Concorso per 8 ricercatori universitari (lombardia) UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 8
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 90 del 13-11-2018
Sintesi: UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO Concorso (Scad. 13 dicembre 2018) Procedure di valutazione per la copertura di otto posti di ricercatore a tempo determinato Ai sensi dell'art. ...
Ente: UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO
Regione: LOMBARDIA
Provincia: MILANO
Comune: MILANO
Data di pubblicazione 15-11-2018
Data Scadenza bando 13-12-2018
Condividi

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

Concorso (Scad. 13 dicembre 2018)

Procedure di valutazione per la copertura di otto posti di ricercatore a tempo determinato

 
    Ai sensi dell'art. 24 comma 3, lettere a  e  b,  della  legge  n.
240/2010 e del regolamento relativo alla disciplina dei ricercatori a
tempo determinato emanato con decreto rettorale n. 3624 del 12 luglio
2017, si comunica che l'Universita'  cattolica  del  Sacro  Cuore  ha
bandito, con decreti rettorali n. 4748 e n. 4749 del 15 ottobre  2018
le  seguenti  procedure  di  valutazione  di  ricercatore   a   tempo
determinato. 
Ricercatori a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera A - (sei
posti). 
  Facolta' di giurisprudenza (un posto). 
    Settore concorsuale 12/A1 - Diritto privato. 
    Settore scientifico-disciplinare IUS/01 - Diritto privato. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito  di  ricerca:  il  chiamato  dovra'  svolgere  ricerche  e
produrre pubblicazioni  scientifiche  su  temi  relativi  al  settore
scientifico-disciplinare, con particolare riguardo al  diritto  degli
enti senza scopo di lucro e del terzo settore. 
    Funzioni: l'attivita' di ricerca  implica  elevate  capacita'  di
elaborazione teorica e di ricerca nel campo del diritto privato,  con
particolare riguardo al settore degli enti senza scopo di  lucro.  Il
chiamato  dovra'   svolgere   ricerche   e   produrre   pubblicazioni
scientifiche con particolare riguardo agli enti  non  profit  e  alle
linee di sviluppo della riforma del terzo settore, anche in  rapporto
alle  previsioni  normative  del  codice  civile,  e  alle   connesse
problematiche  derivatene.  L'attivita'  sara'  altresi'  volta  alla
valorizzazione e al consolidamento del progetto «Cattolica per  ilnon
profit».  Il  chiamato,  inoltre,   dovra'   essere   disponibile   a
collaborare con la cattedra di riferimento di Istituzioni di  diritto
privato nell'attivita'  didattica  (cicli  di  esercitazioni,  esami,
tesi), servizio agli studenti nonche' ad assumere  eventuali  compiti
di didattica ufficiale assegnati dalla facolta', anche  di  carattere
integrativo. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
  Facolta' di giurisprudenza (un posto). 
    Settore concorsuale 12/C2 - Diritto ecclesiastico e canonico. 
    Settore scientifico-disciplinare IUS/11 - Diritto ecclesiastico e
canonico. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca: Diritto matrimoniale e processuale canonico. 
    Funzioni:  attivita'  di  ricerca  pertinente  al   settore.   In
particolare  il  candidato  dovra'  svolgere  ricerche   e   produrre
pubblicazioni   scientifiche   su   temi    relativi    al    settore
scientifico-disciplinare, sia con  riferimento  al  diritto  canonico
(trattando aspetti di diritto costituzionale  canonico  ma  anche  di
diritto matrimoniale e processuale canonico) sia con  riferimento  al
diritto ecclesiastico (trattando aspetti sia di diritto ecclesiastico
italiano sia di altri Paesi  europei).  Sotto  il  profilo  didattico
dovra' collaborare con la cattedra  di  Diritto  canonico  e  Diritto
ecclesiastico  (cicli  di  esercitazioni,  esami,  tesi),  ed  essere
disponibile ad assumere compiti di didattica ufficiale e  integrativa
assegnati dalla facolta' di appartenenza con  specifico  riguardo  al
diritto matrimoniale e processuale canonico, anche  alla  luce  della
Istruzione della Congregazione per  l'Educazione  cattolica  su  «Gli
studi di Diritto  canonico  alla  luce  della  riforma  del  processo
matrimoniale» (in particolare articoli 6 ss.). 
    Sede di servizio: Milano 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
    Facolta' di giurisprudenza (un 1 posto). 
  Settore concorsuale 13/A1 - Economia politica. 
    Settore scientifico-disciplinare SECS-P/01 - Economia politica. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca: il chiamato  svolgera'  attivita'  di  ricerca
teorica e/o empirica metodologicamente coerente con  la  declaratoria
del settore scientifico-disciplinare. In particolare, il chiamato  si
occupera' di temi microeconomici e  macroeconomici  e  dovra'  essere
disponibile a impegnarsi in direzioni di ricerca interdisciplinare in
grado di muoversi, in una prospettiva  di  policy,  nell'intersezione
tra economia e diritto. 
    Funzioni:  il  chiamato  dovra'  essere  in  grado  di   svolgere
attivita' di ricerca caratterizzata da una robusta struttura  teorica
in campi  come  Diritto  ed  economia,  Economia  della  regolazione,
Economia delle istituzioni. Il  chiamato  dovra'  inoltre  essere  in
grado  di  impegnarsi  nell'attivita'  didattica,   interagendo   con
studenti di giurisprudenza in  corsi  di  economia  politica  a  vari
livelli e assistendoli nella preparazione delle tesi. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
  Facolta' di Economia (un posto). 
    Settore concorsuale 12/D2 - Diritto tributario. 
    Settore scientifico-disciplinare IUS/12 - Diritto tributario. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca:  il  chiamato  dovra'  svolgere  attivita'  di
ricerca    coerente    con    la     declaratoria     del     settore
scientifico-disciplinare.  In  particolare,  il  chiamato  si  dovra'
occupare dei rapporti tra ordinamento tributario  interno  e  diritto
tributario  Unione  europea  (UE)  sia  sul  piano  della  cosiddetta
integrazione positiva (adeguamento della normativa interna al diritto
dell'UE, regolamenti, direttive e principi generali), sia  sul  piano
della c.d. integrazione negativa (adeguamento  alle  decisioni  della
Commissione UE e della Corte di Giustizia UE). E' auspicabile che  il
candidato abbia gia' svolto  attivita'  di  ricerca  nell'ambito  del
diritto tributario europeo, nonche' l'aver maturato  esperienze,  nel
suddetto ambito, presso le istituzioni UE. 
    Funzioni:  il  chiamato  dovra'  essere  in  grado  di   svolgere
attivita' di ricerca caratterizzata da una robusta struttura teorica.
In particolare, il candidato ideale svolgera' la propria attivita' di
ricerca nell'ambito del diritto tributario europeo che si concretizzi
nella pubblicazione di articoli in riviste di alta  qualificazione  e
auspicabilmente in una monografia su un tema specifico  di  rilevanza
attuale. Il candidato dovra' essere in grado  di  svolgere  attivita'
didattica a ogni livello in corsi di diritto tributario. I  candidati
saranno   valutati   tenendo   conto   dei   requisiti   minimi   per
l'arruolamento nel corpo docente stabiliti dalla facolta' per  l'area
giuridica  relativamente  al  contratto  di   ricercatore   a   tempo
determinato     tipo     A     e     reperibili     alla      pagina:
https://dipartimenti.unicatt.it/diritto-privato-pubblico-requisiti_ar
ea_giuridica_2017.pdf 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
  Facolta' di economia (un posto). 
    Settore concorsuale 13/A1 - Economia politica. 
    Settore scientifico-disciplinare SECS-P/01 - Economia politica. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca:  il  chiamato  dovra'  svolgere  attivita'  di
ricerca teorica e/o empirica coerente con la declaratoria del settore
scientifico-disciplinare.  In  particolare,  il  chiamato  si  dovra'
occupare di temi  microeconomici  con  riferimento  alla  teoria  dei
giochi  e  alla  economia  dei   contratti   applicate   all'economia
industriale e al disegno delle architetture organizzative. 
    Funzioni:  il  chiamato  dovra'  essere  in  grado  di   svolgere
attivita' di ricerca caratterizzata da una robusta struttura teorica.
In particolare, il candidato ideale svolgera' la propria attivita' di
ricerca nell'ambito della microeconomia. Il chiamato dovra' essere in
grado di svolgere attivita' didattica a  ogni  livello  in  corsi  di
economia politica. I candidati saranno  valutati  tenendo  conto  dei
requisiti minimi per l'arruolamento nel corpo docente stabiliti dalla
facolta'  per  l'area  economica  relativamente   al   contratto   di
ricercatore a tempo determinato tipo  A  e  reperibili  alla  pagina:
https://dipartimenti.unicatt.it/economia-finanza-Requisiti-Regolament
o-e-Procedura-di-Reclutamento-Area-Economica-Validi-dal-17-Febbraio-2
017(1).pdf 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
  Facolta' di economia e giurisprudenza (un posto). 
    Settore concorsuale 13/B1 - Economia aziendale. 
    Settore scientifico-disciplinare SECS-P/07 - Economia aziendale. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di  ricerca:  il  candidato  dovra'  svolgere  ricerche  e
produrre pubblicazioni scientifiche su temi relativi  alla  strategia
aziendale a  livello  corporate,  con  particolare  riferimento  alle
operazioni di fusione e acquisizione. 
    Funzioni: il candidato dovra'  svolgere  ricerche  pertinenti  al
settore scientifico-disciplinare, coprendo  ambiti  sia  teorici  che
empirici.  L'attivita'  di  ricerca  si  concentrera'  su   tematiche
relative a: strategie di  crescita  delle  imprese  (diversificazione
produttiva e internazionalizzazione) per via esterna;  operazioni  di
fusioni e acquisizioni (M&A), in  termini  di  fattori  determinanti,
processi ed effetti sui risultati  aziendali.  Il  candidato  dovra',
inoltre, essere in grado  di  svolgere  attivita'  didattica  a  ogni
livello,  anche   in   lingua   inglese,   sui   temi   del   settore
scientifico-disciplinare dell'economia aziendale e,  in  particolare,
su quelli oggetto dell'attivita' di ricerca. 
    Sede di servizio: Piacenza. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
Ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera B - (due
2 posti). 
  Facolta' di economia (un posto). 
    Settore concorsuale 13/A1 - Economia politica. 
    Settore scientifico-disciplinare SECS-P/01 - Economia politica. 
    Durata del contratto: triennale. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca: sotto  il  profilo  scientifico,  il  chiamato
dovra' svolgere ricerche e produrre  pubblicazioni  scientifiche  sui
temi relativi al settore  scientifico-disciplinare,  con  particolare
riferimento a modelli di microeconomia teorica e applicata. 
    Funzioni: il candidato ideale dovra' essere in grado di  svolgere
ricerche caratterizzate da una robusta conoscenza teorica  o  da  una
metodologia econometrica applicata alle tematiche di  ricerca  attive
presso la Facolta'  pertinenti  per  questa  posizione.  Il  chiamato
dovra' mostrare eccellenza  nella  ricerca  al  fine  di  raggiungere
elevati  standard  a  livello  internazionale.  La  didattica   sara'
impartita a ogni livello in insegnamenti dell'area di  microeconomia.
I candidati saranno valutati anche in base  ai  requisiti  minimi  di
reclutamento nel corpo docente stabiliti dalla  facolta'  per  l'area
economica relativamente all'attribuzione di contratti di  ricercatore
a  tempo   determinato   di   tipo   B,   reperibili   alla   pagina:
http://dipartimenti.unicatt.it/economia-finanza-dipartimento-di-econo
mia-e-finanza-reclutamento#content 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
  Facolta' di scienze politiche e sociali (un posto). 
    Settore concorsuale 13/B1 - Economia aziendale. 
    Settore scientifico-disciplinare SECS-P/07 - Economia aziendale. 
    Durata del contratto: triennale. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito  di  ricerca:  politiche  di  sostenibilita'  e  strategia
aziendale. 
    Funzioni: attivita' di ricerca pertinente al settore  scientifico
di riferimento con focalizzazione attorno alla  sostenibilita'  delle
aziende. In particolare la ricerca dovra' approfondire il  contributo
di iniziative sociali e ambientali alla capacita'  delle  aziende  di
innovare e competere sul mercato. Attenzione  dovra'  essere  riposta
alle opportunita' di innovazione e sviluppo della catena di fornitura
connesse   alla    sostenibilita'.    L'attivita'    includera'    la
collaborazione alle cattedre di riferimento nell'attivita'  didattica
(cicli di esercitazioni, esami, tesi) e la disponibilita' ad assumere
compiti di didattica ufficiale eventualmente assegnati dalla facolta'
di appartenenza. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
    Nel caso in cui dovessero presentarsi  candidati  stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana. 
    Per i posti da ricercatore a tempo determinato ex art. 24,  comma
3, lettera a, sono ammessi alle procedure di valutazione i  candidati
in possesso del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente. 
    Per i posti da ricercatore a tempo determinato ex art. 24,  comma
3, lettera b, sono ammessi alle procedure di valutazione i  candidati
in possesso del titolo di dottore di  ricerca  o  titolo  equivalente
che: 
      a)  hanno  usufruito  dei  contratti   di   durata   triennale,
prorogabili per soli due anni, di cui all'art. 24, comma 3 lettera a)
della legge 30 dicembre 2010, n. 240; 
      b) hanno conseguito l'abilitazione scientifica  nazionale  alle
funzioni di professore di prima o di seconda fascia di  cui  all'art.
16 della legge 30 dicembre 2010, n. 240; 
      c)sono in possesso del titolo di specializzazione medica; 
      d) hanno usufruito per almeno tre anni anche non consecutivi: 
        di contratti ai sensi dell'art. 1, comma 14,  della  legge  4
novembre 2005, n. 230; 
        di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 51, comma  6,  della
legge 27 dicembre 1997, n. 449; 
        di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 22  della  legge  30
dicembre 2010, n. 240; 
        di borse post dottorato ai sensi dell'art. 4 della  legge  30
novembre 1989, n. 398; 
        di analoghi contratti, assegni o borse in atenei stranieri. 
    I requisiti per ottenere  l'ammissione  devono  essere  posseduti
alla data di scadenza del termine utile per  la  presentazione  delle
domande. 
    Dal giorno successivo a quello della pubblicazione  del  presente
avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª  Serie
speciale - «Concorsi» decorre il termine perentorio di trenta  giorni
per la presentazione  delle  domande  di  partecipazione  secondo  le
modalita' stabilite dai bandi. 
    I testi integrali dei bandi, con  allegati  il  fac-simile  della
domanda e con  l'indicazione  dei  requisiti  e  delle  modalita'  di
partecipazione  alle  sopraindicate  procedure  di  valutazione,   e'
disponibile presso l'Ufficio amministrazione concorsi  -  Universita'
cattolica del Sacro Cuore, largo A. Gemelli n. 1 - 20123 Milano e per
via         telematica         al         seguente         indirizzo:
http://progetti.unicatt.it/progetti-ateneo-milano-brescia-piacenza-e-
cremona-ricercatori-a-tempo-determinato-legge-240-2010-art-24#content 
    I  bandi  sono  altresi'   consultabili   sul   sito   del   MIUR
all'indirizzo:  http://bandi.miur.it/  oppure  sul  sito  dell'Unione
europea all'indirizzo: http://ec.europa.eu/euraxess