Rinvio AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 51 del 28-06-2016

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Rinvio

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Rinvio
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 51 del 28-06-2016
Sintesi: AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA Diario Posticipo della data della prova scritta del concorso pubblico, per titoli ed esami, per nove posti di dirigente medico di Ematologia (area medica e delle specialita' mediche) dal ...
Ente: AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA
Regione: UMBRIA
Provincia: PERUGIA
Comune: PERUGIA
Data di pubblicazione 28-06-2016
Condividi

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA

Diario

Posticipo della data della prova scritta del concorso pubblico, per titoli ed esami, per nove posti di dirigente medico di Ematologia (area medica e delle specialita' mediche) dal 30 giugno 2016 al 7 luglio 2016.

 
    Si comunica a tutti i concorrenti ammessi alla prova scritta  del
pubblico   concorso   in   oggetto,   che   per    sopraggiunte    ed
improcrastinabili  impegni  istituzionali  di  un  componente   della
Commissione esaminatrice, la prova scritta del pubblico concorso, per
titoli ed esami, per nove posti di  dirigente  medico  di  Ematologia
(area medica e delle specialita' mediche) che si doveva  svolgere  in
data 30 giugno 2016 con  inizio  alle  ore  9,00,  presso  il  Centro
Didattico Universita' degli studi di Perugia, facolta' di Medicina  e
Chirurgia, Strada Vicinale delle Corse 06132 -  Perugia  -  Aula  A2.
(zona Ospedale Santa Maria della Misericordia di  Perugia)  e'  stata
posticipata al 7 luglio 2016 con  inizio  alle  ore  8,15  presso  la
medesima sede  e  secondo  le  modalita'  gia'  indicate  nell'avviso
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica  italiana  -  4
Serie speciale - n. 41 del 24 maggio 2016. 
    La presente comunicazione ha  valore  di  notifica  a  tutti  gli
effetti, ai sensi  dell'art.  7  del  decreto  del  Presidente  della
Repubblica 10 dicembre 1997, n. 483.