Diario MINISTERO DELL'INTERNO DIP. DEI VIGILI DEL FUOCO DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIR. CENTRALE AFFARI GENERALI - AREA I Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 17 del 01-03-2016

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Diario

Nota Bene: trattandosi di 'Diario' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilitÓ di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarÓ visibile nella banca dati.


Calendario prove d'esame

Data di inizio delle prove: 30-11-00-1

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Diario
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 17 del 01-03-2016
Sintesi: MINISTERO DELL'INTERNO - DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER GLI AFFARI GENERALI Diario Conferma del diario delle prove scritte del concorso pubblico, ...
Ente: MINISTERO DELL'INTERNO DIP. DEI VIGILI DEL FUOCO DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIR. CENTRALE AFFARI GENERALI - AREA I
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 01-03-2016
Condividi

MINISTERO DELL'INTERNO - DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER GLI AFFARI GENERALI

Diario

Conferma del diario delle prove scritte del concorso pubblico, per esami, a dieci posti nella qualifica di funzionario amministrativo - contabile vice direttore del ruolo dei funzionari amministrativo contabili direttori del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco.

 
    Si conferma integralmente  il  diario  delle  prove  scritte  del
concorso  pubblico,  per  esami,  a  10  posti  nella  qualifica   di
funzionario amministrativo contabile vice  direttore  del  ruolo  dei
funzionari amministrativo contabili direttori del Corpo Nazionale dei
Vigili del fuoco, pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale -  4¬  Serie
Speciale Concorsi ed Esami - n. 5 del 19 gennaio 2016. 
    Si ribadisce che i candidati dovranno presentarsi nella sede, nel
giorno e nell'ora indicati nella predetta Gazzetta  Ufficiale  muniti
di un idoneo documento di riconoscimento in corso di validita'. 
    Coloro che non si presenteranno nel giorno, nell'ora e nella sede
stabiliti per lo svolgimento della prova, come previsto  dall'art.  6
del bando di concorso, saranno considerati rinunciatari. 
    Tutti i candidati si intendono,  comunque,  ammessi  con  riserva
dell'accertamento del possesso dei requisiti richiesti dal  bando  di
concorso.  L'Amministrazione  puo'  disporre  in  ogni  momento,  con
motivato provvedimento, l'esclusione dal  concorso  per  difetto  dei
suddetti requisiti, nonche' per la  mancata  osservanza  dei  termini
perentori stabiliti dal bando. 
    La durata delle prove d'esame sara' di 5 ore ciascuna. 
    Durante le prove i  candidati  potranno  consultare  soltanto  il
dizionario della lingua italiana, i codici ed i testi  di  legge  non
commentati. 
    I candidati non potranno comunicare tra loro  verbalmente  o  per
iscritto,  mettersi  in  relazione  con  altri,  salvo  che  con  gli
incaricati  della  vigilanza  o  con  i  membri   della   commissione
esaminatrice,  portare  carta   da   scrivere,   appunti,   libri   o
pubblicazioni diversi da quelli espressamente consentiti,  utilizzare
apparecchi   telefonici,   ricetrasmettitori    ed    apparecchiature
elettroniche di qualsiasi tipo. L'Amministrazione non  assume  alcuna
responsabilita' per  il  materiale  dei  candidati  trattenuto  dagli
addetti alla vigilanza. 
    Si comunica,  inoltre,  che  in  data  11  marzo  2016  nel  sito
www.vigilfuoco.it nella sezione "bandi e  comunicazioni"  sara'  data
conferma, con valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti di
tutti i candidati, del diario e saranno fornite  eventuali  ulteriori
notizie in merito allo svolgimento delle prove scritte. 
    Il presente avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti  nei
confronti di tutti i candidati.