CONCORSO AZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 75 del 25-09-2020

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

CONCORSO

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia CONCORSO
Posti 2
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 75 del 25-09-2020
Sintesi: AZIENDA OSPEDALIERA «ANNUNZIATA - MARIANO SANTO S. BARBARA» - COSENZACONCORSO Avviamento numerico a selezione, riservata ai disabili, per la copertura di due posti di operatore tecnico addetto al magazzino farmacia, categoria B, a tempo pieno ed ...
Ente: AZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA
Regione: CALABRIA
Provincia: COSENZA
Comune: COSENZA
Data di pubblicazione 25-10-2020
Data Scadenza bando 25-10-2020
Condividi

AZIENDA OSPEDALIERA «ANNUNZIATA - MARIANO SANTO S. BARBARA» - COSENZA

CONCORSO

Avviamento numerico a selezione, riservata ai disabili, per la copertura di due posti di operatore tecnico addetto al magazzino farmacia, categoria B, a tempo pieno ed indeterminato.

 
    Ai sensi dell'art. 9 della legge n. 68/1999, si  rende  noto  che
questa amministrazione, al fine di assicurare il rispetto della quota
d'obbligo prevista  dalla  predetta  legge,  recante  «Norme  per  il
diritto al lavoro dei disabili», ha inoltrato al competente  Servizio
di  collocamento  mirato  -  ambito  provinciale  di  Cosenza  -  del
Dipartimento lavoro, formazione e  politiche  sociali  della  Regione
Calabria,  settore  centri  per  l'impiego,  richiesta  numerica   di
avviamento a selezione di due disabili da assumere, con  rapporto  di
lavoro a tempo pieno e indeterminato, come operatore tecnico  addetto
al magazzino farmacia - categoria B. 
    Nessuna  domanda  di   partecipazione   deve   essere   inoltrata
direttamente  all'Azienda  ospedaliera   di   Cosenza   da   soggetti
eventualmente   interessati:    l'avviamento    avverra'    a    cura
dell'amministrazione  regionale  -  servizio,   collocamento   mirato
territorialmente competente. 
    Le domande inoltrate direttamente all'Azienda ospedaliera saranno
conseguentemente archiviate,  senza  alcuna  valutazione,  in  quanto
presentate a soggetto incompetente.