Avviso MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI DI GIUSTIZIA DIREZIONE GENERALE DELLA GIUSTIZIA CIVILE Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 5 del 18-01-2013

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Avviso

Nota Bene: trattandosi di 'Avviso' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilitÓ di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarÓ visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Avviso
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 5 del 18-01-2013
Sintesi: MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI DI GIUSTIZIA avviso Concorso, per esame, a 230 posti di notaio indetto con D.D. 10 luglio 2006 - nomina notaio. ...
Ente: MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI DI GIUSTIZIA DIREZIONE GENERALE DELLA GIUSTIZIA CIVILE
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 18-01-2013
Condividi

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI DI GIUSTIZIA

avviso

Concorso, per esame, a 230 posti di notaio indetto con D.D. 10 luglio 2006 - nomina notaio.

 
 
                             IL MINISTRO 
 
    Visti i regi decreti: 14 novembre 1926, n.  1953  e  22  dicembre
1932, n. 1728 e succ. mod.; 
    Vista la legge 12 gennaio 1991, n. 13; 
    Vista la legge 16 febbraio 1913, n. 89 e succ. mod.; 
    Vista la legge 6 agosto 1926, n. 1365 e succ. mod.; 
    Visto il Decreto Dirigenziale 10 aprile  2008  con  il  quale  e'
stato indetto un concorso, per esame, a 350 posti di notaio; 
    Visto il Decreto Ministeriale 19 gennaio 2012  con  il  quale  e'
stata approvata la graduatoria dei vincitori di tale concorso; 
    Visto il Decreto Ministeriale 10 maggio 2012,  con  il  quale  il
Ministro della Giustizia aveva sospeso sino alle ulteriori  decisioni
dell'autorita' giudiziaria la nomina a notaio  del  dott.  Davide  Le
Voci, collocato in posizione 120 della graduatoria di concorso; 
    Vista l'ordinanza n. 3281/2012 depositata dal T.A.R. Lazio il  13
settembre 2012,  con  la  quale  e'  stata  disposta  la  sospensione
dell'esecuzione del Decreto Ministeriale 10 maggio 2012 citato; 
    Ritenuto che si debba dare  esecuzione  al  citato  provvedimento
giurisdizionale; 
    Considerato che il dott.  Le  Voci  ha  indicato  quale  sede  di
preferenza quella di Torino; 
 
                              Decreta: 
 
    il  dott.  Davide  Le  Voci,  collocato  al  posto  n.   120   in
graduatoria, e' nominato notaio nella sede di  Torino  (DN  Torino  e
Pinerolo) a condizione che adempia alle prescrizioni  di  legge,  nei
modi e termini stabiliti, sotto pena di decadenza. 
      Roma, 7 gennaio 2013 
 
                                                Il ministro: Severino