Concorso per 1 istruttore tecnico (puglia) STP - SOCIETA' TRASPORTI PROVINCIALE S.P.A.

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: DIR N. 7 del 10-02-2011
Sintesi: STP - SOCIETA' TRASPORTI PROVINCIALE S.P.A. Concorso (Scad. 4 marzo 2011) Concorso pubblico per n. 1 posto di Specialista tecnico. La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del ...
Ente: STP - SOCIETA' TRASPORTI PROVINCIALE S.P.A.
Regione: PUGLIA
Provincia: BARI
Comune: BARI
Data di pubblicazione 11-02-2011
Data Scadenza bando 04-03-2011
Condividi

STP - SOCIETA' TRASPORTI PROVINCIALE S.P.A.

Concorso (Scad. 4 marzo 2011)

Concorso pubblico per n. 1 posto di Specialista tecnico.


La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le assunzioni di personale a tempo indeterminato, in esecuzione di deliberazione del CdA del 24/01/2011, indice pubblico concorso, per titoli ed esami, finalizzato alla copertura di 1 posto di specialista tecnico, parametro 193 del CCNL Autoferrotranvieri. La suddetta posizione funzionale è inserita all'interno dell'ufficio tecnico dell'area manutenzione.

Art. 1
Requisiti per la partecipazione
La partecipazione al concorso è aperta ai candidati di ambo i sessi, ai sensi della L. 125/1991, che alla data di scadenza del termine per le domande di ammissione siano in possesso dei seguenti requisiti:
1. Diploma di scuola media superiore;
2. cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell'Unione Europea con conoscenza della lingua italiana;
3. godimento dei diritti civili e politici;
4. assenza di condanne penali di qualsiasi tipo, ivi comprese quelle su richiesta di cui all'art. 444 del codice di procedura penale;
5. assenza di procedimenti penali in corso;
6. non essere stato licenziato per motivi disciplinari, destituito o dispensato dall'impiego presso enti locali o concessionari di pubblici servizi;
Tutti i suddetti requisiti dovranno essere posseduti, a pena di esclusione dalla selezione, alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande e dovranno permanere al momento della eventuale assunzione.

Art. 2
Presentazione domanda - documentazione
La domanda di ammissione al concorso dovrà essere redatta in carta semplice secondo lo schema riportato sul modello allegato al presente bando, disponibile presso la STP Bari SpA, nonché sul sito Internet dell'Azienda www.stpspa.it 
La domanda sottoscritta dal concorrente dovrà pervenire in busta chiusa ed in originale alla STP Bari SpA - Viale Lovri 22 70123 Bari, qualsiasi ne sia la modalità di recapito, inderogabilmente entro il 04/03/2011 e recare sulla busta la dicitura: "Concorso pubblico per specialista tecnico".
Per il rispetto del termine di scadenza farà fede la data di acquisizione al protocollo apposta dagli addetti all'Ufficio di Segreteria della STP Bari SpA o la data di spedizione della raccomandata a.r.
Non saranno prese in considerazione le domande che per qualsiasi causa dovessero pervenire all'Ufficio Protocollo della STP Bari SpA oltre il termine previsto; ugualmente non saranno ritenute valide per l'ammissione al concorso le domande di assunzione già acquisite agli atti aziendali e che non facciano specifico riferimento al presente bando.
La STP Bari spa é esonerata da ogni e qualsiasi responsabilità per l'eventuale mancata o tardiva ricezione del plico contenente la domanda di partecipazione al concorso.
Non saranno prese in considerazione le domande che non dovessero pervenire in originale, ovvero non firmate o presentate su modello non conforme al citato allegato.
Nella domanda dovranno essere dichiarati ai sensi del DPR n° 445/2000:
a) cognome e nome;
b) data e luogo di nascita;
c) residenza anagrafica;
d) il possesso di tutti i requisiti di cui ai punti da 1 a 6 del precedente articolo 1;
e) la autorizzazione espressa per il trattamento dei dati personali di cui la STP Bari spa verrà in possesso per finalità esclusivamente finalizzate alla gestione dell'iter di selezione ivi compresa la loro eventuale pubblicazione all'Albo aziendale e sul sito internet dell'Azienda
www.stpspa.it .
Nella domanda dovrà inoltre essere indicato, se diverso dalla residenza, l'indirizzo al quale ricevere le comunicazioni relative alla selezione.
La mancanza o incompletezza delle dichiarazioni di cui ai punti a), b), c), d), e) comporterà la non ammissione al concorso.
La domanda, a pena di esclusione, dovrà essere corredata dei seguenti documenti in carta semplice:

  • fotocopia documento di identità come previsto dal DPR 445/2000;
  • copia fotostatica del diploma o certificazione sostitutiva;
  • eventuale copia fotostatica del titolo di studio superiore posseduto, o certificazione sostitutiva;

La sottoscrizione della domanda implica la conoscenza e la piena accettazione di tutte le condizioni stabilite nel presente avviso, nel CCNL e nelle norme di legge che disciplinano il rapporto di lavoro degli autoferrotranvieri.
La dichiarazione di requisiti non rispondenti al vero, accertabili in qualsiasi momento, comporterà - oltre alle responsabilità di carattere penale - l'esclusione dalla selezione o, in caso di accertamento successivo, la nullità della eventuale assunzione ove intervenuta.
Il modello di domanda è disponibile presso la STP Bari SpA, nonché sul sito Internet dell'Azienda www.stpspa.it .

Art. 3
Titoli
Ai concorrenti in possesso di laurea di tipo tecnico saranno attribuiti dieci punti se trattasi di laurea specialistica quinquennale o cinque punti se trattasi di laurea breve.

Art. 4
Prove di esame
I concorrenti in possesso dei requisiti, come da regolamento aziendale, saranno ammessi alla prova di esame scritta.
Prove di esame
L'esame scritto cui saranno sottoposti i candidati ammessi consisterà in due prove:
A) prova scritta, su argomenti di cultura generale;
I candidati che avranno conseguito un punteggio non inferiore a 18/30 nella prova scritta saranno ammessi alla
B) prova orale sugli argomenti oggetto della prova scritta, informatica di base, elementi di diritto pubblico, codice della strada, nonché della capacità di relazione e comunicazione possedute dal candidato.
Non saranno dichiarati idonei i candidati che abbiano conseguito un punteggio inferiore a 18/30 nella prova orale.
La convocazione dei candidati ammessi alle singole prove, ed ogni altra comunicazione inerente il concorso, avverrà secondo l'elenco che la STP Bari SpA pubblicherà all'Albo aziendale e sul sito internet dell'Azienda www.stpspa.it 

Art. 5
Commissione Esaminatrice
Graduatoria degli Idonei
L'espletamento delle prove d'esame sarà affidato ad una Commissione Esaminatrice nominata come da regolamento aziendale e che opererà in conformità dello stesso regolamento.
La commissione esaminatrice, a suo insindacabile giudizio, potrà utilizzare lo strumento della preselezione, mediante quiz a risposta multipla su argomenti di cultura generale, qualora il numero delle domande di partecipazione non consenta la diretta ammissione dei candidati alle prove concorsuali, al fine di ridurre a 20 il numero dei candidati.
La Commissione incaricata per la selezione, per esprimere il proprio giudizio, avrà a disposizione un punteggio complessivo sino ad un massimo di 70 punti, così distribuiti:
- punti 30 per la prova scritta;
- punti 30 per la prova orale;
- punti 10 per titoli.
La Commissione Esaminatrice formulerà la graduatoria degli idonei sommando per ogni candidato i punteggi riportati nelle due prove, scritta ed orale, e per i titoli.
In caso di parità si farà riferimento all'art.23 del regolamento aziendale.
L'inserimento in graduatoria sarà utile esclusivamente a determinare i diritti di precedenza in caso di assunzione.
La graduatoria finale degli idonei sarà sottoposta all'approvazione del Consiglio di Amministrazione e resterà in vigore per 24 mesi.

Bari, 31 Gennaio 2011

L'Amministratore Delegato
Avv. Vito Mascolo