Concorso-MobilitÓ per 7 ispettori polizia municipale (emilia romagna) COMUNE DI BOLOGNA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso-MobilitÓ

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso-MobilitÓ
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 7
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 38 del 13-05-2016
Sintesi: COMUNE DI BOLOGNA MobilitÓ (Scad. 4 giugno 2016) Avviso di mobilita' tra enti per sette posti di Ispettori di Polizia Municipale - categoria D, mediante passaggio diretto di personale appartenente alla stessa categoria ...
Ente: COMUNE DI BOLOGNA
Regione: EMILIA ROMAGNA
Provincia: BOLOGNA
Comune: BOLOGNA
Data di pubblicazione 13-05-2016
Data Scadenza bando 04-06-2016
Condividi

COMUNE DI BOLOGNA

MobilitÓ (Scad. 4 giugno 2016)

Avviso di mobilita' tra enti per sette posti di Ispettori di Polizia Municipale - categoria D, mediante passaggio diretto di personale appartenente alla stessa categoria e profilo professionale, in servizio presso altre pubbliche amministrazioni, ai sensi dell'articolo 30 del decreto legislativo n. 165/2001.

 
    E' indetto avviso di  mobilita'  tra  enti  per  n.  7  posti  di
┬źIspettori di polizia municipale┬╗ - Categoria D - Mediante  passaggio
diretto di personale appartenente alla  stessa  categoria  e  profilo
professionale, in servizio presso altre pubbliche amministrazioni, ai
sensi dell'art. 30 del decreto legislativo n. 165/2001. 
    Copia  integrale  dell'avviso  e  lo  schema  di   domanda   sono
reperibili   sul   sito   internet    del    comune    di    Bologna:
www.comune.bologna.it 
    Per informazioni e' possibile rivolgersi al  comune  di  Bologna,
unita' programmazione, acquisizione e assegnazione  risorse  umane  -
Piazza Liber Paradisus, 10 - Bologna - Tel. 051 2194904-05. 
    Scadenza del termine per la presentazione delle domande 4  giugno
2016.