Concorso per 9 istruttori direttivo-tecnici (puglia) COMUNE DI BARLETTA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 9
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 22 del 17-03-2020
Sintesi: COMUNE DI BARLETTAConcorso (Scad. 16 aprile 2020)Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di nove posti di istruttore direttivo tecnico, categoria D Il dirigente del settore organizzazione e sviluppo risorse ...
Ente: COMUNE DI BARLETTA
Regione: PUGLIA
Provincia: BARLETTA-ANDRIA-TRANI
Comune: BARLETTA
Data di pubblicazione 17-03-2020
Data Scadenza bando 16-04-2020
Condividi

COMUNE DI BARLETTA

Concorso (Scad. 16 aprile 2020)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di nove posti di istruttore direttivo tecnico, categoria D

 
    Il dirigente del settore organizzazione e sviluppo risorse  umane
rende noto che il Comune di Barletta ha  indetto  concorso  pubblico,
per titoli ed esami, per la copertura di  nove  posti  di  istruttore
direttivo tecnico, categoria D, di cui al CCNL funzioni locali 2018. 
    Il testo integrale del bando di  concorso,  con  indicazione  dei
requisiti  e  delle  modalita'  di  partecipazione  al  concorso   e'
disponibile sul sito dell'ente:  www.comune.barletta.bt.it  nel  link
Amministrazione trasparente/Bandi di concorso. 
    La  scadenza  delle  domande  e'  fissata  al  trentesimo  giorno
successivo alla pubblicazione  del  presente  avviso  nella  Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana - 4 Serie speciale Concorsi  ed
esami. 
    In ogni caso, a  fronte  di  accertata  anomalia,  i  termini  di
presentazione della domanda saranno prorogati  per  un  periodo  pari
alla durata della sospensione del  sistema  informatico  di  gestione
della  PEC  dandone  contestuale  comunicazione  sulla  rete   civica
comunale.