.

Concorso per 1 tecnologo (lazio) ISTITUTO DI ASTROFISICA SPAZIALE DI ROMA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 84 del 03-11-2017
Sintesi: ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA - ISTITUTO DI ASTROFISICA E PLANETOLOGIA SPAZIALI Concorso (Scad. 4 dicembre 2017) Concorso pubblico, per titoli e colloquio, ad un posto di tecnologo degli enti di ricerca - III ...
Ente: ISTITUTO DI ASTROFISICA SPAZIALE DI ROMA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 03-11-2017
Data Scadenza bando 04-12-2017
Condividi

ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA - ISTITUTO DI ASTROFISICA E PLANETOLOGIA SPAZIALI

Concorso (Scad. 4 dicembre 2017)

Concorso pubblico, per titoli e colloquio, ad un posto di tecnologo degli enti di ricerca - III livello prima fascia - con contratto di lavoro a tempo pieno e determinato, presso la sede di Roma.

 
(Bando 2017-27-TD23) 
    Si rende noto che sui siti dell'INAF www.inaf.it e  dell'Istituto
di astrofisica e  planetologia  spaziali  www.iaps.inaf.it  e'  stato
pubblicato il testo integrale del bando 2017-27-TD23, per un posto di
tecnologo - III livello, con contratto di  lavoro  a  tempo  pieno  e
determinato ai sensi dell'art. 23 del decreto  del  Presidente  della
Repubblica del 12 febbraio 1991, n. 171, dal titolo  «Elettronica  di
uso spaziale per l'esperimento di polarimetria  X  IXPE»  nell'ambito
del programma «Partecipazione italiana alla missione IXPE della  NASA
- realizzazione e test dell'Instrument System e supporto per le  fasi
B/C/D», presso  l'INAF  -  Istituto  di  astrofisica  e  planetologia
spaziali di Roma. 
    La domanda di partecipazione, redatta in carta  semplice  secondo
lo schema allegato al bando, dovra' essere inoltrata entro il termine
di trenta giorni successivi alla data di pubblicazione  del  presente
avviso nella Gazzetta Ufficiale della  Repubblica  italiana,  tramite
una delle modalita' indicate nel bando stesso.