Diario MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 4 del 14-01-2020

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Diario

Nota Bene: trattandosi di 'Diario' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.


Calendario prove d'esame

Data di inizio delle prove: 30-11-00-1
Termine delle prove: 02-12-2020

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Diario
Posti 35
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 4 del 14-01-2020
Sintesi: MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALIDiario (Scad. 13 febbraio 2020)Diario delle prove preselettive del concorso pubblico, per esami, per la copertura di trentacinque posti di funzionario agrario nel ruolo del Dipartimento ...
Ente: MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 15-01-2020
Data Scadenza bando 13-02-2020
Condividi

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

Diario (Scad. 13 febbraio 2020)

Diario delle prove preselettive del concorso pubblico, per esami, per la copertura di trentacinque posti di funzionario agrario nel ruolo del Dipartimento dell'ispettorato centrale della tutela della qualita' e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari.

 
    Le prove preselettive del concorso pubblico  per  esami,  per  la
copertura  di trentacinque  posti  nel   profilo   professionale   di
funzionario  -  agrario  area  III  -  fascia  retributiva  F1  -  da
inquadrare nel ruolo del Dipartimento dell'ispettorato centrale della
tutela  della  qualita'  e  della  repressione  frodi  dei   prodotti
agroalimentari del Ministero delle politiche agricole,  alimentari  e
forestali  pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale  della   Repubblica
italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed  esami»  -  n.  60  del  30
luglio 2019, si terranno i giorni 24-25-26 febbraio  2020  presso  la
Scuola di formazione e aggiornamento  del  Corpo  di  Polizia  e  del
personale dell'Amministrazione penitenziaria Roma, via di  Brava,  n.
99 00163 Roma. 
    I candidati che non avranno ricevuto comunicazione di  esclusione
dal concorso sono tenuti a presentarsi  per  sostenere  la  prova  di
preselezione secondo le indicazioni  contenute  nel  presente  avviso
muniti di: 
      un documento di riconoscimento in corso di validita' tra quelli
previsti dal decreto del  Presidente  della  Repubblica  28  dicembre
2000, n. 445 e del codice fiscale; 
      penna biro esclusivamente a inchiostro nero; 
      stampa   della   domanda   da    sottoscrivere    al    momento
dell'identificazione secondo il calendario di seguito indicato: 
        24 febbraio 2020: 
          ore 9,30: dalla lettera A alla lettera C  (fino  a  Ciaccia
Aurelio compreso); 
          ore 13,00: dalla lettera C (Ciaccio Calogero) alla  lettera
F (fino a Fusillo Vittorio compreso); 
        25 febbraio 2020: 
          ore 9,30: dalla lettera G alla lettera M (fino  a  Mercurio
Giorgio compreso); 
          ore 13,00: dalla lettera M (Meriggi Stefano) alla lettera R
(fino a Romano Giuseppe compreso); 
        26 febbraio 2020: 
          ore 9,30: dalla lettera R (Romano  Maria  Antonietta)  alla
lettera Z. 
    Durante lo svolgimento della prova preselettiva, che  consistera'
nella somministrazione  di  60  quesiti,  vertenti  sulle  discipline
previste per le prove scritte e orali indicate negli articoli 10 e 11
del bando di concorso, da risolvere nel  tempo  massimo  di  sessanta
minuti, i candidati non possono introdurre nella sede di esame  carta
da scrivere, ne' avvalersi di codici, raccolte normative,  dizionari,
testi di legge, pubblicazioni, appunti di qualsiasi natura, strumenti
di  calcolo,  telefoni  portatili  e   di   strumenti   idonei   alla
memorizzazione di informazioni o alla trasmissione di dati. 
    I candidati, affetti da invalidita' uguale o  superiore  all'80%,
che hanno trasmesso la documentazione ai sensi dell'art. 6, comma  3,
del bando, sono esonerati dalla prova preselettiva ai sensi dell'art.
20, comma 2-bis, della legge 5 febbraio 1992, n. 104. 
    La Scuola «G. Falcone», sita in via di Brava, n.  99  a  Roma  e'
raggiungibile secondo le informazioni di seguito riportate: 
      dall'aeroporto di Fiumicino: 
        1. treno F.S. fino a Roma Trastevere, poi tram  veloce  n.  8
fino a localita'  Casaletto  (capolinea),  poi  autobus  n.  088  con
fermata in via di Brava davanti alla Scuola; 
        2.  treno  F.S.  fino  a  Roma  Termini.  Quindi,  metro  «A»
direzione Battistini fino alla  stazione  di  Valle  Aurelia,  quindi
autobus n. 906 fino alla fermata Pescaccio/Brava, infine proseguire a
piedi per circa 100 metri; 
      per chi arriva in macchina: 
        immettersi sul G.R.A. (Grande  Raccordo  Anulare)  ed  uscire
allo svincolo n. 33 (via del Pescaccio); 
      dalla Stazione di Roma Termini: 
        1. con il bus n. 40 o n. 64 fino a largo di Torre  Argentina;
poi tram veloce n. 8 fino a Casaletto (capolinea) poi bus n. 088  con
fermata in via di Brava; 
        2. seguendo le indicazioni riportate al punto  2  della  voce
«dall'aeroporto di Fiumicino». 
    Il presente avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.