Concorso per 5 istruttori direttivo-tecnici (emilia romagna) COMUNE DI MODENA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichč č scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 5
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 61 del 02-08-2019
Sintesi: COMUNE DI MODENAConcorso (Scad. 14 agosto 2019)Selezione pubblica, per soli esami, per la copertura di cinque posti di istruttore direttivo tecnico, categoria D, con riserva di un posto per i militari di cui agli articoli 678, comma 9, e 1014, ...
Ente: COMUNE DI MODENA
Regione: EMILIA ROMAGNA
Provincia: MODENA
Comune: MODENA
Data di pubblicazione 04-08-2019
Data Scadenza bando 14-08-2019
Condividi

COMUNE DI MODENA

Concorso (Scad. 14 agosto 2019)

Selezione pubblica, per soli esami, per la copertura di cinque posti di istruttore direttivo tecnico, categoria D, con riserva di un posto per i militari di cui agli articoli 678, comma 9, e 1014, comma 1, del decreto legislativo n. 66/2010.

 
    E' indetta selezione pubblica per soli esami per la copertura  di
cinque posti  a  tempo  indeterminato  nel  profilo  professionale  e
posizione di lavoro di istruttore direttivo tecnico, categoria D, con
riserva di un posto ai militari di cui agli artt.  678,  comma  9,  e
1014, comma 1, del decreto  legislativo  n.  66/2010.  (Scadenza  del
termine per la presentazione domande 14 agosto 2019). 
    Requisiti per l'ammissione: 
      1) titolo di studio:  laurea  magistrale  appartenente  ad  una
delle seguenti classi ai sensi del decreto ministeriale n. 270/2004: 
        LM-4 - Architettura e ingegneria edile - Architettura; 
        LM-23 - Ingegneria civile; 
        LM-24 - Ingegneria dei sistemi edilizi e urbani; 
        LM-26 - Ingegneria della sicurezza; 
        LM-35 - Ingegneria per l'ambiente e il territorio; 
        LM-48 - Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; 
    Oppure,  diploma  di  laurea  conseguito   secondo   il   vecchio
ordinamento in una  delle  seguenti  discipline:  Ingegneria  civile,
Ingegneria  edile,  Ingegneria  per  l'ambiente  e   il   territorio,
Architettura o Urbanistica. 
    Possono altresi' partecipare i candidati in possesso di titolo di
studio dichiarato equipollente  in  base  all'ordinamento  previgente
rispetto al decreto ministeriale n. 509/99 nonche' equiparato in base
al  decreto  interministeriale  9   luglio   2009   o   a   specifici
provvedimenti  che  dovranno  essere  indicati  dal  candidato  nella
domanda di partecipazione a pena di esclusione. 
    Per i titoli di studio conseguiti all'estero e' necessario essere
in possesso, alla data  di  scadenza  del  bando,  dell'equiparazione
degli stessi ad uno dei titoli di studio previsti per  l'accesso,  ai
sensi dell'art. 38, comma 3, del decreto legislativo n. 165/2001. 
      2) abilitazione all'esercizio della  professione  di  Ingegnere
civile e ambientale - sezione A  o  di  Architetto  sezione  A  o  di
Pianificatore sezione A; 
      3)  patente  di  guida  cat.  B  in  corso   di   validita'   e
disponibilita' alla conduzione dei veicoli in dotazione all'ente; 
      4) cittadinanza di uno degli Stati membri dell'Unione europea o
trovarsi nelle condizioni previste dell'art. 38, comma 1 e 3-bis, del
decreto legislativo n. 165/2001; 
      5) eta' non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per
il collocamento a riposo; 
      6) iscrizione nelle liste elettorali oppure, per coloro che non
sono cittadini italiani, il  godimento  dei  diritti  politici  negli
Stati di appartenenza o di provenienza; 
      7) assenza da condanne penali che impediscano  ai  sensi  delle
vigenti disposizioni in  materia  la  costituzione  del  rapporto  di
impiego con la pubblica  amministrazione,  anche  con  riferimento  a
quanto disposto al decreto legislativo n. 39/2014; 
      8) idoneita' fisica a svolgere  le  funzioni  previste  per  il
posto; 
      9) posizione regolare nei confronti del servizio di  leva,  per
gli obbligati ai sensi di legge; 
      10) buona conoscenza della lingua italiana (per coloro che  non
sono cittadini italiani). 
    La prova scritta si svolgera' il 3 settembre 2019. 
    Per informazioni e per copia integrale  del  bando  e  schema  di
domanda, rivolgersi al Comune di Modena, Ufficio selezione e gestione
del Settore risorse umane e strumentali, via  Galaverna  n.  8,  tel.
059-2032839-41-43-2914 o Ufficio relazioni con  il  pubblico,  piazza
Grande - Modena oppure consultare il  sito  internet  del  Comune  di
Modena: www.comune.modena.it