Concorso per 1 laureato in medicina e chirurgia (lazio) ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA'

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Incarico
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 21 del 17-03-2017
Sintesi: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' Concorso (Scad. 6 aprile 2017) Selezione per il conferimento di incarico di responsabile dell'Osservatorio dedicato alla procreazione medicalmente assistita e alla fecondazione ...
Ente: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA'
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 17-03-2017
Data Scadenza bando 06-04-2017
Condividi

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA'

Concorso (Scad. 6 aprile 2017)

Selezione per il conferimento di incarico di responsabile dell'Osservatorio dedicato alla procreazione medicalmente assistita e alla fecondazione eterologa.

 
 
                            IL PRESIDENTE 
 
    Si rende noto che, con la deliberazione n. 6, allegata al verbale
n. 11, della seduta del Consiglio  di  amministrazione  dell'Istituto
superiore di sanita' in data 14 novembre 2016 e' stata  approvata  la
costituzione    dell'Osservatorio    dedicato    alla    procreazione
medicalmente assistita e alla fecondazione eterologa. 
    L'obiettivo dell'Osservatorio consistera' nel comunicare  secondo
una modalita' unitaria, coordinata con il Ministero della  salute,  i
contenuti delle attivita'  dedicate  alla  procreazione  medicalmente
assistita  ed  alla  fecondazione  eterologa  effettuate  all'interno
dell'Istituto superiore di sanita'. 
    L'incarico di responsabile di detta struttura  e'  conferito  dal
Presidente a seguito di pubblico  avviso  di  selezione  che  preveda
specifiche competenze. 
    Compiti principali 
    integrazione, organizzazione, armonizzazione  dei  dati  raccolti
relativi alle banche dati di tessuti e cellule, comprese  le  cellule
riproduttive; 
    coordinamento dei sistemi di raccolta dati, analisi  e  reporting
che presso l'Istituto superiore  di  sanita'  (ISS)  si  occupano  di
bio-banche tissutali e cellulari; 
    presentazione di report nelle diverse sedi istituzionali. 
    Responsabilita' connesse ai seguenti adempimenti: 
    definire modalita' e procedure per la condivisione dei dati tra i
dipartimenti e la dirigenza dell'ISS; 
    armonizzare i formati di raccolta e archiviazione  dei  dati  con
gli standard nazionali ed europei; 
    valutare e rafforzare le politiche per una gestione efficace  dei
dati disponibili relativi a banche di tessuti e cellule riproduttive; 
    presentare i dati disponibili  presso  gli  organi  istituzionali
parlamentari e governativi interessati; 
      supportare la redazione di presentazioni e relazioni in tema di
banche dati tissutali, cellule e PMA da parte di rappresentanti ISS o
Ministero salute. 
    La selezione dei candidati ai quali affidare l'incarico di cui al
presente bando avverra' in conformita' con quanto previsto  dall'art.
28 del regolamento recante norme per il  reclutamento  del  personale
dell'Istituto superiore di sanita' e sulle modalita' di  conferimento
degli incarichi e delle borse di  studio,  emanato  con  decreto  del
Presidente dell'Istituto in data 3 ottobre 2002. 
    Detto  incarico  in  questione  avra'  la  durata  di  due  anni,
rinnovabile una sola volta. 
    I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: 
      Requisiti: 
        1) diploma di laurea in Medicina e chirurgia. 
        Nel caso in cui la laurea sia  stata  conseguita  presso  una
Universita'  estera  il  candidato,  a  pena  di  esclusione,  dovra'
dimostrarne l'equivalenza mediante la  produzione  del  provvedimento
della   competente   Universita'    italiana    o    del    Ministero
dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca che  la  riconosca,
secondo la vigente normativa in materia; 
    2) abilitazione professionale all'esercizio di medico chirurgo; 
    3)  specializzazione  post  lauream  nell'ambito  della   Sanita'
pubblica; 
    4)  non   aver   riportato   condanne   penali   che   comportino
l'interdizione dai pubblici uffici; 
    5) cittadinanza di uno degli Stati membri dell'Unione  europea  o
cittadinanza di Paesi  terzi  che  siano  titolari  del  permesso  di
soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che  siano  titolari
dello  status  di  rifugiato  ovvero  dello  status   di   protezione
sussidiaria; 
    6) godimento  dei  diritti  civili  o  politici  dello  Stato  di
appartenenza o provenienza; 
    7) esperienza di almeno 5 anni nella gestione  di  basi  di  dati
epidemiologici e nell'utilizzo  di  software  di  analisi  statistica
maturata presso strutture pubbliche e/o private; 
        8) il possesso dei requisiti di cui ai punti 1), 2), 4), 5) e
6) verra' accertata dall'Ufficio III - reclutamento, borse di  studio
e  formazione  della  direzione  centrale  delle  risorse  umane   ed
economiche. Il  possesso  della  specializzazione  e  dell'esperienza
sara' accertato  dalla  Commissione  esaminatrice  che  dovra'  darne
tempestiva  comunicazione  all'Ufficio  III  sopra  citato,  al  fine
dell'eventuale esclusione  dei  candidati  che  non  risultassero  in
possesso dei requisiti in questione. 
    L'esclusione  dalla  selezione  in  questione  per  difetto   dei
prescritti  requisiti  sara'  disposta  con  decreto   motivato   del
direttore della direzione centrale delle risorse umane ed economiche. 
    Ai fini della nomina saranno valutate le  seguenti  esperienze  e
capacita' professionali: 
    1) attivita'  prestata  presso  enti  o  istituzioni  pubblici  o
privati che svolgono attivita' di interesse scientifico o sanitario; 
    2) esperienze di coordinamento  e/o  di  direzione  di  strutture
organizzative; 
    3) docenze, incarichi, corsi professionali svolti,  attivita'  di
coordinamento di progetti di ricerca; 
    4) pubblicazioni scientifiche inerenti alla sanita' pubblica; 
    5) capacita' di gestire attivita' di  coordinamento  tra  diversi
gruppi di lavoro; 
    6) capacita'  di  stabilire  relazioni  interpersonali  serene  e
collaborative; 
    7) capacita'  di  analisi  e  rappresentazione  grafica  di  dati
quantitativi biomedici complessi e articolati; 
    8) capacita' comunicative e di presentazione in pubblico  sia  in
ambito scientifico che istituzionale. 
    Tali  titoli,  esperienze  e  capacita'  dovranno  evincersi  dal
proprio curriculum vitae. 
    Gli interessati, in possesso dei requisiti di cui sopra, potranno
formulare le candidature inoltrando una domanda,  di  cui  si  allega
schema esemplificativo, con  allegato  il  proprio  curriculum  vitae
firmato  dal  candidato,  a  mezzo  di  raccomandata  con  avviso  di
ricevimento, indirizzata all'Istituto superiore di sanita' -  Ufficio
III reclutamento,  borse  di  studio  e  formazione  della  direzione
centrale delle risorse umane  ed  economiche  o  tramite  equivalente
mezzo  informatico  (PEC)  indirizzo:  protocollo.centrale@pec.iss.it
entro  20  giorni  dalla  pubblicazione  del  presente  avviso  nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica. Tale  termine  qualora  venga  a
scadere in giorno festivo, si intendera' protratto  al  primo  giorno
non festivo immediatamente seguente. 
    Ad apposita commissione esaminatrice formata da esperti, nominata
dal presidente, spettera' la valutazione delle candidature in base ai
curricula presentati  dai  candidati.  Detta  commissione  stabilira'
preliminarmente, i criteri di valutazione 
    La commissione terminata la valutazione dei curricula formulera',
per ciascuno candidato, un  giudizio  complessivo  sulla  valutazione
effettuata, in relazione ai criteri stabiliti e, segnalera', in  base
alle domande presentate, un massimo di tre nominativi da proporre  al
presidente dell'Istituto  tra  i  quali  il  medesimo  scegliera'  il
candidato a cui affidare l'incarico in questione. 
    Per detto incarico e' previsto un compenso di 30.000 euro annui. 
      Roma, 24 febbraio 2017 
 
                                             Il Presidente: Ricciardi