Rettifica-Revoca AZIENDA OSPEDALIERA 'GARIBALDI - S. LUIGI-CURRO' ASCOLI - TOMASELLI' DI CATANIA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 59 del 04-08-2017

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Rettifica-Revoca

Nota Bene: trattandosi di 'Rettifica-Revoca' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Rettifica-Revoca
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 59 del 04-08-2017
Sintesi: AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE E DI ALTA SPECIALIZZAZIONE «GARIBALDI» - CATANIA Avviso Revoca dell'avviso pubblico, per titoli e colloquio, per il conferimento di un incarico quinquennale di direttore medico ...
Ente: AZIENDA OSPEDALIERA 'GARIBALDI - S. LUIGI-CURRO' ASCOLI - TOMASELLI' DI CATANIA
Regione: SICILIA
Provincia: CATANIA
Comune: CATANIA
Data di pubblicazione 04-08-2017
Condividi

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE E DI ALTA SPECIALIZZAZIONE «GARIBALDI» - CATANIA

Avviso

Revoca dell'avviso pubblico, per titoli e colloquio, per il conferimento di un incarico quinquennale di direttore medico di struttura complessa disciplina di Malattie dell'apparato respiratorio.

 
    Il direttore generale, con riferimento all'avviso  pubblico,  per
titoli e colloquio, per il conferimento di un  incarico  quinquennale
di direttore  medico  di  struttura  complessa  disciplina  «Malattie
dell'apparato respiratorio» di cui alla deliberazione n. 318  del  27
aprile 2017, il cui bando e'  stato  pubblicato  integralmente  nella
GURS, serie speciale concorsi n. 6 del 26 maggio 2017, e per estratto
nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica  italiana  -  4ª  Serie
speciale «Concorsi ed esami» - n. 48 del 27 giugno 2017,  rende  noto
che con deliberazione n. 570 del 12 luglio  2017,  esecutiva,  si  e'
proceduto alla revoca del bando di che trattasi.