Concorso per 1 laureato in medicina e chirurgia (piemonte) AZIENDA OSPEDALIERA 'SS. ANTONIO E BIAGIO E C. ARRIGO' DI ALESSANDRIA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Incarico
Posti 1
Fonte: DIR N. 46 del 28-06-2017
Sintesi: AZIENDA OSPEDALIERA 'SS. ANTONIO E BIAGIO E C. ARRIGO' DI ALESSANDRIA Concorso (Scad. 17 luglio 2017) AVVISO PUBBLICO PER N. 1 INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PER LAUREATI IN MEDICINA E CHIRURGIA, CON SPECIALIZZAZIONE IN ...
Ente: AZIENDA OSPEDALIERA 'SS. ANTONIO E BIAGIO E C. ARRIGO' DI ALESSANDRIA
Regione: PIEMONTE
Provincia: ALESSANDRIA
Comune: ALESSANDRIA
Data di pubblicazione 30-06-2017
Data Scadenza bando 17-07-2017
Condividi

AZIENDA OSPEDALIERA 'SS. ANTONIO E BIAGIO E C. ARRIGO' DI ALESSANDRIA

Concorso (Scad. 17 luglio 2017)

AVVISO PUBBLICO PER N. 1 INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PER LAUREATI IN MEDICINA E CHIRURGIA, CON SPECIALIZZAZIONE IN ONCOLOGIA MEDICA PER ATTIVITA’ RELATIVA AL PROGETTO UFIM. DURATA MASSIMA 30 MESI E COSTO PRESUNTO COMPLESSIVO EURO 105.000,00 (FINANZIATO).


In esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 612 del 14/06/2017 è indetto avviso pubblico, per titoli e colloquio, per l’attribuzione di n. 1 incarico professionale individuale per laureati in Medicina e chirurgia, con specializzazione in oncologia medica.
L’incarico è attribuito alla conclusione della procedura di selezione di cui al presente bando e con termine 31 dicembre 2019 (durata corrispondente ad un massimo di 30 mesi per il periodo 1 luglio 2017 – 31 dicembre 2019).
L’oncologo incaricato dovrà occuparsi dell’assistenza ai malati di mesotelioma ed in particolare della conduzione delle attività di ricerca attive presso le strutture di Oncologia dell’AO AL e del P.O. S. Spirito di Casale Monferrato (ASL AL), supporterà l’attività clinico-assistenziale e di ricerca prevista nell’ambito dei progetti realizzati attraverso l’UFIM, con incarico operativo presso la S.C. Oncologia dell’AO AL e quella del P.O. S. Spirito di Casale Monferrato (ASL AL).
Il corrispettivo per l’incarico è determinato in € 3.500,00 mensili, al lordo delle trattenute di legge e di ogni altro onere a carico dell’Azienda e sarà erogato dietro presentazione di regolare fattura, sulla base del numero di mesi effettivi di esercizio dell’incarico in esito alla procedura di attribuzione del presente bando. In caso di durata massima possibile, corrispondente al periodo 01/07/2017 – 31/012/2019 (30 mesi), l’importo complessivo destinato ammonta a € 105.000,00.
Il conferimento dell’incarico non instaura alcun rapporto di lavoro dipendente, bensì rapporto di lavoro autonomo e sarà regolato da apposito contratto per il quale è necessario il possesso della Partita IVA.
REQUISITI RICHIESTI
- Diploma di laurea in Medicina e chirurgia;
- Diploma di specializzazione in Oncologia medica;
- Iscrizione all’Ordine dei Medici chirurghi;
- Esperienza nella gestione dei pazienti oncologici finalizzata alla presa in carico globale degli stessi, dalla fase diagnostica alla fase terapeutica e assistenziale;
- Esperienza pregressa e documentata nella gestione delle neoplasie toraco-polmonari;
- Esperienza di ricerca nell’ambito di oncologia toraco-polmonare.
Non possono accedere alla selezione coloro che siano esclusi dall’elettorato attivo e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni, ovvero licenziati a decorrere dall’entrata in vigore del primo Contratto Collettivo sottoscritto il 5 dicembre 1996;
Non possono altresì partecipare alla selezione coloro i quali:
· abbiano riportato condanne per i reati previsti dalle leggi antimafia;
· abbiano riportato condanne per reati contro la Pubblica Amministrazione o la fede pubblica o per reati ostativi alla costituzione ed alla permanenza del rapporto di pubblico impiego;
· abbiano procedimenti pendenti per tali reati;
· abbiano un contenzioso in corso con l’Azienda;
· si trovino in una situazione di conflitto di interessi anche potenziale con l’Azienda;
· siano sottoposti a misure restrittive della libertà personale o di prevenzione;
· abbiano riportato in generale condanne, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti dal capo I, titolo II del libro secondo del Codice penale.
Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine previsto nel presente avviso, per la presentazione delle domande di partecipazione.
PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande di partecipazione, che potranno essere predisposte secondo l’allegato modello, dovranno contenere:
a) data e luogo di nascita;
b) residenza;
c) possesso dei requisiti richiesti alla data di scadenza del presente avviso;
d) dichiarazione di non aver riportato condanne per reati di cui alle leggi antimafia, contro la Pubblica Amministrazione o la fede pubblica o per reati ostativi alla costituzione ed alla permanenza del rapporto di pubblico impiego, di non essere sottoposti a misure di prevenzione, di non avere procedimenti pendenti relativi a tali reati, di non avere un contenzioso, o di non trovarsi in una situazione di conflitto di interessi con l’Azienda;
e) curriculum formativo professionale, datato e firmato;
f) consenso al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003;
g) copia non autenticata del documento di identità non scaduto e del codice fiscale, nonché fotocopia della ricevuta di attribuzione della partita Iva, se già in possesso;
h) indicazione del domicilio per le eventuali comunicazioni del caso e recapito telefonico (anche cellulare) e indirizzo e-mail attivo.
Le dichiarazioni riportate nella domanda potranno essere autocertificate ai sensi e per gli effetti degli artt. 46 e 76 del D.P.R. 445/2000.
Al fine di accelerare il procedimento, gli interessati sono inviati ad allegare alla domanda una fotocopia semplice dei certificati e dei titoli oggetto della stessa.
NOTA BENE:
a) qualora l’interessato dichiari di avere conseguito titolo di studio, qualifiche, specializzazioni, abilitazioni dovrà dichiarare anche data, luogo e istituto di conseguimento;
b) qualora l’interessato dichiari la partecipazione a corsi, convegni, congressi o seminari dovrà indicare l’oggetto degli stessi, la Società o Ente organizzatore, le date in cui si sono svolti, la durata, se il dichiarante vi ha partecipato in qualità di uditore o relatore e se era previsto un esame finale;
c) qualora l’interessato dichiari di aver prestato servizio presso pubbliche amministrazioni, presso case di cura convenzionate o accreditate o presso privati dovrà indicare:
- la qualifica rivestita;
- il periodo in cui ha prestato servizio (indicare la data di inizio e di fine servizio);
- le eventuali interruzioni (aspettative, congedi, ecc.) con indicazione dei periodi;
- la tipologia di rapporto di lavoro (libero professionale, convenzionato o dipendente; in quest’ultimo caso specificare la tipologia del rapporto di lavoro);
- ogni altra notizia che possa rilevare ai fini delle possibili incompatibilità tra le attività espletate o espletande e quella da ricoprire.
Il termine per la presentazione delle domande di ammissione all’avviso pubblico, redatte in carta semplice e corredate dei documenti prescritti, scade improrogabilmente alle ore 12,00 del 30° giorno non festivo successivo alla data di pubblicazione del bando sul sito Internet dell’Azienda Ospedaliera.
Qualora detto termine venga a cadere in giorno festivo o feriale non lavorativo, il termine stesso è prorogato alla stessa ora del primo giorno successivo non festivo.
Non verranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il suddetto termine.
Le domande dovranno essere spedite a mezzo posta con raccomandata con avviso di ricevimento, entro la scadenza prevista, al seguente indirizzo: Azienda Ospedaliera di Alessandria, S.C. Gestione e Sviluppo del Personale, Ufficio Convenzioni, c.a. dr.ssa Giuliana Maltoni, via S. Caterina n. 30, 15121 Alessandria (faranno fede in ogni caso il timbro e la data dell’ufficio postale accettante), ovvero mediante trasmissione in formato .pdf di tutta la documentazione richiesta dal presente avviso attraverso posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo personale@pec.ospedale.al.it.
Ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, la firma in calce alla domanda non è più soggetta ad autenticazione.
Le domande saranno esaminate da una Commissione Tecnica dell’A.O. composta dal Direttore della S.C. Oncologia dell’AO AL, dal Direttore della Struttura di Oncologia del P.O. di Casale Monferrato (ASL AL), dal dirigente medico oncologo responsabile UFIM e da un funzionario amministrativo (o suo delegato), con funzioni di segretario.
L’esito della procedura verrà reso noto mediante avviso pubblicato sul sito dell’Azienda Ospedaliera (http://www.ospedale.al.it) alla sezione “Lavora con noi”.
PUNTEGGI
La Commissione ha a disposizione un totale di 60 punti, che vengono così ripartiti:
- Max 15 punti per pubblicazioni e titoli di studio e di carriera;
- Max 15 punti per il curriculum formativo e professionale attestante l’esperienza maturata nello specifico ambito richiesto;
- Max 30 punti per il colloquio, relativo ad argomenti inerenti alla materia oggetto dell’incarico, in particolare “Incidenza, eziologia, diagnosi e trattamento del mesotelioma maligno della pleura, con particolare riferimento all’impiego di nuovi farmaci e/o nuove combinazioni terapeutiche nell’ambito di studi clinici in corso di sperimentazione”.
La Commissione Tecnica attribuirà i punteggi sopra enunciati ai titoli presentati dai candidati o autocertificati secondo le norme vigenti.
Il colloquio si intende superato con la votazione minima di punti 18.
Il candidato vincitore risulterà quello che riporterà il punteggio massimo inteso come sommatoria dei punteggi attribuiti ai titoli (pubblicazioni, titoli di studio e di carriera, curriculum formativo e professionale) ed al colloquio e sarà invitato a sottoscrivere il contratto allegato al presente bando, quale parte integrante e sostanziale dello stesso, e a presentare, a pena di decadenza, nel termine di 7 giorni dalla data di comunicazione di nomina, copia del contratto di assicurazione per la copertura del rischio di infortuni.
Inoltre il candidato ha altresì l'obbligo di iniziare puntualmente alla data di decorrenza le attività in programma e di accettare e rispettare quanto previsto dal Codice di comportamento dei pubblici dipendenti (DPR 62/2013) e del codice di comportamento aziendale (del. 42/2014) allegato, pena la decadenza dalla nomina.
Ai sensi dell’art. 13, comma 1, del D.Lgs. 30.6.2003, n. 196, i dati forniti dai candidati saranno trattati unicamente per finalità connesse alla gestione del presente avviso.
L’Azienda Ospedaliera non assume alcuna responsabilità né per eventuali ritardi o disguidi postali o telegrafici delle proprie comunicazioni ai candidati, né per il caso di mancato o ritardato recapito di comunicazioni dirette ai candidati, non imputabile a sua colpa.
Inoltre la stessa si riserva la facoltà di prorogare, sospendere, modificare o revocare il presente avviso pubblico, ove ricorrano motivi di pubblico interesse senza che i concorrenti possano avanzare pretese o diritti di sorta.
Con la partecipazione all’avviso è implicita, da parte dei candidati, l’accettazione senza riserva di tutte le condizioni e clausole del presente avviso.
L’Azienda si riserva comunque di non procedere all’attribuzione degli incarichi, per effetto di sopraggiunte disposizioni e/o circostanze ostative, senza che i partecipanti possano avanzare pretese o diritti di sorta.
In particolare, è facoltà di questa Amministrazione di revocare le procedure di selezione e attribuzione del presente incarico in qualsiasi fase esse si trovino, in virtù di successive rivalutazioni anche discendenti da nuovi/ulteriori vincoli normativi regionali o nazionali.
Per ulteriori informazioni, con particolare riguardo all’incarico, rivolgersi a:
S.C. Gestione e Sviluppo del Personale - Ufficio Convenzioni Via S. Caterina n. 20 – 15121 Alessandria (tel. 0131/206387) - Responsabile del Procedimento Dr.ssa Giuliana Maltoni.
SCADENZA 17/07/2017, ORE 12,00
IL DIRETTORE GENERALE
- Dr.ssa Giovanna BARALDI -