Nomina UNIVERSITA' ''LA SAPIENZA'' DI ROMA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 52 del 11-07-2017

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Nomina

Nota Bene: trattandosi di 'Nomina' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilitÓ di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarÓ visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Nomina
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 52 del 11-07-2017
Sintesi: UNIVERSITA' źLA SAPIENZA╗ DI ROMA Nomina Nomina della commissione giudicatrice per il reclutamento di un ricercatore con rapporto di lavoro a tempo determinato tipologia A. IL ...
Ente: UNIVERSITA' ''LA SAPIENZA'' DI ROMA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 11-07-2017
Condividi

UNIVERSITA' źLA SAPIENZA╗ DI ROMA

Nomina

Nomina della commissione giudicatrice per il reclutamento di un ricercatore con rapporto di lavoro a tempo determinato tipologia A.

 
 
               IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI FISICA 
 
    Vista la legge 30 dicembre 2010 n. 240, in particolare l'art.  24
comma 3 che disciplinano la chiamata dei professori di I e II  fascia
e ricercatori e successive modifiche e integrazioni; 
    Visto il decreto ministeriale 29 luglio 2011, n. 336  riguardante
la   determinazione   dei   settori   concorsuali,   raggruppati   in
macrosettori concorsuali, di cui all'art. 15 della legge n.  240/2010
e successive modifiche ed integrazioni; 
    Visto lo statuto dell'Universita' emanato con  decreto  rettorale
n. 3689 del 29 ottobre 2012; 
    Visto il decreto ministeriale 25 maggio 2011, n. 243  riguardante
criteri e parametri per la valutazione preliminare dei  candidati  di
procedure pubbliche di selezione dei destinatari di cui  all'art.  24
legge 30 dicembre 2010 n. 240; 
    Visto il regolamento  per  il  reclutamento  di  ricercatori  con
contratto a tempo determinato in vigore emanato con decreto rettorale
n. 1785/2016 del 22 luglio 2016; 
    Vista l'approvazione dell'attivazione  della  procedura  per  due
posti di ricercatore a tempo determinato tipologia A)  del  Consiglio
di dipartimento dell'11 maggio 2016; 
    Visto il parere favorevole del Consiglio di  amministrazione  del
20 dicembre 2016; 
    Visto il D.D. 6/2017 pubblicato il 26 gennaio 2017 con  il  quale
e' stata indetta la procedura selettiva per due posti di  ricercatore
a tempo  determinato  tipologia  A)  con  il  seguente  programma  di
ricerca: ┬źsistemi  di  visualizzazione  di  organismi  biologici:  un
approccio computazionale.┬╗ (Responsabile  scientifico  prof.ssa  Anna
Tramontano),   per   il   settore   concorsuale   05/E1   -   settore
scientifico-disciplinare BIO/10  presso  il  Dipartimento  di  Fisica
dell'Universita' degli Studi di Roma ┬źLa Sapienza┬╗; 
    Vista la delibera del Consiglio del  dipartimento  del  22  marzo
2017 che a seguito della scomparsa della prof.ssa Anna Tramontano, ha
nominato responsabile scientifico il prof. Paolo Mataloni; 
    Visto il sorteggio della commissione giudicatrice  effettuata  in
data 15 giugno 2017; 
 
                              Decreta: 
 
    che la commissione giudicatrice relativa al  reclutamento  di  un
ricercatore con contratto  a  tempo  determinato  tipologia  A)  SSD:
BIO/10 settore concorsuale 05/E1 e' cosi' composta: 
      membri effettivi: 
        prof. Paolo Mataloni, Universita' Sapienza; 
        prof. Alberto Boffi, Universita' Sapienza; 
        prof. Graziano Pesole, Universita' di Bari; 
      membri supplenti: 
        prof. Andrea Bellelli, Universita' Sapienza; 
        prof. Manuela Helmer Citterich, Universita' Tor Vergata. 
    Dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del presente
decreto decorre il termine di trenta giorni per la  presentazione  al
Rettore, da parte dei candidati, di eventuali istanze di  ricusazione
dei commissari. Decorso tale termine e, comunque, dopo l'insediamento
della commissione,  non  sono  ammesse  istanze  di  ricusazione  dei
commissari. 
    Le eventuali cause di incompatibilita' e le modifiche dello stato
giuridico intervenute successivamente alla nomina non incidono  sulla
qualita' di componente della commissione giudicatrice. 
    L'originale del presente decreto sara'  acquisito  alla  raccolta
interna del Dipartimento e sara' pubblicato sul sito web di Sapienza. 
      Roma, 16 giugno 2017 
 
                                               Il direttore: Mataloni