Concorso per 1 ricercatore universitario (toscana) SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 23 del 22-03-2016
Sintesi: SCUOLA SUPERIORE SANT'ANNA DI PISA Concorso (Scad. 11 aprile 2016) Procedura di trasferimento di un ricercatore universitario. Ai sensi dell'art. 3 della legge 210/1998, dell'art. 29 comma ...
Ente: SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA
Regione: TOSCANA
Provincia: PISA
Comune: PISA
Data di pubblicazione 22-03-2016
Data Scadenza bando 11-04-2016
Condividi

SCUOLA SUPERIORE SANT'ANNA DI PISA

Concorso (Scad. 11 aprile 2016)

Procedura di trasferimento di un ricercatore universitario.

 
    Ai sensi dell'art. 3 della legge 210/1998, dell'art. 29 comma  10
della  legge  240/2010  e  del  Regolamento  recante  modalita'   di
espletamento delle procedure per la copertura dei  posti  vacanti  di
professore  universitario  e  di  ricercatore   di   ruolo   mediante
trasferimento nonche' per la mobilita' interna a  norma  dell'art.  1
comma 2 della legge 3.7.1998 n. 210 emanato con D.D. n. 6279 del  10
maggio 1999,  la  Scuola  Superiore  Sant'Anna  di  Pisa  indice  una
procedura di trasferimento per  la  copertura  di  una  posizione  di
Ricercatore  Universitario  nel  Settore  Concorsuale  12/D1  Diritto
Amministrativo -  Settore  Scientifico  Disciplinare  IUS/10  Diritto
Amministrativo per le esigenze dell'Istituto  di  Diritto,  Politica,
Sviluppo (DIRPOLIS) - Classe Accademica di Scienze Sociali -  Settore
di Scienze Giuridiche, con decorrenza presa di servizio entro  il  30
aprile 2016. 
Impegno scientifico e didattico richiesto 
    Il ricercatore  dovra'  svolgere  attivita'  di  ricerca  per  la
macro-area risposte culturali, sociali ed istituzionali  alle  crisi
della contemporaneita' e, piu' nello specifico,  in  relazione  alle
tematiche  riconducibili  al  diritto  amministrativo  in   un'ottica
interdisciplinare e trasversale che  comprende  le  aree  di  diritto
pubblico, diritto comparato e diritto europeo, con un'apertura  verso
l'area  del  diritto  amministrativo  dell'ambiente.  Dovra'  inoltre
partecipare alle attivita' scientifiche  concernenti  i  progetti  di
ricerca realizzati e finanziati a livello nazionale ed internazionale
nell'ambito dell'Istituto  DIRPOLIS  e  degli  altri  Istituti  della
Scuola, con particolare riguardo ai temi nei quali la  relazione  con
la pubblica amministrazione, e percio' con il diritto amministrativo,
risulta necessaria. Il ricercatore reclutato dovra' anche contribuire
a potenziare l'offerta formativa per gli allievi ordinari, per quelli
del PhD oltre che nell'ambito dell'alta formazione. 
    I ricercatori interessati potranno presentare la domanda (il  cui
modello         e'         scaricabile          dalla          pagina
http://www.santannapisa.it/it/cerca-selezioni/expiring?f[0]=type_for_
 facet%3ASelezioni%20per%20personale) 
    mediante: 
      consegna diretta al Servizio Protocollo della Scuola,  sito  in
Piazza Martiri della  Liberta',  33  Pisa  (orario  di  ufficio:  dal
lunedi' al giovedi' dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore  15  alle
ore 16.30 e il venerdi' dalle ore 10 alle ore 12.30); 
      oppure per mezzo di  Raccomandata  con  Avviso  di  Ricevimento
indirizzata  al  Rettore  della  Scuola  Superiore  Sant'Anna  Piazza
Martiri della Liberta', 33 - 56127 Pisa; 
      oppure, per i soli candidati in  possesso  di  una  casella  di
Posta Elettronica Certificata (PEC),  tramite  invio  della  domanda,
corredata dagli allegati sotto indicati, sottoscritti  e  salvati  in
formato pdf, alla casella  di  Posta  Elettronica  Certificata  della
Scuola protocollo@sssup.legalmailpa.it 
    Le domande dovranno pervenire alla Scuola entro le ore 13 dell'11
aprile  2016.  Al  fine  del  rispetto   del   termine   fara'   fede
esclusivamente il timbro di ricevimento apposto  dagli  uffici  della
Scuola. 
    Alla domanda, nella quale  i  candidati  dovranno  dichiarare  di
essere in regola rispetto all'obbligo di permanenza  per  almeno  tre
anni in una sede universitaria  anche  se  in  aspettativa  ai  sensi
dell'art. 13 del DPR 382/1980, dovranno essere allegati: 
      curriculum della propria attivita' didattica e scientifica; 
      copia della richiesta  di  nulla  osta  al  trasferimento  alla
Scuola  entro  il  30   aprile   2016,   presentata   all'Ateneo   di
appartenenza; 
      massimo 12 pubblicazioni e relativo elenco; 
      copia di un documento di identita' e del codice fiscale 
      autovalutazione della propria produzione scientifica. 
    Per poter accedere alla chiamata presso la  Scuola,  i  candidati
dovranno soddisfare i seguenti criteri di qualificazione didattica  e
scientifica, elaborati dalla Commissione Reclutamento  della  Scuola,
come ridefiniti in relazione al ruolo rivestito: 
    Relativamente  all'attivita'  di  Ricerca:  i  candidati   devono
collocarsi tra i migliori della propria disciplina  per  quantita'  e
qualita' delle pubblicazioni scientifiche. 
    I candidati devono allegare alla domanda di  partecipazione  alla
selezione un documento contenente  un'autovalutazione  della  propria
produzione scientifica, che collochi la stessa nel contesto nazionale
e internazionale di riferimento, spiegando i propri elementi di forza
anche  mediante  confronti  con  la  produzione  di  colleghi   delle
Universita'  piu'  note   nel   proprio   settore   disciplinare   ed
evidenziando le relazioni  costruite  e  l'accreditamento  conseguito
rispetto ai network di ricerca internazionali. 
    Relativamente all'attivita' didattica,  sara'  titolo  di  merito
l'aver  accumulato  esperienza  didattica  in  ambito  nazionale   ed
internazionale  ed  aver  insegnato  in   corsi   post-graduate,   in
particolare in programmi di dottorato  e  PhD.  Anche  la  comprovata
attivita' di supervisione di tesi costituira' titolo di merito. 
    Relativamente ai Progetti di ricerca, sara' titolo di merito aver
partecipato  a  progetti  di  ricerca   finanziati   mediante   bandi
competitivi  su  progetti  europei  o  altri   progetti   competitivi
internazionali e nazionali. 
    Ove rilevante, sara' titolo di merito la dimostrata capacita' del
candidato di  attrarre  fondi  di  ricerca  da  soggetti  pubblici  e
privati. Questa capacita' andra' valutata in relazione  alle  diverse
esigenze di  finanziamento  dell'attivita'  di  ricerca  nei  diversi
settori disciplinari della Scuola. 
    Relativamente alle attivita' editoriali,  saranno  valutati,  ove
presenti,  i  ruoli  di  editor  e  associate   editor   di   riviste
scientifiche, curatore di  collane  ed  altre  attivita'  editoriali,
ovvero ruoli direttivi in  associazioni  scientifiche  ricoperti  dai
candidati. 
    La valutazione comparativa delle candidature  verra'  effettuata,
dal Consiglio della Classe Accademica di Scienze Sociali, sentito  il
Consiglio dell'Istituto Dirpolis, in base a tali criteri e  a  quelli
previsti dall'art. 5  del  succitato  Regolamento,  disponibile  alla
pagina
http://www.santannapisa.it/sites/default/files/Trasferimento_e_mobili
t%C3%96_interna_Professori_e_Ricercatori_Universitari_%28Legge_210-19
98%29.pdf
Il presente avviso e' pubblicato sul sito della Scuola http://www.santannapisa.it. Per informazioni rivolgersi alla U.O. Personale: mail infodocenti@sssup.it, tel 050-883575. Responsabile del presente procedimento e' la Responsabile dell'Area Persone e Organizzazione, Dott.ssa Antonella Signorini.