Concorso-Mobilità per 1 operatore professionale sanitario infermiere (lombardia) AZIENDA OSPEDALIERA DI DESIO E VIMERCATE

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso-Mobilità

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso-Mobilità
Tipologia Contratto Mobilita'
Posti 1
Fonte: DIR N. 27 del 09-04-2014
Sintesi: AZIENDA OSPEDALIERA DI DESIO E VIMERCATE Mobilità (Scad. 12 maggio 2014) Avviso pubblico di mobilità in entrata in ambito regionale tra enti e aziende del comparto sanità della Regione Lombardia per n. 1 posto di ...
Ente: AZIENDA OSPEDALIERA DI DESIO E VIMERCATE
Regione: LOMBARDIA
Provincia: MONZA E DELLA BRIANZA
Comune: VIMERCATE
Data di pubblicazione 09-04-2014
Data Scadenza bando 12-05-2014
Condividi

AZIENDA OSPEDALIERA DI DESIO E VIMERCATE

Mobilità (Scad. 12 maggio 2014)

Avviso pubblico di mobilità in entrata in ambito regionale tra enti e aziende del comparto sanità della Regione Lombardia per n. 1 posto di collaboratore professionale sanitario infermiere - strumentista


Si rende noto che, in esecuzione della deliberazione n. 262 del 28 marzo 2014, è emesso avviso pubblico di mobilita’ in ambito regionale tra enti e aziende del comparto sanità della Regione Lombardia per la copertura a tempo indeterminato di • n. 1 posto di Collaboratore Professionale Sanitario - Infermiere - Strumentista per il Presidio di Desio.
Possono partecipare alla presente procedura di mobilità i candidati in possesso dei seguenti requisiti specifici:
a) essere già dipendenti a tempo indeterminato nel profilo professionale di Collaboratore Professionale Sanitario - infermiere - Categoria D - presso Azienda Sanitaria pubblica o Ente del Servizio Sanitario della Regione Lombardia;
b) avere favorevolmente superato il prescritto periodo di prova previsto dalla vigente normativa contrattuale;
c) documentata esperienza di almeno 4 anni in qualità di infermiere strumentista presso strutture di eccellenza del SSN in Blocco Operatorio plurispecialistico con competenze nelle discipline chirurgiche di Chirurgia generale e laparoscopica, Chirurgia Urologica, Ginecologica, Orto-traumatologica, Oculistica, Otorinolaringoiatrica;
d) piena idoneità fisica alla mansione senza limitazioni attestata da certificazione sanitaria rilasciata dall’Azienda di appartenenza in data non antecedente a 90 giorni rispetto a quella di scadenza del presente avviso di mobilità;
e) nessuna limitazione di orario (articolazione su 2 turni e pronta disponibilità);
Il termine perentorio per la presentazione delle domande di partecipazione scade alle ore 12,00 del giorno 12 maggio 2014 Si precisa che farà in ogni caso testo - quale termine di presentazione ai fini di cui sopra - esclusivamente il timbro datario di ricevimento del protocollo di questa Amministrazione e ciò anche nel caso di spedizione postale od altra e qualsiasi forma di inoltro.
Sono considerati privi di efficacia le domande ed i documenti che perverranno dopo la scadenza del termine perentorio suddetto.
Saranno escluse le istanze dei candidati che abbiano subito l’irrogazione, in via definitiva, della sanzione disciplinare della sospensione dal servizio con privazione della retribuzione pari o superiore ai 10 gg. nell’ultimo biennio, con riferimento alla data di pubblicazione dello specifico bando, nonché eventuale idoneità condizionata alla mansione.
Le domande di partecipazione, redatte in carta semplice e secondo lo schema allegato al presente bando, dovranno essere indirizzate e spedite «Al Direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Desio e Vimercate - presso Ufficio Protocollo - Via Santi Cosma e Damiano 10 - 20871 Vimercate» ovvero essere inviate alla casella di posta elettronica certificata (PEC): protocollo@pec.aovimercate.org.
La domanda di partecipazione all’avviso di mobilità inviata tramite posta elettronica ed i relativi allegati dovranno essere tutti esclusivamente in formato PDF. Non sarà considerata né valutata, anche ai fini dell’ammissione, la documentazione presentata in formati differenti.
E’ altresì consentita la consegna a mano delle domande da effettuarsi presso il predetto Ufficio Protocollo dell’Azienda nei seguenti orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 14,00 (il giorno della scadenza fino alle ore 12,00).
L’Azienda declina ogni responsabilità per qualsiasi dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta o mancante indicazione del recapito dell’aspirante o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, o per eventuali disguidi postali o telegrafici o, comunque, per fatto non imputabile all’Azienda o imputabile a terzi, o caso fortuito o forza maggiore.
Nella domanda di partecipazione gli aspiranti dovranno dichiarare, sotto la propria responsabilità, a pena di esclusione, di essere consapevoli delle sanzioni penali in cui si incorre in caso di dichiarazioni mendaci (art. 76 d.p.r. 445/2000) relativamente alle seguenti dichiarazioni:
- cognome, nome, data, luogo di nascita e residenza;
- azienda/ente di appartenenza;
- stato di dipendente con rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato con indicazione della decorrenza e della circostanza che, attualmente, la prestazione lavorativa sia a tempo pieno o a tempo parziale (con indicazione della percentuale del rapporto di lavoro);
- superamento del periodo di prova nell’ente di appartenenza;
- profilo professionale ricoperto;
- iscrizione all’Albo professionale per l’esercizio della professione;
- possesso dell’esperienza di almeno 4 anni in qualità di infermiere strumentista presso strutture di eccellenza del SSN in Blocco Operatorio plurispecialistico con competenze nelle discipline chirurgiche di Chirurgia generale e laparoscopica, Chirurgia Urologica, Ginecologica, Orto-traumatologica, Oculistica, Otorinolaringoiatrica;
- sussistenza o meno di procedimenti disciplinari in corso, per destituzione, decadenza o dispensa dal servizio, nonché sussistenza di sanzioni disciplinari nell’ultimo biennio (con riferimento alla data di pubblicazione del bando);
- consenso, ai sensi del d.lgs. 196/03, al fine di provvedere agli adempimenti di legge esclusivamente nell’ambito e per le finalità previste dalla procedura di mobilità di che trattasi;
- domicilio presso cui deve essere fatta, ad ogni effetto, qualsiasi necessaria comunicazione inerente la procedura di mobilità;
- accettazione integrale delle condizioni stabilite dal presente regolamento.
Alla domanda dovranno essere allegati:
- il curriculum professionale e l’esperienza maturata nel profilo professionale di appartenenza per la quale si chiede l’attivazione della mobilità volontaria, datato e firmato;
- i titoli posseduti alla data della domanda e che l’interessato ritenga utili ai fini della valutazione della sua candidatura, comprese eventuali pubblicazioni edite a stampa;
- autocertificazione resa ai sensi del d.p.r. n. 445 del 28 dicembre 2000 attestante i servizi prestati presso le Pubbliche Amministrazioni, con indicazione del trattamento economico in godimento (dovrà inoltre essere indicata espressamente la decorrenza dell’attribuzione della fascia retributiva in godimento);
- in caso di titolarità di incarichi conferiti dall’azienda di appartenenza, i risultati finali delle valutazioni;
- attestazione rilasciata dalla relativa Azienda Sanitaria relativa alle assenze per malattia dell’ultimo biennio;
- certificazione sanitaria rilasciata dall’Azienda di appartenenza in data non antecedente a 90 giorni rispetto a quella di scadenza del presente avviso di mobilità relativa all’idoneità fisica alla mansione senza limitazioni;
- ricevuta comprovante l’avvenuto versamento di € 7,00= non rimborsabili da effettuarsi a mezzo di c/c postale n. 41562208 intestato a Azienda ospedaliera di Desio e Vimercate indicando come causale «Contributo spese partecipazione avviso mobilità».
- fotocopia di documento di riconoscimento in corso di validità in caso di trasmissione della domanda tramite posta elettronica o Ufficio Postale;
- elenco in carta semplice dei documenti e titoli presentati, datato e firmato.
La redazione di dichiarazioni mendaci e/o l’omissione di informazioni richieste da ogni specifico bando determinano l’esclusione dalla procedura o, se riscontrate in seguito, successivamente alla stipulazione del contratto individuale, sono causa di decadenza dall’impiego.
Si rammentano pure, in quanto applicabili, le disposizioni contenute nel citato d.p.r. n. 445 del 28 dicembre 2000 in materia di documentazione amministrativa. In particolare si rammenta che la sottoscrizione della domanda e delle dichiarazioni temporaneamente sostitutive consentite dalla suddetta normativa non sono soggette ad autenticazione.
Si precisa che le dichiarazioni sostitutive di cui sopra verranno prese in considerazione solamente se redatte con specifica indicazione dei riferimenti di legge e dell’assunzione di responsabilità delle dichiarazioni rese. Non si terrà conto dei titoli che non siano chiaramente identificabili.
Non verranno prese in considerazione dichiarazioni sostitutive redatte senza precisa indicazione di oggetto, tempi e luoghi relativi ai fatti, stati e qualità interessati. In particolare le dichiarazioni relative alla frequenza di corsi vari devono indicare con precisione il numero di giornate e, ove possibile, di ore, di effettiva presenza agli stessi e non solo il periodo di generica durata del corso.
Si precisa che qualora siano debitamente documentati saranno valutati: le pubblicazioni, i titoli scientifici ed il curriculum formativo e professionale secondo i criteri previsti dall’art. 11 del d.p.r. n. 220/01.
Ai sensi dell’art. 8 del d.p.r. n. 220/01 i punti per la valutazione dei titoli sono ripartiti fra le seguenti categorie alle quali è attribuito un punteggio massimo come sottospecificato:
a) titoli di carriera punti 10
b) titoli accademici e di studio punti 2
c) pubblicazioni e titoli scientifici punti 3
d) curriculum formativo e professionale punti 15 Ai fini della formulazione della graduatoria i candidati ammissibili alla procedura di mobilità saranno sottoposti ad una selezione atta a verificare il possesso dei requisiti attitudinali e professionali richiesti in relazione alla posizione da ricoprire.
In particolare saranno verificate, mediante specifica prova selettiva:
• Capacità e competenze relazionali: lavoro in equipe, gestione dello stress, criticità e conflitti, integrazione professionale
• Capacità e competenze tecniche: utilizzo delle apparecchiature del Blocco Operatorio, dei sistemi di sterilizzazione, rispetto delle fasi e tempi chirurgici nelle diverse specialità.
• Capacità e competenze organizzative e gestionali: livello di autonomia, collaborazione, utilizzo procedure per la sicurezza dell’utente, risk management.
Per la valutazione della prova selettiva la Commissione avrà a disposizione 50,00 punti.
Per superare la suddetta prova i candidati dovranno raggiungere un punteggio minimo corrispondente a 26/50.
Il calendario della prova selettiva sarà reso noto ai candidati mediante apposito avviso pubblicato sul sito internet aziendale (www.aodesiovimercate.it) almeno 10 giorni prima dell’espletamento della prova stessa.
Nessuna comunicazione verrà inviata ai singoli candidati.
L’assenza del candidato alla selezione, qualunque ne sia la causa, comporterà l’esclusione dello stesso dalla procedura di mobilità.
Al termine del processo l’Azienda provvederà a rendere noto a tutti i partecipanti, mediante pubblicazione sul sito aziendale, le risultanze dell’avviso di mobilità.
L’Azienda si riserva la possibilità di utilizzare la graduatoria che verrà formulata a seguito dell’espletamento dell’avviso di cui trattasi per la copertura di eventuali ulteriori posti disponibili in organico a livello aziendale;
Il perfezionamento della procedura di mobilità dei candidati individuati è subordinato al rilascio del relativo nulla osta da parte dell’Azienda/Ente di appartenenza o del previsto preavviso, secondo quanto disciplinato dai relativi CCNL per l’area del personale non dirigenziale del comparto sanità, cui si rimanda per ogni conseguente effetto.
L’assenso alla mobilità non darà luogo ad automatico riconoscimento di alcuna indennità legata allo svolgimento di attività o funzioni (es.: posizione organizzativa, indennità di coordinamento, etc.).
In conformità a quanto previsto dall’art. 7 punto 1) del d.lgs. 165/2001 l’Amministrazione garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro.
Si precisa che ai sensi di quanto previsto dal d.lgs. 30 giugno 2003 n. 196 i dati personali forniti dai candidati nella domanda di partecipazione all’avviso saranno trattati per le finalità di gestione della procedura e per quelle connesse all’eventuale procedimento di assunzione.
Il Direttore generale si riserva la facoltà di prorogare, sospendere o revocare in tutto o in parte la procedura in qualsiasi momento a sua discrezione e qualora ricorrano motivi legittimi e particolari o, anche, superiori interessi aziendali, anche in considerazione delle risorse economiche disponibili, senza che per gli interessati insorga alcuna pretesa o diritto all’assunzione.
Per quanto non previsto dal presente avviso di mobilità si rimanda alla normativa vigente in materia.
Per qualsiasi informazione rivolgersi all’Ufficio Concorsi dell’Azienda - via Mazzini, 1 - 20832 Desio (presso Ospedale) (tel. 0362/385366-68).
Il direttore s.c. risorse umane
Valentino Colao