Diario PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 100 del 18-12-2018

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Diario

Nota Bene: trattandosi di 'Diario' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.


Calendario prove d'esame

Data di inizio delle prove: 22-01-2019
Termine delle prove: 24-01-2019

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Diario
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 100 del 18-12-2018
Sintesi: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Diario Diario della prova preselettiva del concorso pubblico, per esami, per l'ammissione di centoquarantotto allievi al corso-concorso selettivo di formazione dirigenziale per il ...
Ente: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 18-12-2018
Condividi

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Diario

Diario della prova preselettiva del concorso pubblico, per esami, per l'ammissione di centoquarantotto allievi al corso-concorso selettivo di formazione dirigenziale per il reclutamento di centoventitre' dirigenti nelle amministrazioni statali, anche ad ordinamento autonomo, e negli enti pubblici non economici.

 
    La prova preselettiva  del  concorso  pubblico,  per  esami,  per
l'ammissione di centoquarantotto allievi al corso-concorso  selettivo
di  formazione  dirigenziale  per  il  reclutamento  di centoventitre
dirigenti, bandito con decreto del presidente della Scuola  nazionale
dell'amministrazione n. 181/2018, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami»  n.
70 del 4 settembre 2018, si svolgera' in  Roma,  presso  Fiera  Roma,
padiglione 1 - Ingresso Est, via  Alexandre  Gustave  Eiffell,  nelle
giornate del 22, 23 e 24 gennaio 2019 secondo il seguente calendario: 
      22 gennaio 2019, alle  ore  10,00,  candidati  con  cognomi  da
Iabichino a Mizzon compresi; 
      22 gennaio 2019, alle  ore  15,00,  candidati  con  cognomi  da
Mocavini a Rhodio compresi; 
      23 gennaio 2019, alle ore 10,00, candidati con cognomi da Ria a
Uzzau compresi; 
      23 gennaio 2019, alle  ore  15,00,  candidati  con  cognomi  da
Vacata a Zywicki e da Abanni a Callopoli compresi; 
      24 gennaio 2019, alle ore 10,00, candidati con cognomi da Calma
a Demuro compresi; 
      24 gennaio 2019, alle  ore  15,00,  candidati  con  cognomi  da
Demuru a Hsia compresi; 
    I  candidati  nel  cui  cognome  e'  presente  uno  spazio  o  un
apostrofo, per individuare la sessione  di  prova  preselettiva  loro
assegnata,  devono  fare  riferimento  all'ordine  alfabetico   delle
lettere che compongono il cognome senza tenere conto dello  spazio  o
dell'apostrofo (ad esempio, D'Ulisse e' rubricato  come  Dulisse,  De
Muro come Demuro, Le Donne come Ledonne). 
    L'orario di inizio delle prove e' fissato alle ore 10,00  per  la
sessione antimeridiana e alle ore 15,00 per la sessione  pomeridiana.
Per agevolare l'espletamento delle operazioni  di  identificazione  e
registrazione dei candidati, l'accesso al locale in cui si  svolgera'
la prova e' previsto dalle ore 8,00 per la sessione  antimeridiana  e
dalle ore 13,00 per la sessione  pomeridiana.  Non  sara'  consentito
l'accesso ai candidati che  si  presenteranno  per  l'identificazione
dopo le ore 9,45 per la sessione antimeridiana e dopo  le  ore  14,45
per la sessione pomeridiana. 
    I candidati dovranno presentarsi nel giorno,  ora  e  sede  sopra
indicati muniti della ricevuta di  avvenuta  iscrizione  al  concorso
rilasciata dal sistema informatico ed, inoltre, di uno dei  documenti
di riconoscimento indicati all'art. 5  del  bando  di  concorso.  Non
saranno ammesse richieste di variazione del giorno e/o della sessione
di prova assegnati. 
    La prova preselettiva consistera' in un  test  articolato  su  60
quesiti a risposta multipla da  svolgersi  nel  tempo  limite  di  60
minuti. 
    I tempi aggiuntivi per i  candidati  in  condizione  di  handicap
(art.  3,  comma  1,  legge  104/1992)   sono   stabiliti   con   una
maggiorazione del 15%, mentre per  i  candidati  con  handicap  grave
(art. 3, comma 3, legge 104/1992) la maggiorazione e' stabilita nella
misura del 30%. 
    Sono esonerati dalla prova preselettiva  i  candidati  muniti  di
certificazione attestante lo stato di handicap e che, inoltre,  siano
stati riconosciuti invalidi in misura uguale o superiore all'80%. 
    I quesiti saranno ripartiti tra aree e materie  come  di  seguito
indicato: 
      ragionamento logico (comprensione del testo, logica verbale e/o
deduttiva, logica numerica): 24 quesiti; 
      diritto   costituzionale,   diritto   amministrativo,   diritto
dell'Unione europea e delle organizzazioni internazionali: 16 quesiti 
      economia   politica,   politica   economica,   economia   delle
amministrazioni  pubbliche,  management   pubblico,   analisi   delle
politiche pubbliche: 15 quesiti; 
      lingua inglese: 5 quesiti. 
    Il questionario sara' sorteggiato tra tre  possibili  alternative
prima  dell'inizio  della  prova  alla  presenza  di   almeno   dieci
candidati. 
    Durante la prova i candidati non potranno allontanarsi dall'aula,
salva la facolta' di rinuncia al concorso che sara' verbalizzata. Non
potranno essere introdotti nella sede della  prova  libri,  carta  da
scrivere,   appunti   manoscritti,   dizionari,   testi   di   legge,
pubblicazioni, telefoni cellulari e altri dispositivi  mobili  idonei
alla memorizzazione o alla trasmissione  di  dati.  I  candidati  non
potranno comunicare tra di  loro.  In  caso  di  violazione  di  tali
disposizioni  la  commissione   esaminatrice   delibera   l'immediata
esclusione dal concorso. 
    La  valutazione  della  prova   preselettiva   sara'   effettuata
attribuendo punteggio 1 (uno) per  ogni  risposta  esatta,  punteggio
-0,5357 (meno zero virgola cinque tre cinque sette) per ogni risposta
errata o multipla, punteggio 0 (zero) per ogni risposta non data. 
    Non sara'  consentita  la  sostituzione  del  foglio  su  cui  il
candidato dovra' contrassegnare le risposte ai  quesiti,  neppure  in
caso di mero errore di compilazione. 
    L'elenco dei candidati che superano la prova  preselettiva  sara'
pubblicato    sul    sito    internet    della     SNA     (indirizzo
www.7corsoconcorso@sna.gov.it) il 1° febbraio 2019. 
    Con  avviso  da  pubblicarsi  nella  Gazzetta   Ufficiale   della
Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - del  19
febbraio 2019 saranno fornite comunicazioni relative al calendario di
svolgimento delle prove scritte. 
    Eventuali comunicazioni riguardanti variazioni del  calendario  e
della  sede  di  svolgimento   della   prova   preselettiva   saranno
pubblicate, solo in caso di necessita', nella Gazzetta Ufficiale - 4ª
Serie speciale «Concorsi ed esami» - dell'11 gennaio 2019.  Rimane  a
carico di ciascun candidato  l'onere  di  verificare  tali  eventuali
comunicazioni. 
    Il presente avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.