.

Concorso per 1 ricercatore universitario (abruzzo) UNIVERSITA' DELL'AQUILA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 10 del 02-02-2018
Sintesi: UNIVERSITA' DELL'AQUILA Concorso (Scad. 4 marzo 2018) Procedura selettiva per l'assunzione di un ricercatore con contratto di lavoro subordinato di durata triennale - settore concorsuale 11/D1 - Pedagogia e storia ...
Ente: UNIVERSITA' DELL'AQUILA
Regione: ABRUZZO
Provincia: L'AQUILA
Comune: L'AQUILA
Data di pubblicazione 02-02-2018
Data Scadenza bando 04-03-2018
Condividi
Condividi tramite Google+

UNIVERSITA' DELL'AQUILA

Concorso (Scad. 4 marzo 2018)

Procedura selettiva per l'assunzione di un ricercatore con contratto di lavoro subordinato di durata triennale - settore concorsuale 11/D1 - Pedagogia e storia della pedagogia.

 
    L'Universita' degli studi dell'Aquila, con decreto  rettorale  n.
14-2018 dell'11 gennaio 2018, ha indetto, ai sensi dell'art. 24 comma
3, lettera a) della legge 240/2010  e  del  relativo  Regolamento  di
Ateneo per  l'assunzione  di  ricercatori  a  tempo  determinato,  la
seguente  procedura  selettiva  per  un  posto  di  ricercatore   con
contratto  di  lavoro  subordinato  a  tempo  determinato  di  durata
triennale: 
      settore  concorsuale:  11/D1  -  Pedagogia   e   storia   della
pedagogia; 
      settore scientifico-disciplinare: M-PED/01 - Pedagogia generale
e sociale; 
      sede di servizio: Dipartimento di scienze umane. 
    Oggetto del contratto: svolgimento di attivita' di ricerca  e  di
didattica, di didattica integrativa e di servizio agli studenti. 
    Durata del contratto: tre  anni,  eventualmente  rinnovabile  per
ulteriori  due  anni,  sotto  condizione  della   sussistenza   della
copertura finanziaria. 
    Impegno scientifico: il vincitore dovra'  svolgere  attivita'  di
ricerca su tematiche inerenti la pedagogia generale  e  sociale,  con
particolare riferimento alle situazioni di disagio e  marginalita'  e
ai relativi dispositivi educativi di prevenzione e  di  recupero.  In
special modo l'attivita' scientifica si dovra' caratterizzare per  un
approfondimento relativo all'adolescenza  e  all'eta'  adulta.  Sara'
anche privilegiata una prospettiva teorica orientata all'analisi,  in
chiave critica, dei rapporti tra pedagogia, politica e societa'. 
    Attivita' didattica, didattica integrativa  e  di  servizio  agli
studenti: il vincitore deve garantire la copertura degli insegnamenti
nel settore scientifico-disciplinare M-PED/01 presenti nei  piani  di
studio dei corsi di laurea triennali e/o magistrali del Dipartimento,
con particolare riferimento alle tematiche  dell'impegno  scientifico
sopra descritto. L'impegno didattico dovra' garantire anche attivita'
integrative alla didattica, laboratoriali, seminariali, di  dottorato
- ove presente. Al vincitore  sara'  richiesto  infine  di  garantire
attivita' di orientamento, in ingresso e in itinere, di tutoraggio  e
in genere di assistenza per gli studenti. L'impegno annuo complessivo
per  lo  svolgimento  delle  attivita'  di  didattica,  di  didattica
integrativa e di servizio agli studenti e' pari a 350 ore, di cui  60
di didattica frontale. 
    Competenze linguistiche: e' richiesta la conoscenza della  lingua
francese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: 12 (dodici). 
    La tesi di dottorato, ai sensi del decreto ministeriale  243/2011
e'  da  considerare  come  pubblicazione  e  pertanto   concorre   al
raggiungimento del numero massimo ammissibile di pubblicazioni. 
    Ulteriori elementi di  qualificazione  didattica  e  scientifica:
sono richieste competenze specifiche in  riferimento  alle  tematiche
relative all'inclusione, all'educazione degli  adulti,  alle  opzioni
dell'emancipazione  della  pedagogia.  Particolare  attenzione  sara'
rivolta  alla  valenza  scientifica  ed  educativa  della   pedagogia
narrativa, come dispositivo al tempo stesso metodologico e formativo. 
    Requisiti di ammissione alla selezione: possono partecipare  alla
presente selezione i cittadini  italiani,  i  cittadini  degli  Stati
membri dell'Unione europea e i cittadini di Paesi terzi  titolari  di
permesso di soggiorno a norma dell'art. 38  del  decreto  legislativo
165/2001, in possesso del titolo di dottore di ricerca  attinente  al
posto messo a bando, o titolo equivalente,  conseguito  in  Italia  o
all'estero. 
    Il requisito di ammissione deve essere  posseduto  alla  data  di
scadenza del termine utile per la presentazione delle domande. 
    Modalita' e termini per la presentazione  della  domanda:  coloro
che intendono partecipare alla selezione devono produrre  documentata
domanda di ammissione alla procedura, a pena di esclusione, entro  il
termine perentorio di giorni trenta a decorrere dal giorno successivo
a quello di  pubblicazione  dell'avviso  relativo  all'emissione  del
presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica  italiana  -
4ª Serie speciale «Concorsi ed esami». Dell'avvenuta pubblicazione e'
data   pubblicita'   sul   sito   del   Ministero    dell'istruzione,
dell'universita' e della ricerca e sul sito dell'Unione europea. 
    Il bando integrale sara' pubblicato all'albo ufficiale  del  sito
dell'Universita'    degli     studi     dell'Aquila     all'indirizzo
http://www.univaq.it/section.php?id=1391_e sulla pagina web  dedicata
ai concorsi all'indirizzo http://www.univaq.it/section.php?id=1532