Concorso per 1 istruttore direttivo amministrativo-contabile (lombardia) COMUNE DI VIGEVANO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 28 del 06-04-2018
Sintesi: COMUNE DI VIGEVANO Mobilità (Scad. 7 maggio 2018) Mobilita' esterna volontaria, per titoli e colloquio, per la copertura di un posto di esperto in attivita' amministrative e contabili, categoria D, a tempo ...
Ente: COMUNE DI VIGEVANO
Regione: LOMBARDIA
Provincia: PAVIA
Comune: VIGEVANO
Data di pubblicazione 06-04-2018
Data Scadenza bando 07-05-2018
Condividi

COMUNE DI VIGEVANO

Mobilità (Scad. 7 maggio 2018)

Mobilita' esterna volontaria, per titoli e colloquio, per la copertura di un posto di esperto in attivita' amministrative e contabili, categoria D, a tempo indeterminato e pieno.

 
    Il Comune di  Vigevano  intende  procedere  alla  selezione,  per
titoli e colloquio, per l'assunzione a tempo indeterminato,  mediante
mobilita' esterna volontaria,  ai  sensi  dell'art.  30  del  decreto
legislativo n. 165,  di  un  posto  con  il  profilo  di  esperto  in
attivita'  amministrative  e  contabili,   categoria   D,   posizione
giuridica D3, a tempo indeterminato e a tempo pieno. 
    Per la partecipazione alla procedura di mobilita' e' richiesto il
possesso dei seguenti requisiti: 
      a)  essere  in  servizio  con  rapporto  di  lavoro   a   tempo
indeterminato presso un'Amministrazione di cui all'art. 1,  comma  2,
del decreto legislativo n.  165/2001  e  successive  modificazioni  e
integrazioni  soggetta  a  limitazioni  normative   in   materia   di
assunzioni; 
      b) essere inquadrato nella categoria e profilo professionale di
cui al presente avviso  o  equivalenti,  se  proveniente  da  diverso
comparto. Si  precisa  che  non  rileva  la  posizione  economica  di
inquadramento e che saranno prese in  considerazione  le  domande  di
lavoratori  dipendenti  delle  amministrazioni   pubbliche   di   cui
all'art.1, comma 2, del decreto legislativo n. 165/2001, con  profilo
professionale uguale o analogo a quello di cui al posto da ricoprire.
Per profilo professionale analogo deve intendersi quello  equivalente
per tipologia di mansioni; 
      c) avere superato il periodo di prova; 
      d) essere in  possesso  del  titolo  di  studio  richiesto  per
l'accesso dall'esterno alla categoria cui appartiene il posto messo a
selezione): 
        «Laurea   specialistica»   (LS),   ora   denominata   «Laurea
Magistrale» (LM), appartenente ad una delle seguenti classi: 
          (19/S) Classe delle lauree specialistiche in finanza; 
          (22/S)    Classe    delle    lauree    specialistiche    in
giurisprudenza; 
          (64/S)  Classe  delle  lauree  specialistiche  in   scienze
dell'economia; 
          (70/S) Classe delle lauree specialistiche in scienze  della
politica; 
          (71/S) Classe delle lauree specialistiche in scienze  delle
pubbliche amministrazioni; 
          (84/S)  Classe  delle  lauree  specialistiche  in   scienze
economico-aziendali; 
          (91/S) Classe delle  lauree  specialistiche  in  statistica
economica, finanziaria ed attuariale; 
          diploma di laurea (DL), secondo il vecchio ordinamento,  in
economia e commercio o in economia aziendale o in economia e  finanza
o  in  giurisprudenza  o  in   scienze   politiche   o   in   scienze
dell'amministrazione o equipollenti ai sensi di legge; 
          altro  diploma  di  laurea  la   cui   equiparazione   alle
sopraelencate classi di  laurea  specialistiche  e'  determinata  dal
decreto interministeriale del 5 maggio 2004 pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale 21 agosto 2004, n. 196, o da altro apposito decreto; 
      e) non avere procedimenti penali e/o disciplinari in corso; 
      f) godere dei diritti civili e politici; 
      g) idoneita'  fisica  alle  specifiche  mansioni:  le  mansioni
proprie del profilo professionale  h)  essere  in  possesso,  per  il
trasferimento in mobilita'  volontaria,  del  nulla  osta  preventivo
dell'ente di appartenenza (da allegare  alla  domanda  di  ammissione
alla selezione). 
    La domanda, contenente l'esatta indicazione della selezione  alla
quale si intende partecipare,  deve  essere  trasmessa,  entro  il  7
maggio 2018, secondo una delle seguenti modalita': 
      spedita  al  seguente  indirizzo:  Comune  di  Vigevano,  Corso
Vittorio  Emanuele  II  n.  25  -  27029  Vigevano  (PV),   a   mezzo
raccomandata con avviso di ricevimento, recante sul retro della busta
l'indicazione «Contiene domanda di  mobilita'  Esperto  in  Attivita'
Amministrative e Contabili, cat. D3». Saranno ritenute  valide  anche
quelle domande spedite a mezzo raccomandata con ricevuta  di  ritorno
entro il suddetto termine di scadenza  (come  comprovato  dal  timbro
dell'ufficio postale) e che perverranno al Comune entro cinque giorni
da detta scadenza; 
      consegnata direttamente all'ufficio protocollo di questo Comune
-  Corso  Vittorio  Emanuele  II  n.  25  -  27029   Vigevano   (PV).
protocollovigevano@pec.it 
      trasmessa  alla  casella  di  posta   elettronica   certificata
istituzionale del Comune di Vigevano. 
    Per  ulteriori  informazioni  chiamare   il   Servizio   Gestione
Giuridica del personale ai numeri 0381 299-339/297. 
    La copia integrale del bando ed il modulo  per  la  domanda  sono
disponibili sul sito internet del comune www.comune.vigevano.pv.it 
    Sede: Municipio - Corso  Vittorio  Emanuele  II  n.  25  -  27029
Vigevano (PV).