETE - Reggio Emilia Terza Età intende acquisire e valutare domande di trasferimento mediante mobilità esterna, ai sensi dell’art. 30 del decreto legislativo n. 165 del 30/3/2001 e ss.mm.ii., per la copertura di n. 1 posto a tempo pieno vacante di: Dirigente - qualifica unica dirigenziale - CCNL del personale dirigente del Comparto Regioni Autonomie locali (Area II).
Scadenza presentazione domande: entro il 15 novembre 2013 alle ore 12.
Avviso integrale pubblicato sul sito: www.rete.re.it
Per informazioni: ASP RETE - Reggio Emilia Terza Età Ufficio Personale contattabile esclusivamente per telefono al seguente numero: 0522/571042 dal luned́ al venerd́ dalle ore 10 alle ore 13.
Il Dirigente incaricato
Santo Gnoni