Nomina UNIVERSITA' ''LA SAPIENZA'' DI ROMA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 52 del 03-07-2018

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Nomina

Nota Bene: trattandosi di 'Nomina' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Nomina
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 52 del 03-07-2018
Sintesi: UNIVERSITA' «LA SAPIENZA» DI ROMA Nomina Nomina della commissione giudicatrice per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato, settore concorsuale 06/E1. riga> ...
Ente: UNIVERSITA' ''LA SAPIENZA'' DI ROMA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 04-07-2018
Condividi

UNIVERSITA' «LA SAPIENZA» DI ROMA

Nomina

Nomina della commissione giudicatrice per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato, settore concorsuale 06/E1.

riga> 
                    IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO 
                        DI CHIRURGIA GENERALE 
                 E SPECIALISTICA «PARIDE STEFANINI» 
 
    Visto  lo  statuto  dell'Universita'  degli  studi  di  Roma  «La
Sapienza», emanato con decreto rettorale n. 3689/2012; 
    Visto il decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio  1980,
n. 382; 
    Visto  la  legge  15  maggio   1997,   n.   127,   e   successive
modificazioni; 
    Vista  la  legge  30  dicembre  2010,  n.   240,   e   successive
modificazioni ed in particolare l'art. 24; 
    Vista la legge 9 gennaio 2009, n. 1; 
    Visto il decreto ministeriale n. 243 del 25 maggio 2011; 
    Visto il decreto ministeriale n. 297 del 22 ottobre 2012; 
    Visto il decreto legislativo 29 marzo 2012, n. 49; 
    Visto il regolamento  per  il  reclutamento  di  ricercatori  con
contratto a tempo determinato di tipologia «A», emanato  con  decreto
rettorale n. 1785/2016 del 22 luglio 2016; 
    Vista la delibera del consiglio di amministrazione n. 204/14  del
15 luglio 2014 che ha assegnato  un  posto  di  ricercatore  a  tempo
determinato con regime di impegno a tempo definito di tipologia A  al
Dipartimento  di   Chirurgia   generale   e   specialistica   «Paride
Stefanini»; 
    Vista le delibere del Consiglio  del  Dipartimento  di  Chirurgia
generale e specialistica «Paride Stefanini» del 18  dicembre  2014  e
del 26 gennaio 2017; 
    Vista la delibera del  consiglio  di  amministrazione  n.  232/17
dell'8 giugno 2017; 
    Visto il bando n. 7/2017, protocollo n. 338 per  il  reclutamento
di un ricercatore  a  tempo  determinato  -  tipologia  A  -  settore
concorsuale  06/E1   -   settore   scientifico-disciplinare   MED/22,
pubblicato l'8 agosto 2017; 
    Vista la delibera del Consiglio  del  Dipartimento  di  Chirurgia
generale e specialistica «Paride Stefanini» del 12 aprile 2018; 
    Vista la comunicazione del  settore  concorsi  personale  docente
relativa al sorteggio effettuato il 12 giugno 2018  delle  terne  dei
componenti la commissione esaminatrice; 
 
                               Decreta 
 
che  la  commissione  esaminatrice  relativa  al  bando  esposto   in
narrativa e' cosi' composta: 
    Membri effettivi: 
      1)  prof.  Venuta  Federico  (professore  ordinario,   Sapienza
Universita' di Roma); 
      2) prof. Palombo Domenico  (professore  ordinario,  Universita'
degli studi di Genova); 
      3) prof.  Gargiulo  Mauro  (professore  ordinario,  Universita'
degli studi di Bologna). 
    Membri supplenti: 
      1)  prof.  Di  Marzo  Luca  (professore   ordinario,   Sapienza
Universita' di Roma); 
      2) prof.  Chiesa  Roberto  (professore  ordinario,  Universita'
Vita-Salute San Raffaele di Milano); 
      3) prof. Veroux Pierfrancesco  Arnaldo  (professore  ordinario,
Universita' di Catania). 
        Roma, 13 giugno 2018 
 
                                                Il direttore: Berloco