Avviso COMANDO GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 70 del 11-09-2015

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Avviso

Nota Bene: trattandosi di 'Avviso' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilitÓ di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarÓ visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Avviso
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 70 del 11-09-2015
Sintesi: COMANDO GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI Avviso Aumento di posti al bando di concorso, per esami e titoli, per il reclutamento di 602 allievi carabinieri effettivi in ferma quadriennale, riservato, ai sensi ...
Ente: COMANDO GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 11-09-2015
Condividi

COMANDO GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI

Avviso

Aumento di posti al bando di concorso, per esami e titoli, per il reclutamento di 602 allievi carabinieri effettivi in ferma quadriennale, riservato, ai sensi dell'articolo 2199 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ai volontari delle Forze Armate in ferma prefissata di un anno o quadriennale, ovvero in rafferma annuale in servizio o in congedo e ai sensi del decreto legislativo 21 gennaio 2011, n. 11, ai concorrenti in possesso dell'attestato di bilinguismo.

 
 
                       IL COMANDANTE GENERALE 
 
    Visto  il  bando  di  concorso,  per  esami  e  titoli,  per   il
reclutamento  di  602  allievi   carabinieri   effettivi   in   ferma
quadriennale,  riservato,  ai  sensi  dell'art.  2199   del   decreto
legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ai volontari delle Forze Armate  in
ferma prefissata di  un  anno  o  quadriennale,  ovvero  in  rafferma
annuale in servizio o in congedo e ai sensi del  decreto  legislativo
21 gennaio 2011, n. 11, ai concorrenti in possesso dell'attestato  di
bilinguismo, pubblicato nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica
italiana - 4ª serie speciale, n. 32, del 24 aprile 2015; 
    Visto l'art. 16-ter del decreto-legge del 19 giugno 2015, n.  78,
recante ┬źAssunzioni straordinarie nelle Forze di  Polizia  nel  Corpo
Nazionale dei Vigili del Fuoco┬╗, convertito, con modificazioni, dalla
legge 6 agosto 2015, n.  125,  pubblicata  nella  Gazzetta  Ufficiale
della Repubblica italiana n. 188 del 14 agosto 2015; 
    Visto l'art. 642 del citato decreto legislativo n. 66  del  2010,
come richiamato dall'art. 1, comma 4, del citato bando  di  concorso,
secondo cui źresta impregiudicata per il Comando  Generale  dell'Arma
dei Carabinieri la facolta' di  modificare  il  numero  dei  posti  a
concorso, in ragione di  esigenze  attualmente  non  valutabili,  ne'
prevedibili╗; 
    Visto il decreto dirigenziale n. 114/9-3-201 CC, datato 19 agosto
2015,  con  il  quale  sono  state  avviate  le  procedure   per   il
reclutamento nell'anno 2015  di  267  allievi  carabinieri  effettivi
mediante scorrimento delle graduatorie finali di merito dei  concorsi
banditi negli anni 2011 e 2014; 
    Viste le ulteriori unita'  resesi  disponibili  a  seguito  della
rinuncia di 92  candidati  interessati  alle  predette  procedure  di
scorrimento; 
    Considerati i posti resisi disponibili a seguito  della  rinuncia
all'immissione nell'Arma dei Carabinieri di 3 volontari ammessi  alla
ferma quadriennale nelle Forze Armate, vincitori  del  concorso,  per
esami e titoli, per il  reclutamento  di  1.548  allievi  carabinieri
effettivi, riservato, ai sensi dell'art. 2199 del decreto legislativo
15 marzo 2010, n. 66,  ai  volontari  delle  Forze  armate  in  ferma
prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma  annuale,  in
servizio o in congedo,  pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica italiana - 4¬ serie speciale, n. 24, del 25 marzo 2011; 
 
                              Decreta: 
 
 
                               Art. 1 
 
 
                   Incremento dei posti a concorso 
 
 
    Il numero dei posti a concorso indicato nel decreto  dirigenziale
n. 114/9-3-201 CC, datato 19 agosto  2015,  citato  in  premessa,  e'
ulteriormente incrementato di 95 unita', dal n. 1232 al n. 1327. 
    Il presente decreto sara' sottoposto al controllo previsto  dalla
normativa  vigente  e  pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale   della
Repubblica italiana - 4¬ Serie speciale. 
      Roma, 4 settembre 2015 
 
                                           Gen. C.A. Tullio Del Sette