RETTIFICA per 1 tecnologo (toscana) CONSIGLIO PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA E L'ANALISI DELL'ECONOMIA AGRARIA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

RETTIFICA

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia RETTIFICA
Tipologia Contratto
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 39 del 19-05-2020
Sintesi: CONSIGLIO PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA E L'ANALISI DELL'ECONOMIA AGRARIARETTIFICA Riapertura dei termini della procedura di selezione, per titoli ed esame-colloquio, per la copertura di un posto di tecnologo III livello a tempo pieno e determinato ...
Ente: CONSIGLIO PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA E L'ANALISI DELL'ECONOMIA AGRARIA
Regione: TOSCANA
Provincia: FIRENZE
Comune: FIRENZE
Data di pubblicazione 19-05-2020
Data Scadenza bando 18-06-2020
Condividi

CONSIGLIO PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA E L'ANALISI DELL'ECONOMIA AGRARIA

RETTIFICA

Riapertura dei termini della procedura di selezione, per titoli ed esame-colloquio, per la copertura di un posto di tecnologo III livello a tempo pieno e determinato della durata di ventisei mesi, per il Centro di ricerca viticoltura ed enologia di Conegliano.

 
    Il Centro di viticoltura ed enologia, appartenente  al  Consiglio
per la ricerca  in  agricoltura  e  l'analisi  dell'economia  agraria
(CREA),  ha  indetto  una   selezione   pubblica,   per   titoli   ed
esame-colloquio,  finalizzata  al  reclutamento  di  una  unita'   di
personale, da assumere con contratto di lavoro subordinato,  a  tempo
pieno e determinato, nel  profilo  professionale  di  tecnologo,  III
livello,  nel  ruolo  del  CREA  (codice:  CREA_TRANSFARM_TEC_III)  e
assegnazione del vincitore al Centro di viticoltura ed enologia, sito
in via XXVIII Aprile n. 26 - 31015 Conegliano (TV) con determinazione
direttoriale n. 555 del 31  ottobre  2019,  pubblicata  per  estratto
nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica  italiana  -  4ª  Serie
speciale «Concorsi ed esami» -  n.  17  del  28  febbraio  2020,  per
parziale modifica del relativo bando di concorso pubblico, per titoli
ed esame-colloquio, prot. n. 5934 del 30 gennaio 2020. 
    Cio'  premesso,  le  successive  misure  governative  adottate  a
seguito dell'imprevista situazione di emergenza  sanitaria  provocata
dalla diffusione pandemica da COVID-19 e  le  conseguenti  misure  di
contenimento  del  contagio,  rapportate  all'oggettiva  sopravvenuta
circostanza delle subentrate difficolta' alla  regolare  prosecuzione
del relativo iter concorsuale, hanno indotto il Centro di ricerca  di
viticoltura ed enologia ad apportare, con determina  direttoriale  n.
193 del 7 maggio 2020, parziali modifiche al precisato bando pubblico
di concorso. 
    Le stesse, sono state pertanto adottate innanzitutto al  fine  di
ampliare  la  platea  dei   candidati   e   consentire   la   massima
partecipazione  possibile  da  parte  degli  interessati;  cio',  con
particolare  riferimento  all'art.   2,   rubricato   «Requisiti   di
ammissione» e ai successivi articoli 3 e 5, rispettivamente  «Domande
di partecipazione» e «omissis ... e prove d'esame». 
    In ottemperanza alle disposizioni  di  cui  al  decreto-legge  23
febbraio 2020, n. 6 e al successivo decreto-legge 17 marzo  2020,  n.
18, art. 87, comma 5, nonche' al decreto del Presidente del Consiglio
dei  ministri  26  aprile  2020  (nella  Gazzetta   Ufficiale   della
Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n.  108
del 27 aprile 2020), l'esame-colloquio  si  svolgera',  nel  rispetto
delle  «misure  urgenti  in  materia  di  contenimento   e   gestione
dell'emergenza epidemiologica da  COVID-19,  applicabili  sull'intero
territorio nazionale», in modalita' telematica Skype call. 
    Il testo integrale delle modifiche al suddetto bando di concorso,
prot. n. 5934  del  30  gennaio  2020,  sara'  disponibile  sul  sito
istituzionale  dell'ente:  www.crea.gov.it  sezione  Amministrazione,
link «lavoro/formazione» e costituisce l'unico testo  definitivo  che
prevale in caso di discordanza. 
    La domanda di partecipazione, pena l'esclusione dalla  selezione,
deve essere trasmessa tramite  posta  elettronica  certificata  (pec)
esclusivamente  all'indirizzo  ve@pec.crea.gov.it  avendo   cura   di
allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf. 
    La riapertura dei  termini  decorrera'  dalla  pubblicazione  del
presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana  -
4ª Serie speciale  «Concorsi  ed  esami»  -  e  la  scadenza  per  la
presentazione delle domande e' individuata nel trentesimo  giorno  da
tale pubblicazione. Qualora detto termine di scadenza cada di  giorno
festivo, lo  stesso  e'  prorogato  al  primo  giorno  feriale  utile
successivo.