Concorso-Riapertura per 1 maestro direttore banda musicale (lazio) COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso-Riapertura

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso-Riapertura
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 52 del 11-07-2017
Sintesi: COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA Concorso (Scad. 25 settembre 2017) Proroga dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso, per titoli ed esami, per il ...
Ente: COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 11-07-2017
Data Scadenza bando 25-09-2017
Condividi

COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA

Concorso (Scad. 25 settembre 2017)

Proroga dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di un maestro vice direttore della Banda musicale della Guardia di finanza.

 
 
                       IL COMANDANTE GENERALE 
 
    Vista la determinazione del Comandante Generale della Guardia  di
finanza n. 117642, datata 13 aprile 2017, pubblicata  nella  Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi  ed
esami» - n. 32 del 28 aprile 2017, con la quale e' stato  indetto  un
concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di un maestro vice
direttore della Banda musicale della Guardia di finanza; 
    Rilevato che, in un'ottica di buon andamento e trasparenza  della
pubblica amministrazione, si rende  necessario  favorire  la  massima
partecipazione per la  selezione  degli  aspiranti  in  relazione  al
numero delle domande pervenute e dei posti messi a concorso; 
    Ritenuto di dover riaprire, per tali motivi, il  termine  per  la
presentazione delle domande di partecipazione al predetto concorso; 
 
                             Determina: 
 
 
                               Art. 1 
 
 
             Termine per la presentazione della domanda 
 
 
    1. Per quanto indicato nelle premesse,  a  decorrere  dal  giorno
successivo alla pubblicazione  della  presente  determinazione  nella
Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» -  e  fino
al 25 settembre 2017, e' riaperto il termine di  presentazione  delle
domande di partecipazione del concorso in preambolo di  cui  all'art.
3, comma 1, della determinazione n. 117642/2017, gia' previsto per il
17 giugno 2017. 
    2. I requisiti di cui  all'art.  2,  comma  1,  della  richiamata
determinazione n. 117642/2017 devono essere  comunque  posseduti,  se
non diversamente indicato, alla data del 17 giugno  2017,  originario
termine di scadenza per la presentazione delle domande, e  conservati
sino alla data di immissione nella Banda  musicale  del  Corpo  della
Guardia di finanza. 
                               Art. 2 
 
 
Documentazione  da  produrre  in  sede  di  visita  medica  di  primo
                            accertamento 
 
 
    1. All'art. 11,  comma  4,  della  richiamata  determinazione  n.
117642/2017, le parole «il 30 agosto 2017» sono  sostituite  con  «la
data di convocazione alla prova di cui all'art. 16». 
                               Art. 3 
 
 
                            Prove scritte 
 
 
    1.  L'art.  13,  comma  1,  della  richiamata  determinazione  n.
117642/2017, dopo la parola «presentarsi» e' cosi' modificato  «nelle
date e presso la sede che saranno rese note con avviso pubblicato sul
sito internet www.gdf.gov.it e presso  l'Ufficio  Centrale  Relazioni
con il Pubblico della Guardia di finanza, viale XXI Aprile  n.  55  -
Roma (numero verde: 800669666) a partire dal 15  novembre  2017,  per
sostenere le seguenti tre prove scritte: 
    a. armonizzazione a quattro parti  nelle  chiavi  antiche  di  un
basso  imitato  e   fugato   su   tema   assegnato   dalla   preposta
sottocommissione, da svolgere nel tempo massimo di 12 ore; 
    b. composizione di una marcia per pianoforte con qualche  accenno
strumentale su tema assegnato  dalla  preposta  sottocommissione,  da
svolgere in un tempo massimo di 18 ore; 
    c. trascrizione per Grande Banda, a organico Vesselliano,  di  un
brano di musica per pianoforte, da svolgere in un tempo massimo di 18
ore.». 
    2. Al comma 11 del richiamato art. 13, la data «18 ottobre  2017»
e'  sostituita  con  le  parole  «trentesimo  giorno  dalla  data  di
effettuazione dell'ultima prova scritta». 
      Roma, 30 giugno 2017 
 
                                             Gen. C.A. Giorgio Toschi