Concorso-Riapertura per 1 collaboratore professionale sanitario (campania) AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI - NAPOLI

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso-Riapertura

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso-Riapertura
Tipologia Contratto
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 62 del 06-08-2021
Sintesi: AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI - NAPOLIRETTIFICA Modifica e riapertura termini del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di trecentosettantacinque posti di collaboratore professionale sanitario, infermiere, categoria D, a tempo ...
Ente: AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI - NAPOLI
Regione: CAMPANIA
Provincia: NAPOLI
Comune: NAPOLI
Data di pubblicazione 06-08-2021
Data Scadenza bando 05-09-2021
Condividi

AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI - NAPOLI

RETTIFICA

Modifica e riapertura termini del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di trecentosettantacinque posti di collaboratore professionale sanitario, infermiere, categoria D, a tempo indeterminato, di cui centocinquanta posti riservati ai sensi dell'art. 35, comma 3-bis, lettera a), del decreto legislativo n. 165/2001, per le UU.OO. afferenti al centro regionale di malattie infettive, alla rete dell'emergenza - urgenza ed alla rete dei trapianti.

 
    Si rende noto che, in esecuzione della deliberazione n.  205  del
16 marzo 2021, il bando del concorso pubblico, per titoli  ed  esami,
per il reclutamento con rapporto di lavoro a tempo  indeterminato  di
trecentosettantacinque   posti   di    collaboratore    professionale
sanitario, infermiere,  categoria  D,  di  cui  centocinquanta  posti
riservati ai sensi dell'art. 35,  comma  3-bis,  lettera  a)  decreto
legislativo n. 165/2001, pubblicato integralmente sul BURC n. 66  del
4 novembre 2019 e,  per  estratto,  sulla  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica  italiana  n.  100  del  20  dicembre   2019,   e'   stato
parzialmente modificato con riduzione del numero dei  posti  messi  a
concorso  a  centocinquantacinque  ed  eliminazione  della  quota  di
riserva ex art. 35, comma 3-bis, lettera a)  decreto  legislativo  n.
165/2001. 
    Per effetto di quanto innanzi, con la precitata deliberazione, e'
stata disposta la pubblicazione del nuovo bando di concorso pubblico,
per titoli ed esami, per il reclutamento, con rapporto  di  lavoro  a
tempo indeterminato, di centocinquantacinque unita' di  personale  di
comparto con profilo  professionale  di  collaboratore  professionale
sanitario,  infermiere,  categoria  D,  da  destinare   alle   UU.OO.
afferenti al  centro  regionale  di  malattie  infettive,  alla  rete
dell'emergenza - urgenza ed alla rete dei trapianti, che  sostituisce
integralmente il precedente pubblicato sul BURC n. 66 del 4  novembre
2019, con conseguente riapertura dei termini di  partecipazione  alla
procedura de qua secondo le modalita' di cui al presente avviso. 
    Le  domande  di  ammissione  all'espletamento   della   succitata
procedura concorsuale dovranno pervenire all'attenzione del direttore
generale dell'Azienda ospedaliera specialistica «Ospedali dei Colli»,
Via  Leonardo  Bianchi  s.n.  c.,   cap   80131   Napoli,   solo   ed
esclusivamente,  pena  l'esclusione,  tramite  procedura  telematica,
presente nel sito  https://ospedalideicolli.iscrizioneconcorsi.it/  ,
secondo  le  modalita'  indicate  nel  bando  integrale  relativo  al
concorso de quo pubblicato sul B.U.R.C. n. 47 del 10 maggio 2021. 
    La procedura informatica per la presentazione delle domande sara'
attiva a partire dal giorno di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale  «Concorsi  ed  esami»,
del presente avviso e verra'  automaticamente  disattivata  alle  ore
24,00 del trentesimo giorno successivo  alla  data  di  pubblicazione
nella Gazzetta Ufficiale,  con  la  precisazione  che,  qualora  tale
giorno di scadenza sia festivo, il termine sara' prorogato  al  primo
giorno immediatamente successivo non festivo. Il termine di cui sopra
e' perentorio. Saranno  esclusi  dal  concorso  i  candidati  le  cui
domande  non  siano  state  inviate  secondo  le  modalita'   innanzi
indicate. 
    Si precisa, al contempo, che le domande  in  precedenza  prodotte
entro i termini e secondo  le  modalita'  prescritte  dal  precedente
bando pubblicato sul BURC n. 66 del 4 novembre 2019 restano acquisite
agli atti con  facolta'  di  integrazione  secondo  le  modalita'  di
seguito indicate, senza obbligo di pagamento di ulteriore  contributo
di partecipazione gia' in precedenza assolto, ferme restando altresi'
le riserve previste ex lege e  richiamate  dal  bando  nonche'  dalla
procedura telematica, da garantire secondo le rispettive  percentuali
di legge, previa verifica del possesso dei  requisiti  da  parte  dei
fruitori delle stesse. 
    Nel  caso  di  necessita'  di  integrazione  della   domanda   in
precedenza inviata telematicamente, il candidato potra' in  autonomia
procedere all'annullamento della domanda gia'  inviata,  mediante  la
funzione ANNULLA DOMANDA INVIATA presente nella parte sinistra  dello
schermo all'atto della compilazione del format relativo  al  concorso
in oggetto,  e,  dopo  aver  apportato  le  rispettive  integrazioni,
procedere al nuovo invio della domanda mediante le funzioni «Conferma
ed Invio» ed «Invia iscrizione» secondo  le  modalita'  presenti  nel
bando integrale pubblicato sul BURC  n.  47  del  10  maggio  2021  e
disciplinante i requisiti generali e specifici di ammissione  nonche'
le modalita' ed i termini di partecipazione.