Nomina UNIVERSITA' ''MAGNA GRAECIA'' DI CATANZARO Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 52 del 03-07-2018

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Nomina

Nota Bene: trattandosi di 'Nomina' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Nomina
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 52 del 03-07-2018
Sintesi: UNIVERSITA' DI CATANZARO «MAGNA GRECIA» Nomina  Nomina della commissione giudicatrice della procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore, settore scientifico-disciplinare MED/28 ...
Ente: UNIVERSITA' ''MAGNA GRAECIA'' DI CATANZARO
Regione: CALABRIA
Provincia: CATANZARO
Comune: CATANZARO
Data di pubblicazione 04-07-2018
Condividi

UNIVERSITA' DI CATANZARO «MAGNA GRECIA»

Nomina 

Nomina della commissione giudicatrice della procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore, settore scientifico-disciplinare MED/28 - Malattie odontostomatologiche.

riga> 
                             IL RETTORE 
 
    Vista la legge 9 maggio 1989, n. 168 di istituzione del Ministero
dell'universita' e della ricerca scientifica e tecnologica; 
    Vista la legge  3  luglio  1998  n.  210  recante  norme  per  il
reclutamento dei ricercatori e dei professori universitari di ruolo; 
    Visto il decreto-legge n. 178 del 17  giugno  1999  «Disposizioni
urgenti per la  composizione  delle  commissioni  giudicatrici  delle
procedure di valutazione comparativa per la nomina  di  professori  e
ricercatori universitari» convertito con legge  30  luglio  1999,  n.
256; 
    Visto il decreto del Presidente della Repubblica 23  marzo  2000,
n. 117; 
    Vista la legge  4  novembre  2005  n.  230,  «Nuove  disposizioni
concernenti i professori e i ricercatori  universitari  e  delega  al
Governo   per   il   riordino   del   reclutamento   dei   professori
universitari»; 
    Visto il decreto legislativo 6 aprile 2006 n. 164; 
    Vista la legge 30 dicembre 2010  n.  240  «Norme  in  materia  di
organizzazione  delle  universita',   di   personale   accademico   e
reclutamento, nonche' delega al Governo per incentivare la qualita' e
l'efficienza del sistema universitario»; 
    Visto il D.R. n. 885 del 30 settembre  2010,  il  cui  avviso  e'
stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana -
4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 84 del  22  ottobre  2010,
con  il  quale  e'  stata  indetta  una  procedura   di   valutazione
comparativa per il reclutamento di un ricercatore non confermato  per
il     settore     scientifico-disciplinare      MED/28      Malattie
odontostomatologiche presso la facolta' di medicina  e  chirurgia  di
questo Ateneo; 
    Visto il D.R. n. 284 del 28 marzo 2011, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi  ed
esami» - n. 31 del 19 aprile 2011, con il quale e' stata nominata  la
Commissione giudicatrice  della  suddetta  procedura  di  valutazione
comparativa, composta dai professori: Sandro  Rengo  dell'Universita'
degli studi di Napoli «Federico II» (membro designato), Felice Enrico
Gherlone  dell'Universita'  degli  studi  S.  Raffaele  di  Milano  e
Giuseppe Siciliani dell'Universita' degli studi di Ferrara; 
    Visto il decreto del decano n. 0891 del 15 settembre 2011 con  il
quale e' stata autorizzata la proroga del termine per la  conclusione
della procedura di valutazione comparativa fino al 18 febbraio 2012; 
    Visto il decreto del decano n. 0950 del 10 novembre 2011, il  cui
avviso e' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della  Repubblica
italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed  esami»  -  n.  89  dell'11
novembre 2011, con il quale  sono  stati  approvati  gli  atti  della
Commissione giudicatrice dai quali e' risultato  vincitore  il  dott.
Amerigo Giudice; 
    Tenuto conto  che  a  seguito  di  ricorso  proposto  dinanzi  al
Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria  -  Sez.  II,  dal
candidato dott. Nunzio  Cirulli,  e'  stata  emessa  la  sentenza  n.
641/2013 con la quale e' stato dichiarato inammissibile  il  predetto
ricorso; 
    Considerato   che   la   suddetta   pronuncia    del    Tribunale
Amministrativo  Regionale  per  la  Calabria  -  Sez.  II  e'   stata
successivamente  appellata  dal  dott.  Nunzio  Cirulli  dinanzi   al
Consiglio di Stato, che, con  sentenza  n.  4065/2017,  ha  annullato
«tutti gli atti della procedura, a partire dall'atto di  composizione
della Commissione, fermi restando i candidati che avevano  presentato
domanda», ed ha, altresi',  disposto  che  gli  atti  della  medesima
procedura di valutazione comparativa  «dovranno  essere  rinnovati  a
partire dalla  composizione  della  Commissione,  che  dovra'  essere
integralmente  diversa  da  quella  che  ha  espresso   il   giudizio
annullato»; 
    Visto il D.R. n.  141  del  8  febbraio  2018,  pubblicato  nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica  italiana  -  4ª  Serie  speciale
«Concorsi ed esami» - n. 20 del 9 marzo 2018, con il quale, acquisita
la delibera assunta in  data  15  novembre  2017  dal  Consiglio  del
Dipartimento di scienze della salute e, tenuto  conto  del  risultato
delle operazioni di  sorteggio  tenute  presso  il  MIUR  in  data  1
febbraio 2018, e' stata nominata la  Commissione  giudicatrice  della
suddetta  procedura  di   valutazione   comparativa,   composta   dai
professori: Leonzio  Fortunato  (membro  designato)  dell'Universita'
degli studi Magna Græcia  di  Catanzaro,  Cesare  Lorenzo  Debernardi
dell'Universita'  degli   studi   di   Torino   e   Francesco   Bassi
dell'Universita' degli studi Torino; 
    Vista la nota prot. n. 5106 del 18  aprile  2018  con  la  quale,
tenuto conto che il prof. Cesare Lorenzo Debernardi con D.R.  n.  751
del 6 marzo 2017 dell'Universita' degli studi  di  Torino,  e'  stato
collocato in aspettativa senza assegni ai sensi dell'art. 7, commi  1
e 2, della legge n. 240/2010 per un periodo di due anni  a  decorrere
dal 15 marzo 2017, e' stato chiesto al MIUR di fornire chiarimenti in
merito all'idoneita' del medesimo docente a  ricoprire  il  ruolo  di
componente della Commissione giudicatrice di cui al D.R. n. 141 del 8
febbraio  2018  ed  e'  stato  chiesto,   altresi',   nel   caso   di
inammissibilita' del prof. Cesare Lorenzo Debernardi a  ricoprire  il
ruolo di componente della Commissione  giudicatrice  in  oggetto,  di
provvedere  al  sorteggio  del  componente  supplente  al   fine   di
consentire  la  costituzione  di  una  nuova   Commissione   per   la
prosecuzione dei lavori concorsuali; 
    Visto il D.R. n. 364 del 18 aprile 2018 con il  quale,  acquisito
il parere del MIUR trasmesso con nota prot. n. 0005705 del  3  maggio
2018, si e' preso atto dell'incompatibilita' del prof. Cesare Lorenzo
Debernardi dell'Universita' degli studi  di  Torino  a  ricoprire  il
ruolo di componente della Commissione giudicatrice della procedura di
valutazione comparativa in oggetto,  e,  per  l'effetto  il  medesimo
docente e' stato escluso dalla predetta Commissione; 
    Visto il risultato delle operazioni di sorteggio tenute presso il
MIUR in data 17 maggio  2018  dalle  quali  risulta  quale  supplente
estratto il prof. Roberto Di Lenarda dell'Universita' degli studi  di
Trieste; 
 
                              Decreta: 
 
    Per quanto indicato  in  premessa,  la  Commissione  giudicatrice
della procedura di valutazione comparativa per il reclutamento di  un
ricercatore non confermato per  il  settore  scientifico-disciplinare
MED/28  -  Malattie  odontostomatologiche,  presso  la  facolta'   di
medicina e chirurgia di questo Ateneo, di cui al D.R. n. 885  del  30
settembre 2010, il cui avviso  e'  stato  pubblicato  nella  Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi  ed
esami» - n. 84 del 22 ottobre 2010 risulta cosi' composta: 
      prof. Leonzio Fortunato (associato  confermato)  -  Universita'
degli studi Magna Græcia di Catanzaro (membro designato); 
      prof. Francesco Bassi (ordinario)  -  Universita'  degli  studi
Torino; 
      prof. Roberto Di Lenarda (ordinario) - Universita' degli  studi
di Trieste. 
      Catanzaro, 28 maggio 2018 
 
                                                 Il rettore: De Sarro