DIARIO MINISTERO DELLA SALUTE Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 44 del 09-06-2020

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

DIARIO

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia DIARIO
Posti 10
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 44 del 09-06-2020
Sintesi: MINISTERO DELLA SALUTEDIARIO Diario delle prove scritta, pratica ed orale del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di dieci posti di dirigente sanitario chimico ex dirigente delle professionalita' sanitarie, disciplina di ...
Ente: MINISTERO DELLA SALUTE
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 09-06-2020
Data Scadenza bando 09-07-2020
Condividi

MINISTERO DELLA SALUTE

DIARIO

Diario delle prove scritta, pratica ed orale del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di dieci posti di dirigente sanitario chimico ex dirigente delle professionalita' sanitarie, disciplina di chimica analitica.

 
    Si comunica che le  prove  d'esame  del  concorso  pubblico,  per
titoli ed esami,  per  la  copertura  di  dieci  posti  di  dirigente
sanitario chimico (ex dirigente  delle  professionalita'  sanitarie),
disciplina di chimica analitica, a tempo pieno ed indeterminato,  per
le esigenze degli uffici centrali del Ministero della salute - codice
concorso 782 pubblicato nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica
italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed  esami»  -  n.  69  del  30
agosto 2019, si svolgeranno secondo il calendario sotto indicato: 
      prova scritta: il giorno 24 giugno 2020 alle ore 7,00 presso la
sede del Ministero della salute, viale Giorgio Ribotta n. 5 - Roma  -
Eur; 
      prova pratica: il giorno 7 luglio 2020 alle ore 7,00 presso  la
sede del Ministero della salute, viale Giorgio Ribotta n. 5 - Roma  -
Eur; 
      prova orale: il 30 luglio 2020 presso  la  sede  del  Ministero
della Salute, viale Giorgio Ribotta n. 5 - Roma - Eur. 
    L'ordine di convocazione dei candidati ammessi alla  prova  orale
sara' pubblicato sul sito istituzionale del  Ministero  all'indirizzo
www.salute.gov.it, sezione «Concorsi». 
    La pubblicazione delle suddette date di convocazione hanno valore
di notifica a tutti gli effetti. 
    I giorni stabiliti per  l'espletamento  delle  prove  d'esame,  i
candidati  dovranno   presentarsi   muniti   di   un   documento   di
riconoscimento in corso di validita'. 
    I candidati  che  non  si  presenteranno  a  sostenere  le  prove
d'esame, qualunque ne sia la motivazione, saranno dichiarati  esclusi
dalla procedura. 
    Ogni altra comunicazione concernente il superamento  delle  prove
concorsuali sara' effettuata attraverso  il  sito  istituzionale  del
Ministero all'indirizzo www.salute.gov.it, sezione «Concorsi», ovvero
tramite posta elettronica certificata ai singoli candidati. 
    I partecipanti, pertanto, sono invitati a  tenersi  costantemente
aggiornati attraverso la consultazione del sito  istituzionale  sopra
indicato. 
    Nel  caso  in  cui  la   Pec,   comunicata   nella   domanda   di
partecipazione al concorso di che trattasi, non fosse piu'  attiva  o
non fosse piu' disponibile e' possibile  richiederne  l'aggiornamento
mediante richiesta  da  inviare  all'indirizzo  Pec  della  Direzione
generale  del   personale   dell'organizzazione   e   del   bilancio:
dgpob@postacert.sanita.it specificando nell'oggetto «Richiesta cambio
Pec - concorso pubblico, per titoli ed esami,  per  la  copertura  di
dieci posti  di  dirigente  sanitario  chimico  (ex  dirigente  delle
professionalita' sanitarie), disciplina di chimica analitica, a tempo
pieno ed indeterminato, per le esigenze  degli  uffici  centrali  del
Ministero della salute - codice concorso 782». 
    Si rammenta che ai sensi dell'art. 2 del bando, ultimo capoverso,
l'amministrazione,  nel  corso  dello  svolgimento  della   procedura
concorsuale, potra' stabilire in qualsiasi momento  l'esclusione  dei
candidati, qualora venga accertato il mancato possesso dei  requisiti
di  ammissione  nonche'  la  mancata  osservanza  delle  disposizioni
contenute nel bando del concorso di che trattasi. 
    Le prove  d'esame  sono  espletate  nel  rispetto  della  massima
distanza interpersonale e  di  tutte  le  misure  di  sicurezza  anti
contagio,  anche  specificamente  individuate,  volte  a  ridurre   i
contatti ravvicinati dei candidati e del personale impegnato in tutte
le fasi delle prove concorsuali. I candidati sono tenuti al  rispetto
di tutte le misure anti contagio specificamente individuate da questo
Ministero.