Concorso per 1 responsabile settore finanziario (toscana) COMUNE DI VAGLIA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 45 del 16-06-2017
Sintesi: COMUNE DI VAGLIA Concorso (Scad. 7 luglio 2017) Selezione pubblica, per curriculum e colloquio, per il conferimento di incarico a tempo determinato - ex articolo 110, comma 1, del decreto legislativo 267/2000 - di ...
Ente: COMUNE DI VAGLIA
Regione: TOSCANA
Provincia: FIRENZE
Comune: VAGLIA
Data di pubblicazione 16-06-2017
Data Scadenza bando 07-07-2017
Condividi

COMUNE DI VAGLIA

Concorso (Scad. 7 luglio 2017)

Selezione pubblica, per curriculum e colloquio, per il conferimento di incarico a tempo determinato - ex articolo 110, comma 1, del decreto legislativo 267/2000 - di responsabile del settore II risorse - finanziarie, tributi personale e SUAP.

 
    E' indetta la selezione pubblica, per curriculum e colloquio, per
il conferimento di incarico a tempo determinato - ex art. 110,  comma
1, decreto legislativo n. 267/2000 - di responsabile del  settore  II
risorse - finanziarie, tributi personale e SUAP del Comune di  Vaglia
(FI). 
Requisiti per l'ammissione 
    Requisiti per la partecipazione alla procedura comparativa 
    Per l'ammissione alla selezione  e'  richiesto  il  possesso  dei
seguenti requisiti: 
      a) cittadinanza italiana; 
      b) godimento dei diritti di elettorato politico attivo; 
      c) idoneita' fisica all'impiego. L'amministrazione  sottoporra'
a visita medica di controllo il soggetto individuato a seguito  della
presente procedura di selezione, in base alla vigente normativa; 
      d) limitatamente ai concorrenti di sesso  maschile  nati  prima
del 31 dicembre 1985, essere in posizione regolare nei riguardi degli
obblighi militari di leva; 
      e) non essere  mai  stato  destituito,  dispensato,  licenziato
dall'impiego presso  una  pubblica  amministrazione  per  persistente
insufficiente rendimento ovvero non essere stato dichiarato  decaduto
da un impiego statale, ai sensi dell'art. 127, comma 1,  lettera  d),
del decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3,  e
ss.mm.ii ovvero di  non  essere  stato  licenziato  per  le  medesime
motivazioni; 
      f)  non  avere  riportato  condanne  penali  e  di  non   avere
procedimenti penali in  corso  che  impediscono  il  costituirsi  del
rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione; 
      g) possesso del diploma di laurea (DL)  conseguito  secondo  il
vecchio ordinamento  in  Scienze  politiche,  Economia  e  commercio,
Giurisprudenza   e/o   equipollenti   oppure   possesso   di   laurea
specialistica (LS) di 2° livello, appartenente alla classe di  laurea
corrispondente a quelle sopra citate  sulla  base  della  tabella  di
equiparazione di cui al decreto ministeriale  9  luglio  (l'onere  di
documentare eventuali equipollenze e' a carico  del  candidato).  Non
saranno ammessi  i  candidati  in  possesso  del  diploma  di  laurea
triennale di 1° livello; 
      h)   comprovata   esperienza    professionale    e    specifica
professionalita', derivante da aver ricoperto  per  almeno  due  anni
funzioni nell'ambito delle materie  afferenti  ad  almeno  una  delle
unita' organizzative (ragioneria, tributi, personale, SUAP) ,  presso
le amministrazioni di cui all'art. 1, comma 2 del decreto legislativo
n. 165/2001, in qualita': 
        di lavoratore dipendente con inquadramento non inferiore alla
categoria D; 
        oppure di incarico professionale (a titolo esemplificativo ex
art. 110 TUEL o revisore dei conti); 
      i) posizione regolare nei confronti dell'obbligo  di  leva  per
candidati di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985  ai  sensi
dell'art. 1, legge 23 agosto 1920 n. 226. 
    I requisiti per ottenere  l'ammissione  devono  essere  posseduti
alla data di scadenza del termine stabilito nel  bando  di  selezione
per la presentazione delle domande di partecipazione. 
    L'accertamento  della  mancanza  dei  requisiti  prescritti   per
l'ammissione alla selezione comporta in qualunque tempo  l'esclusione
dal  concorso  stesso  o  la  decadenza  dalla  graduatoria  o  dalla
procedura di assunzione. 
    Scadenza per la presentazione  della  domanda  di  partecipazione
entro il termine perentorio del 7 luglio 2017. 
    Il testo  integrale  del  bando  e  lo  schema  di  domanda  sono
disponibili   sul   sito   del   Comune   di   Vaglia   all'indirizzo
www.comune.vaglia.fi.it - nella sezione Amministrazione Trasparente
sotto il link Bandi e concorsi. 
    Per   informazioni   rivolgersi   all'ufficio   personale    tel.
055/5002448 - ragioneria@comune.vaglia.fi.it