Concorso per 1 istruttore direttivo (piemonte) COMUNE DI CHIVASSO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 62 del 06-08-2019
Sintesi: COMUNE DI CHIVASSOConcorso (Scad. 5 settembre 2019)Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo/bibliotecario, categoria D, a tempo indeterminato e pieno, per l'area servizi amministrativi, istruzione, ...
Ente: COMUNE DI CHIVASSO
Regione: PIEMONTE
Provincia: TORINO
Comune: CHIVASSO
Data di pubblicazione 09-08-2019
Data Scadenza bando 05-09-2019
Condividi

COMUNE DI CHIVASSO

Concorso (Scad. 5 settembre 2019)

Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo/bibliotecario, categoria D, a tempo indeterminato e pieno, per l'area servizi amministrativi, istruzione, trasporti.

 
    E' indetto un concorso pubblico per esami,  per  la  copertura  a
tempo   indeterminato   e   pieno   di   un   posto   di   istruttore
direttivo/bibliotecario,  categoria  D,  posizione  economica  1,  da
assegnare all'area servizi amministrativi, istruzione, trasporti. 
    Possono  partecipare  i  soggetti  in   possesso   dei   seguenti
requisiti: 
      generali per l'accesso al pubblico impiego; 
      diploma di laurea magistrale (LM-5 del decreto ministeriale  n.
270/2004)  o  specialistica  (L5/S  del  509/99)  in  archivistica  e
biblioteconomia  o  diploma  di  laurea  in  conservazione  dei  beni
culturali (vecchio ordinamento). 
    Sono  altresi'  ammesse  le  seguenti  lauree,  se  in   possesso
dell'ulteriore requisito specificato: 
      diploma di laurea magistrale (LM) -  (decreto  ministeriale  n.
270/2004) tra quelle appartenenti alle seguenti classi: LM 37  lingue
e letterature moderne europee e americane; LM 78 scienze filosofiche;
LM 84 scienze storiche; 
      lauree  specialistiche  (LS)   -   (decreto   ministeriale   n.
509/1999), equiparate ai sensi del  decreto  interministeriale  n.  9
luglio 2009 pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica
italiana del 7 ottobre 2009, n.  233  tra  quelle  appartenenti  alle
seguenti  classi:  17/S  filosofia  e  storia  della  scienza;   18/S
filosofia  teoretica,  morale,  politica  ed  estetica;  93/S  storia
antica; 94/S storia contemporanea; 96/S storia della filosofia;  97/S
storia medievale; 98/S storia  moderna;  42/S  lingue  e  letterature
moderne euroamericane; 
      diploma di laurea (DL -  vecchio  ordinamento),  equiparate  ai
sensi del decreto interministeriale  del  9  luglio  2009  pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale della  Repubblica  italiana  del  7  ottobre
2009, n. 233, in filologia e storia dell'Europa orientale; filosofia;
lettere; lingue, culture ed istituzioni dei Paesi  del  Mediterraneo;
lingue e cultura dell'Europa orientale; 3 lingue e  culture  europee;
lingue e letterature straniere; storia; studi comparatistici; 
      laurea (L) - (decreto  ministeriale  n.  270/2004)  tra  quelle
appartenenti alle seguenti classi: L-1 beni culturali; L-5 filosofia;
L-10 lettere; L-11 lingue e culture moderne; L-42  storia;  o  lauree
(L) - (decreto ministeriale n. 509/1999) - equiparate  ai  sensi  del
decreto interministeriale 9 luglio  2009  pubblicato  nella  Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana  del  7  ottobre  2009,  n.  233:
lettere; lingue  e  culture  moderne,  scienze  dei  beni  culturali;
filosofia; scienze storiche; 
    e possesso di: 
      diploma di specializzazione in beni archivistici  e  librari  o
titoli equipollenti; 
    oppure: 
      dottorato di ricerca o master universitario di primo o  secondo
livello in materie attinenti la biblioteconomia e i beni librari; 
    oppure: 
      attestato   di   qualifica   professionale   di   bibliotecario
rilasciato da enti regionali o  riconosciuti,  di  durata  minima  di
trecentocinquanta ore; 
      (per  i  cittadini  dell'U.E.  il  titolo  di  studio,  qualora
conseguito all'estero, deve essere stato riconosciuto equipollente al
titolo di studio italiano prescritto e  deve  indicare  la  votazione
conseguita). 
    Le domande  di  partecipazione,  dirette  all'ufficio  personale,
dovranno  pervenire  all'ufficio  protocollo  del  comune,  entro  il
trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del  presente
avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª  Serie
speciale «Concorsi ed esami» (ovvero entro il 5 settembre 2019),  sia
se trasmesse a mezzo di messaggio di  posta  elettronica  certificata
(PEC) inviato  all'indirizzo  protocollo@pec.comune.chivasso.to.it  o
spedite con raccomandata a.r., o presentate a mano. 
    Per quanto non indicato nel presente avviso  i  candidati  devono
far riferimento al testo integrale del bando di concorso  scaricabile
dal sito del Comune di Chivasso: www.comune.chivasso.to.it 
    Per informazioni rivolgersi a ufficio  personale  -  piazza  C.A.
Dalla Chiesa n. 8 - 10034 Chivasso - 011/91.15.210 - 214.