.

Avviso MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 89 del 21-11-2017

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Avviso

Nota Bene: trattandosi di 'Avviso' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Tipologia Avviso
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 89 del 21-11-2017
Sintesi: MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Avviso Ampliamento dei posti dei concorsi per allievo agente dei ruoli maschile e femminile del Corpo di polizia penitenziaria, ...
Ente: MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 21-11-2017
Condividi
Condividi tramite Google+

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA

Avviso

Ampliamento dei posti dei concorsi per allievo agente dei ruoli maschile e femminile del Corpo di polizia penitenziaria, indetti con provvedimenti pubblicati il 28 luglio 2015, il 7 aprile 2017 ed il 13 ottobre 2017.

 
                        IL DIRETTORE GENERALE 
 
    Visto il decreto del Presidente  del  Consiglio  dei  ministri  4
agosto 2017, registrato alla Corte dei conti  in  data  1°  settembre
2017, Reg.ne-Prev. n. 1791, con il quale, in aggiunta  alle  facolta'
assunzionali previste a legislazione vigente, e' stata autorizzata  -
tra l'altro - l'assunzione straordinaria di 305 agenti nel  Corpo  di
polizia penitenziaria; 
    Visto l'art. 7, comma 2, lettere b) e  c)  del  decreto-legge  16
ottobre 2017, n. 148 che, tra  l'altro,  in  aggiunta  alle  facolta'
assunzionali  previste  a  legislazione   vigente,   ha   autorizzato
l'assunzione straordinaria di ulteriori  complessive  105  unita'  di
agenti nel Corpo di polizia penitenziaria; 
    Visto l'art. 7, comma 3, del medesimo  decreto-legge  16  ottobre
2017, n. 148,  che  demanda  a  provvedimenti  delle  amministrazioni
interessate, da adottare entro trenta giorni dalla data di entrata in
vigore del decreto stesso, la definizione delle  modalita'  attuative
per la ripartizione delle assunzioni straordinarie autorizzate; 
    Atteso che,  per  il  Corpo  di  polizia  penitenziaria,  in  via
eccezionale, le modalita' attuative  possono  comprendere,  anche  in
deroga a quanto previsto dall'art. 2199 del  decreto  legislativo  15
marzo 2010, n. 66, lo  scorrimento  delle  graduatorie  dei  concorsi
banditi ai sensi del medesimo articolo in favore di  volontari  delle
Forze armate, approvate nel 2017; 
    Considerato che, ai sensi dell'art. 2199, comma 7-bis del decreto
legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ai fini  della  determinazione  del
numero dei posti del concorso per allievo agente del Corpo di polizia
penitenziaria, indetto con P.D.G. 29 settembre 2017, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie  speciale  «Concorsi  ed  esami»  -  13
ottobre 2017, n. 78, sono stati computati 61 posti, pari al venti per
cento dell'autorizzazione straordinaria  intervenuta  con  il  citato
decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 4 agosto 2017; 
    Ritenuto che, nel rispetto  delle  disposizioni  vigenti,  ed  in
attuazione di quanto previsto dal comma 3 del citato decreto-legge n.
148/2017  occorre  pertanto  procedere  alla  distribuzione  tra   le
procedure  concorsuali  in  atto  del  numero  di   posti   residuali
autorizzati in via straordinaria, pari a 349; 
    Visto il decreto del Presidente del  Consiglio  dei  ministri  15
giugno 2015, n. 84,  recante  «Regolamento  di  riorganizzazione  del
Ministero della giustizia e riduzione  degli  uffici  dirigenziali  e
delle dotazioni organiche» ed  in  particolare  l'art.  6,  comma  2,
lettera a) che individua le funzioni  della  direzione  generale  del
personale e delle risorse; 
    Ritenuta  la  propria  competenza  alla  definizione  degli  atti
relativi  alle  procedure  concorsuali  emanate  dall'Amministrazione
penitenziaria; 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1 
 
                       Distribuzione dei posti 
 
    1.  In  attuazione  dell'art.  2199,  comma  7-bis  del   decreto
legislativo 15 marzo 2010, n. 66, il venti per cento  dei  105  posti
autorizzati ai sensi dell'art. 7,  comma  2,  lettere  b)  e  c)  del
decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, pari a 21 posti, e'  assegnato
all'aumento del contingente di cui al concorso pubblico a  197  posti
di allievo agente del Corpo di  polizia  penitenziaria,  indetto  con
P.D.G. 29 settembre 2017, pubblicato nella Gazzetta  Ufficiale  -  4ª
Serie speciale «Concorsi ed esami» - 13 ottobre 2017, n. 78. 
    2.  I  restanti  complessivi  328  posti   autorizzati   in   via
straordinaria saranno  ripartiti  in  parti  uguali  tra  i  concorsi
riservati ai volontari in ferma prefissata indetti nel 2015, ai quali
saranno assegnati complessivamente 164 posti, e  quelli  indetti  nel
2017, ai quali saranno assegnati i residui 164 posti. 
    3. Ai fini della distribuzione dei posti da  assegnare  al  ruolo
maschile ed al ruolo femminile  si  manterra'  il  medesimo  rapporto
percentuale gia' adottato nei bandi dei concorsi indetti  con  P.D.G.
19 giugno 2015,  pubblicati  nella  Gazzetta  Ufficiale  -  4ª  Serie
speciale «Concorsi ed esami» - 28 luglio 2015, n. 57, e con P.D.G. 13
marzo 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4ª  Serie  speciale
«Concorsi ed esami» - 7 aprile 2017, n. 27.  Per  quanto  riguarda  i
concorsi a  complessivi  540  posti,  si  procedera',  altresi',  nel
rispetto della suddivisione per aliquote  prevista  dal  citato  art.
2199, comma 7-bis del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66. 
    4. In attuazione dei commi 2 e 3, con successivi provvedimenti si
procedera' al seguente aumento dei posti dei concorsi in atto: 
      a) 124 posti  da  assegnare  al  concorso  del  ruolo  maschile
indetto con P.D.G. 19 giugno 2015 che pertanto e' aumentato da 300  a
424 posti; 
      b) 40 posti  da  assegnare  al  concorso  del  ruolo  femminile
indetto con P.D.G. 19 giugno 2015 che pertanto e' aumentato da 100  a
140 posti; 
      c) 124 posti maschili e 40 posti femminili da  distribuire  per
il 70% e per il 30% alle rispettive aliquote a)  e  b)  del  concorso
indetto con P.D.G. 13 marzo 2017.  La  procedura  concorsuale  a  540
posti e' pertanto aumentata a complessivi 704 posti cosi' ripartiti: 
        aliquota a): da 378 (283 uomini; 95 donne) a 493 (370 uomini;
123 donne) posti; 
        aliquota b): da 162 (122 uomini; 40 donne) a 211 (159 uomini;
52 donne) posti. 
                               Art. 2 
 
                         Modalita' operative 
 
    1. Onde assicurare l'assunzione, nei tempi previsti, di tutto  il
personale avente diritto vincitore dei concorsi in atto riservati  ai
volontari in ferma  prefissata,  saranno  osservati,  nell'ordine,  i
seguenti criteri: 
      a)  in  aderenza  alla  normativa  vigente  ed  a   quanto   in
conformita' previsto dal P.D.G. 13 marzo 2017,  gli  eventuali  posti
relativi ai volontari, non ricoperti per insufficienza  di  candidati
utilmente classificati in graduatoria in una delle due aliquote, sono
devoluti in aggiunta ai  candidati  idonei  dell'altra  aliquota  del
rispettivo genere; 
      b) gli ulteriori eventuali posti disponibili  non  coperti  per
mancanza di idonei utilmente collocati nelle graduatorie dei concorsi
indetti con P.D.G. 13 marzo 2017 sono  conferiti,  in  aggiunta,  nel
rispettivo genere, agli idonei dei concorsi  indetti  con  P.D.G.  19
giugno 2015, mediante scorrimento di dette graduatorie. 
        Roma, 13 novembre 2017 
 
                                         Il direttore generale: Buffa