Concorso per 1 ricercatore universitario (abruzzo) UNIVERSITA' DELL'AQUILA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 43 del 09-06-2017
Sintesi: UNIVERSITA' DELL'AQUILA Concorso (Scad. 10 luglio 2017) Procedura selettiva per l'assunzione di un ricercatore con contratto di lavoro subordinato di durata triennale, ai sensi dell'articolo 24, comma 3, lettera a), ...
Ente: UNIVERSITA' DELL'AQUILA
Regione: ABRUZZO
Provincia: L'AQUILA
Comune: L'AQUILA
Data di pubblicazione 09-06-2017
Data Scadenza bando 10-07-2017
Condividi

UNIVERSITA' DELL'AQUILA

Concorso (Scad. 10 luglio 2017)

Procedura selettiva per l'assunzione di un ricercatore con contratto di lavoro subordinato di durata triennale, ai sensi dell'articolo 24, comma 3, lettera a), della legge n. 240/2010.


 
    L'Universita' degli studi dell'Aquila, con decreto  rettorale  n.
320 del 25 maggio 2017, ha indetto, ai sensi dell'art. 24,  comma  3,
lettera a) della legge n. 240/2010  e  del  relativo  regolamento  di
Ateneo per  l'assunzione  di  ricercatori  a  tempo  determinato,  la
seguente procedura selettiva per l'assunzione di un  ricercatore  con
contratto  di  lavoro  subordinato  a  tempo  determinato  di  durata
triennale: 
      settore concorsuale 01/A2  -  Geometria  e  algebra  -  settore
scientifico-disciplinare MAT/02 - Algebra. 
    Sede  di  servizio:  Dipartimento   di   Ingegneria   e   Scienze
dell'informazione e Matematica. 
    Attivita' di ricerca:  aspetti  algebrici  della  crittografia  e
della  teoria  dei  codici,  e  trattazione  dei  relativi   problemi
applicativi. Il ricercatore dovra' svolgere e promuovere  una  vivace
attivita'  di  ricerca,  partecipare  a   gruppi   di   ricerca   con
collegamenti  internazionali  e  seguire  internamente  progetti  con
aziende ed enti esterni. 
    Attivita' didattica, didattica integrativa  e  di  servizio  agli
studenti:  il  ricercatore  dovra'   svolgere   attivita'   didattica
nell'ambito dei corsi di laurea triennale e magistrale pertinente  al
settore  scientifico-disciplinare  MAT/02,  tenere  anche   corsi   e
seminari in lingua inglese;  partecipare  alle  attivita'  di  Ateneo
riguardanti l'orientamento e il tutoraggio; seguire  tesi  di  laurea
magistrale orientate alle applicazioni in Crittografia e  Teoria  dei
codici. 
    Esperienza di ricerca richiesta: comprovata esperienza di ricerca
nel  settore  scientifico-disciplinare,  in  particolare   sui   temi
definiti  dal  profilo  (almeno  6  anni  compreso  il  percorso   di
dottorato); conoscenza degli aspetti algebrici della  crittografia  e
della teoria dei codici, con esperienza di trattazione  dei  relativi
problemi applicativi. 
    Competenze linguistiche: e' richiesta la conoscenza della  lingua
inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: ai  fini  della  valutazione,  i
candidati devono presentare un numero di pubblicazioni non  superiore
a dodici. La tesi di dottorato, ai sensi del decreto ministeriale  n.
243/2011 e' da considerare come pubblicazione e pertanto concorre  al
raggiungimento del numero massimo ammissibile di pubblicazioni. 
    Criteri di valutazione: fermi restando i criteri e  parametri  di
valutazione stabiliti dal decreto ministeriale  25  maggio  2011,  n.
243,  la  Commissione  effettuera'  la  valutazione   tenendo   conto
dell'alta  qualita'  dei  lavori   scientifici,   documentata   dalla
pubblicazione su riviste e atti di  conferenze  di  grande  prestigio
internazionale. Altri titoli come  il  superamento  dell'Abilitazione
scientifica  nazionale,  incarichi  di  docenza  e   ricerca   presso
istituzioni universitarie italiane e straniere, soggiorni in istituti
e laboratori scientifici nazionali e  internazionali,  saranno  anche
presi in considerazione. 
Requisiti di ammissione alla selezione. 
    Possono  partecipare  alla  procedura   selettiva   i   cittadini
italiani, i cittadini degli Stati  membri  dell'unione  europea  e  i
cittadini di Paesi terzi che siano titolari di permesso di  soggiorno
a norma dell'art. 38 del decreto legislativo n. 165/2001 in  possesso
del dottorato di ricerca, attinente all' ambito scientifico del posto
messo  a  bando,  o  titolo  equivalente,  conseguito  in  Italia   o
all'estero. 
    Il requisito di ammissione devono essere posseduti alla  data  di
scadenza del termine utile per la presentazione delle domande. 
Modalita' e termini per la presentazione della domanda. 
    Coloro che intendono partecipare alla selezione  devono  produrre
documentata  domanda  di  ammissione  alla  procedura,  a   pena   di
esclusione, entro il termine perentorio di giorni trenta a  decorrere
dal giorno successivo a quello di pubblicazione dell'avviso  relativo
all'emissione del  presente  bando  nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica  italiana,  4   Serie   speciale Concorsi   ed   esami.
Dell'avvenuta  pubblicazione  e'  data  pubblicita'  sul   sito   del
Ministero dell'istruzione, dell'universita' e  della  ricerca  e  sul
sito dell'Unione europea. 
    Il bando integrale sara' pubblicato all'albo ufficiale  del  sito
dell'Universita'    degli     studi     dell'Aquila     all'indirizzo
http://www.univaq.it/section.php?id=1391 e sulla pagina web  dedicata
ai concorsi all'indirizzo http://www.univaq.it/section.php?id=1532