Concorso-Riapertura per 1 tecnologo (toscana) CONSIGLIO PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA E L'ANALISI DELL'ECONOMIA AGRARIA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso-Riapertura

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso-Riapertura
Tipologia Contratto
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 25 del 27-03-2020
Sintesi: CONSIGLIO PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA E L'ANALISI DELL'ECONOMIA AGRARIARettifica (Scad. 2020-04-26 00:00:00)Modifica e riapertura dei termini della selezione pubblica, per titoli e colloquio, per la copertura di un posto di tecnologo III livello, ...
Ente: CONSIGLIO PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA E L'ANALISI DELL'ECONOMIA AGRARIA
Regione: TOSCANA
Provincia: FIRENZE
Comune: FIRENZE
Data di pubblicazione 27-03-2020
Data Scadenza bando 30-11-00-1
Condividi

CONSIGLIO PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA E L'ANALISI DELL'ECONOMIA AGRARIA

Rettifica (Scad. 2020-04-26 00:00:00)

Modifica e riapertura dei termini della selezione pubblica, per titoli e colloquio, per la copertura di un posto di tecnologo III livello, a tempo determinato, per il Centro di ricerca politiche e bio-economia.

 
    Con riferimento alla selezione pubblica, per titoli e  colloquio,
finalizzata al reclutamento di una unita' di  personale  da  assumere
con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato  nel  profilo
professionale di tecnologo III livello,  presso  il  CREA  Centro  di
ricerca politiche e  bio-economia,  sede  di  Roma,  postazione  CREA
presso  il  MiPAAF,  codice  bando  TECN/PB/01/2020,  il  cui  bando,
adottato con determinazione direttoriale n. 21 del 3  febbraio  2020,
e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª
Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 16 del 25 febbraio  2020,  si
comunica che con determinazione direttoriale n. 164 del 25 marzo 2020
e' stata disposta la modifica del bando medesimo nell'art. 3, commi 1
e 6, come di seguito indicato: 
    Comma 1: La domanda di partecipazione, redatta in carta  semplice
obbligatoriamente secondo lo schema di  cui  all'allegato  1,  dovra'
essere inviata al CREA Centro di ricerca  politiche  e  bio-economia,
via Po n. 14 - 00198 Roma, per posta a mezzo raccomandata con  avviso
di ricevimento o posta celere o trasmessa a mezzo  PEC  all'indirizzo
pb@pec.crea.gov.it entro e non  oltre  il  termine  perentorio,  pena
l'esclusione dalla procedura selettiva, di trenta  giorni  decorrenti
da quello successivo a quello di pubblicazione  del  presente  avviso
nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica  italiana  -  4ª  Serie
speciale «Concorsi ed esami». 
    Comma 6: abrogato. 
    Restano invariate  tutte  le  altre  disposizioni  contenute  nel
bando. 
    Sono  riaperti  i  termini  di  presentazione  delle  domande  di
partecipazione e  pertanto  il  computo  dei  trenta  giorni  di  cui
all'art.  3,  comma  1,  del  bando  in  parola  decorre  dal  giorno
successivo a quello di pubblicazione della  presente  modifica  nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica  italiana  -  4ª  Serie  speciale
«Concorsi ed esami». 
    L'Ente ritiene che le modalita' prescelte  per  la  presentazione
delle   domande,    rapportate    alla    circostanza    sopravvenuta
dell'emergenza COVID-19, potrebbero risultare  in  alcuni  casi  poco
agevoli e pertanto al fine di consentire  la  massima  partecipazione
possibile dette modalita' vengono modificate e, per questo,  riaperti
i termini. 
    Sono fatte salve le domande di ammissione alla  procedura  citata
che  risultino  gia'  inoltrate  entro  il  termine   precedentemente
previsto.