Diario MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 23 del 24-03-2017

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Diario

Nota Bene: trattandosi di 'Diario' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilit di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sar visibile nella banca dati.


Calendario prove d'esame

Data di inizio delle prove: 30-11-00-1

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Diario
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 23 del 24-03-2017
Sintesi: MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA Diario Diario di convocazione alle prove di efficienza fisica ed agli accertamenti dell'idoneita' fisica, psichica ed attitudinale del concorso pubblico, per ...
Ente: MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 24-03-2017
Condividi

MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA

Diario

Diario di convocazione alle prove di efficienza fisica ed agli accertamenti dell'idoneita' fisica, psichica ed attitudinale del concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di n. 559 allievi agenti della Polizia di Stato riservato, ai sensi dell'articolo 2199, comma 4, lettera a), del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale, in servizio o in congedo, indetto con decreto del Capo della Polizia 12 gennaio 2016 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4 Serie speciale Concorsi ed esami - del 29 gennaio 2016.

 
    Si comunica che sul sito www.poliziadistato.it  sara'  pubblicato
l'elenco  dei  candidati  che  saranno  sottoposti  alle   prove   di
efficienza  fisica  ed  agli  accertamenti   dell'idoneita'   fisica,
psichica ed attitudinale della durata presumibile di giorni quattro. 
    I summenzionati candidati dovranno presentarsi presso  il  Centro
polifunzionale di Spinaceto - Scuola  tecnica  di  Polizia,  via  del
Risaro n. 198 - Roma, alle ore 8,00 antimeridiane del giorno indicato
a fianco di ciascun candidato. 
    Per raggiungere il suddetto centro potra'  essere  utilizzato  il
servizio di bus navetta della  Polizia  di  Stato  che  partira'  dal
piazzale  antistante   l'entrata   della   fermata   della   stazione
metropolitana di Eur Fermi - (linea Metro  B),  operativo  dalle  ore
7,00 alle ore 7,30 fino al termine degli accertamenti. 
    I candidati, muniti di idoneo  abbigliamento  sportivo,  all'atto
della presentazione alle suddette prove dovranno presentare, pena  la
non ammissione alle stesse: 
      un documento di identita' in corso di validita'; 
      un certificato di idoneita' sportiva agonistica per  l'atletica
leggera in corso di validita', rilasciato da medici appartenenti alla
Federazione medico sportiva italiana, ovvero da  strutture  sanitarie
pubbliche o private convenzionate che esercitano in  tali  ambiti  in
qualita' di medici specializzati in medicina dello  sport,  ai  sensi
del decreto del Ministero  della  sanita'  del  18  febbraio  1982  e
successive modifiche ed integrazioni; 
      esami ematochimici, di seguito elencati, da effettuarsi  presso
una struttura  pubblica  o  accreditata  con  il  Servizio  sanitario
nazionale, con l'indicazione del codice identificativo regionale: 
        1) esame emocromocitometrico con formula; 
        2) esame chimico e microscopico delle urine; 
        3) creatininemia; 
        4) gamma GT; 
        5) glicemia; 
        6) GOT (AST); 
        7) GPT (ALT); 
        8) HbsAg; 
        9) anti HbsAg; 
        10) anti Hbc; 
        11) anti HCV; 
        12) analisi per l'intradermoreazione alla tubercolina secondo
Mantoux o test Quantiferon; 
      l'estratto della documentazione di servizio riferito al periodo
o  ai  periodi  prestati  dai  candidati  quali  volontari  in  ferma
prefissata di un anno (VFP1), ovvero durante la rafferma annuale. 
    I candidati potranno presentare, ai fini  della  valutazione  dei
titoli di servizio di cui all'art. 12, comma 1, lettere e), g) ed h): 
      certificazioni informatiche riconosciute a livello  europeo  ed
internazionale; 
      certificati o attestati che dimostrino una profonda  conoscenza
delle  lingue  straniere  che  siano   stati   rilasciati   da   enti
certificatori  qualificati  individuati  con  apposito  decreto   del
Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca; 
      il titolo di studio dichiarato nella domanda di partecipazione. 
    Si precisa che l'estratto della documentazione di  servizio  e  i
suindicati titoli valutabili, se non prodotti in originale,  potranno
essere esibiti mediante copia conforme ai sensi del capo II,  sezione
IV (articoli  18,  19,  19-bis)  del  decreto  del  Presidente  della
Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445. 
    I candidati che abbiano dichiarato di aver svolto piu' periodi da
VFP1  dovranno  altresi'  produrre   il   relativo   estratto   della
documentazione   di   servizio    rilasciato    ai    medesimi    dai
Comandi/Reparti/Enti all'atto del congedo. 
    Le spese per l'alloggio, il vitto ed i viaggi da e  per  la  sede
dei suddetti accertamenti sono a carico degli aspiranti. 
    Si evidenzia, altresi', che non e'  possibile  per  alcun  motivo
anticipare o differire ad altra data  gli  anzidetti  accertamenti  e
che, quindi, la mancata presentazione nel giorno e nell'ora  indicati
comportera' l'esclusione dall'arruolamento  in  argomento,  ai  sensi
dell'art. 60, comma 1, del decreto ministeriale 28  aprile  2005,  n.
129. 
    Eventuali  ulteriori  comunicazioni  saranno   pubblicate   nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica  italiana  -  4  Serie  speciale
Concorsi ed esami - del 4 aprile 2017. 
    Tale comunicazione ha valore di notifica, a  tutti  gli  effetti,
nei confronti degli interessati.