Concorso per 1 dirigente amministrativo (lombardia) COMUNE DI COMO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 95 del 03-12-2019
Sintesi: COMUNE DI COMOConcorso (Scad. 2 gennaio 2020)Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di dirigente amministrativo, a tempo indeterminato e pieno, per il settore appalti. E' indetto concorso pubblico, per ...
Ente: COMUNE DI COMO
Regione: LOMBARDIA
Provincia: COMO
Comune: COMO
Data di pubblicazione 03-12-2019
Data Scadenza bando 02-01-2020
Condividi

COMUNE DI COMO

Concorso (Scad. 2 gennaio 2020)

Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di dirigente amministrativo, a tempo indeterminato e pieno, per il settore appalti.

 
    E' indetto concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di
un posto  di  dirigente  amministrativo,  settore  appalti,  a  tempo
indeterminato e pieno. 
    Titolo di studio richiesto: 
      per essere ammessi al concorso gli aspiranti devono  essere  in
possesso di uno dei seguenti titoli di studio: 
        a) diploma di laurea (DL) in discipline economiche e  sociali
o economia aziendale o economia  delle  amministrazioni  pubbliche  e
delle  istituzioni  internazionali   o   economia   e   commercio   o
giurisprudenza o scienze dell'amministrazione - laurea  specialistica
(LS) o magistrale (LM) equivalenti,  equiparate  o  equipollenti  per
legge agli elencati diplomi  di  laurea,  con  esclusione  di  lauree
triennali, di primo  livello  comunque  denominate.  Sara'  cura  del
candidato  specificare  e   dimostrare   l'equiparazione/equipollenza
mediante l'indicazione del provvedimento normativo che la sancisce in
allegato alla domanda. Per i  candidati  in  possesso  di  titolo  di
studio  conseguito  all'estero,  l'assunzione  sara'  subordinata  al
rilascio, da parte delle autorita' competenti, del  provvedimento  di
equivalenza del titolo di  studio  rispetto  a  quello  previsto  dal
presente bando, ai sensi dell'art.  38  del  decreto  legislativo  n.
165/2001. In tal caso il candidato dovra'  espressamente  dichiarare,
nella propria domanda  di  partecipazione,  di  aver  avviato  l'iter
procedurale per il riconoscimento dell'equivalenza del proprio titolo
di studio e allegare alla domanda di partecipazione la documentazione
comprovante l'avvio dell'iter medesimo; 
    essere in possesso - in via alternativa tra essi - di almeno  uno
dei requisiti di cui ai punti b), c), d), e) di seguito elencati: 
        b)   essere   dipendenti    di    ruolo    delle    pubbliche
amministrazioni, muniti di laurea, che abbiano compiuto almeno cinque
anni di servizio o, se in possesso del dottorato  di  ricerca  o  del
diploma  di  specializzazione  conseguito   presso   le   scuole   di
specializzazione individuate con decreto del Presidente del Consiglio
dei  ministri,  di  concerto   con   il   Ministro   dell'istruzione,
dell'universita' e della ricerca, almeno tre anni di servizio, svolti
in posizioni funzionali per l'accesso  alle  quali  e'  richiesto  il
possesso del diploma di laurea o del  dottorato  di  ricerca;  per  i
dipendenti delle  amministrazioni  statali  reclutati  a  seguito  di
corso-concorso, il periodo di servizio e' ridotto a quattro anni; 
        c) essere in possesso della qualifica di dirigente in enti  e
strutture  pubbliche  non  ricomprese  nel  campo   di   applicazione
dell'art. 1, comma 2, del decreto legislativo n. 165/2001  muniti  di
diploma di laurea che abbiano svolto per almeno due anni le  funzioni
dirigenziali; 
        d) aver ricoperto  incarichi  dirigenziali  o  equiparati  in
amministrazioni pubbliche per un periodo non inferiore a cinque anni,
purche' muniti di diploma di laurea; 
        e) essere cittadini italiani e  aver  maturato  con  servizio
continuativo  per  almeno  quattro  anni  presso  enti  od  organismi
internazionali, esperienze lavorative in posizioni funzionali apicali
per l'accesso alle quali e' richiesto  il  possesso  del  diploma  di
laurea. 
    Preselezione: la commissione si  riserva  ai  sensi  del  vigente
regolamento per l'accesso  agli  impieghi  del  Comune  di  Como,  di
procedere ad  una  preselezione  qualora  il  numero  dei  candidati,
ammessi alla procedura, sia pari o superiore a venti unita'. 
    Scadenza presentazione delle domande: trenta giorni dalla data di
pubblicazione del presente  avviso  nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica italiana - 4 Serie speciale Concorsi ed esami. 
    Il testo integrale del bando e' pubblicato sul sito istituzionale
del Comune  di  Como  (www.comune.como.it),  nelle  seguenti  sezioni
accessibili dalla home page: 
      Albo Pretorio - Atti in  corso  di  pubblicazione  -  Bandi  di
Concorso e Avvisi di Mobilita' e Selezione; 
      Concorsi.