Concorso per 1 ricercatore universitario (marche) UNIVERSITA' POLITECNICA DELLE MARCHE

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 66 del 28-08-2015
Sintesi: UNIVERSITA' POLITECNICA DELLE MARCHE Concorso (Scad. 28 settembre 2015) Procedura di valutazione comparativa per la copertura mediante trasferimento di un posto di ricercatore universitario di ruolo presso il ...
Ente: UNIVERSITA' POLITECNICA DELLE MARCHE
Regione: MARCHE
Provincia: ANCONA
Comune: ANCONA
Data di pubblicazione 28-08-2015
Data Scadenza bando 28-09-2015
Condividi

UNIVERSITA' POLITECNICA DELLE MARCHE

Concorso (Scad. 28 settembre 2015)

Procedura di valutazione comparativa per la copertura mediante trasferimento di un posto di ricercatore universitario di ruolo presso il dipartimento di scienze economiche e sociali della facolta' di economia Giorgio Fua'.

 
    Ai sensi del regolamento emanato con decreto rettorale n. 532 del
23 aprile 2007, si comunica che presso  il  Dipartimento  di  scienze
economiche e  sociali  della  Facolta'  di  economia  «Giorgio  Fua'»
dell'Universita' Politecnica delle Marche  e'  vacante  un  posto  di
ricercatore universitario di ruolo nel settore  concorsuale,  settore
scientifico-disciplinare  sotto  indicato,  alla  cui  copertura   la
Facolta'  interessata  intende  provvedere  mediante   trasferimento:
settore   concorsuale   13/D2   -   Statistica   economica,   settore
scientifico-disciplinare SECS-S/03 - Statistica economica. 
    Il candidato deve appartenere al macrosettore 13/D - Statistica e
metodi  matematici  per  le  decisioni  ed  avere   una   consolidata
esperienza  scientifica  e   comprovata   attitudine   alla   ricerca
nell'ambito: 
    a) dell'analisi della previsione delle serie storiche finanziarie
ed economiche mediante il trattamento analitico e  l'applicazione  di
modelli stocastici in tempo continuo; 
    b) della misurazione e della gestione  del  rischio  dei  mercati
finanziari e creditizi. 
    Possono partecipare alla  procedura  di  valutazione  comparativa
prevista dal presente avviso i ricercatori universitari, appartenenti
sia ad universita' statali, sia ad  universita'  ed  istituti  liberi
riconosciuti dallo Stato, i quali abbiano prestato servizio presso la
sede universitaria di provenienza per  almeno  tre  anni  accademici,
anche se in aspettativa ai sensi dell'art. 13, primo comma, numeri da
1) a 9), del decreto del Presidente della Repubblica n. 382/1980.  La
domanda di  trasferimento  puo'  essere  presentata  dall'interessato
anche nel corso del terzo anno accademico di  permanenza  nella  sede
universitaria di appartenenza. 
    Per partecipare alla procedura, gli  aspiranti  al  trasferimento
dovranno compilare il  modulo  della  domanda  disponibile  sul  sito
dell'Ateneo: www.univpm.it, sotto la voce Bandi, concorsi e  gare  -
concorsi e selezioni - personale docente - trasferimenti  ricercatori
a tempo indeterminato, e presentarla direttamente al  direttore  del
Dipartimento interessato, entro trenta giorni a decorrere dal  giorno
successivo a quello della pubblicazione  del  presente  avviso  nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. 
    Alle  domande,  nelle  quali  dovranno   essere   dichiarati   il
macrosettore,       il       settore       concorsuale,       settore
scientifico-disciplinare di appartenenza e il  servizio  prestato  ai
fini dell'obbligo del triennio di permanenza nella sede universitaria
di provenienza, dovranno essere allegati: 
    il curriculum della propria attivita' scientifica e professionale
sottoscritto dall'interessato; 
    l'elenco dei titoli posseduti alla data  della  domanda,  che  si
ritengono utili far valere ai fini  del  trasferimento,  sottoscritto
dall'interessato; 
    le pubblicazioni e i lavori che si intendono far  valere  per  la
valutazione comparativa; 
    foglio matricolare o certificato di  servizio  con  l'indicazione
della retribuzione goduta alla data del certificato predetto, ai fini
della  determinazione  stipendiale.  Qualora  non  presentata,  detta
certificazione sara' acquisita d'ufficio. 
    In presenza di piu' domande il consiglio di Facolta' procede alla
valutazione comparativa  dei  candidati  ai  sensi  dell'art.  6  del
succitato regolamento.