Concorso per 1 professore (lombardia) LIBERA UNIVERSITA' DI LINGUE E COMUNICAZIONE DI MILANO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 86 del 29-10-2019
Sintesi: LIBERA UNIVERSITA' DI LINGUE E COMUNICAZIONE IULM DI MILANOConcorso (Scad. 28 novembre 2019)Procedura di selezione per la chiamata di un professore di seconda fascia, a tempo pieno, settore concorsuale 14/B1 - Storia delle dottrine e delle ...
Ente: LIBERA UNIVERSITA' DI LINGUE E COMUNICAZIONE DI MILANO
Regione: LOMBARDIA
Provincia: MILANO
Comune: MILANO
Data di pubblicazione 29-10-2019
Data Scadenza bando 28-11-2019
Condividi

LIBERA UNIVERSITA' DI LINGUE E COMUNICAZIONE IULM DI MILANO

Concorso (Scad. 28 novembre 2019)

Procedura di selezione per la chiamata di un professore di seconda fascia, a tempo pieno, settore concorsuale 14/B1 - Storia delle dottrine e delle istituzioni politiche.

 
    La Libera universita' di lingue e comunicazioni IULM, ha  bandito
ai sensi dell'art. 18, comma 1 della legge 30 dicembre 2010, n.  240,
procedura di selezione per la copertura di  un  posto  di  professore
universitario  di  ruolo  di  seconda  fascia  da  coprire   mediante
chiamata, con regime di  impegno  a  tempo  pieno,  come  di  seguito
specificato:  Facolta'  di  interpretariato,   traduzione   e   studi
linguistici e cultura,  settore  concorsuale  14/B1  -  Storia  delle
dottrine     e     delle     istituzioni      politiche,      settore
scientifico-disciplinare SPS/02 - Storia delle dottrine politiche. 
    Numero massimo  di  pubblicazioni  da  presentare  a  scelta  del
candidato: dodici. 
    Alla procedura di selezione possono partecipare: 
      studiosi che abbiano conseguito l'abilitazione nazionale per il
settore concorsuale ovvero per uno dei settori concorsuali ricompresi
nel medesimo macrosettore e per le funzioni oggetto del procedimento,
oppure  per  funzioni  superiori  purche'  non  gia'  titolari  delle
medesime funzioni superiori; 
      studiosi che abbiano  conseguito  l'idoneita'  ai  sensi  della
legge n. 210/1998 per la fascia corrispondente a quella per la  quale
viene bandita la selezione, limitatamente alla durata della stessa; 
      professori di seconda fascia  gia'  in  servizio  presso  altri
Atenei nella fascia  corrispondente  a  quella  per  la  quale  viene
bandita la selezione; 
      studiosi  stabilmente  impegnati  all'estero  in  attivita'  di
ricerca o  insegnamento  a  livello  universitario  in  posizioni  di
livello pari a quelle oggetto del bando  sulla  base  di  tabelle  di
corrispondenza    definite     dal     Ministero     dell'istruzione,
dell'universita' e della ricerca. 
    I requisiti per ottenere  l'ammissione  devono  essere  posseduti
alla data di scadenza del temine utile  per  la  presentazione  delle
domande e dovranno inoltre permanere  durante  tutto  lo  svolgimento
della procedura di selezione. Ogni eventuale variazione  che  dovesse
intervenire rispetto al possesso dei requisiti per la partecipazione,
dovra' essere tempestivamente comunicata. L'ammissione alla procedura
di  selezione  e'  effettuata  con  riserva   dell'accertamento   dei
requisiti richiesti. 
    Le domande di partecipazione al suddetto bando, redatte in  carta
libera, devono essere presentate  secondo  le  modalita'  specificate
dall'art. 4 del bando stesso, entro il termine perentorio  di  trenta
giorni naturali e consecutivi che decorrono dal giorno  successivo  a
quello di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta  Ufficiale
della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami». 
    Il testo integrale del bando con l'indicazione  dei  requisiti  e
delle  modalita'  di  partecipazione  alla  suddetta  procedura,   e'
consultabile  sul  portale  dell'Ateneo,  all'indirizzo   www.iulm.it
nonche'   in   stralcio   sul   sito    del    MIUR,    all'indirizzo
http://bandi.miur.it    e    sul     sito     dell'Unione     europea
http://ec.europa.eu/euraxess/