Concorso per 1 assistente sociale (trentino alto adige) COMUNITA' DI PRIMIERO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: DIR N. 3 del 15-01-2014
Sintesi: COMUNITA' DI PRIMIERO Concorso (Scad 20 FEBBRAIO 2014) Bando di concorso pubblico per soli esami per l’assunzione a tempo indeterminato di un assistente sociale (categoria d livello base – 1^ posizione ...
Ente: COMUNITA' DI PRIMIERO
Regione: TRENTINO ALTO ADIGE
Provincia: TRENTO
Comune: TONADICO
Data di pubblicazione 15-01-2014
Data Scadenza bando 20-02-2014
Condividi

COMUNITA' DI PRIMIERO

Concorso (Scad 20 FEBBRAIO 2014)

Bando di concorso pubblico per soli esami per l’assunzione a tempo indeterminato di un assistente sociale (categoria d livello base – 1^ posizione retributiva)


IL SEGRETARIO DELLA COMUNITA’ DI PRIMIERO
Visti:
la deliberazione della Giunta della Comunità n.172, di data 19 dicembre 2013 con cui è stato indetto il concorso pubblico per soli esami per l’assunzione a tempo indeterminato di n.1 Assistente Sociale;
il D.P.Reg. 1 febbraio 2005, n. 2/L e ss.mm.;
il TULLRROC sull’ordinamento dei Comuni della Regione T.A.A. da ultimo modificato con D.P.Reg. 01.02.2005, n.3/L e ss.mm.;
il vigente Regolamento organico del personale dipendente;
il vigente Regolamento per le procedure di assunzione del personale;
il contratto collettivo provinciale di lavoro dd. 20.10.2003 del personale dell'area non dirigenziale del comparto Autonomie Locali; l’accordo stralcio di data 20.04.2007 e l’accordo per il rinnovo del CCPL del personale del comparto Autonomie Locali – area non dirigenziale – per il quadriennio giuridico 2006/2009 – biennio economico 2008/2009 sottoscritto il 22.09.2008;
RENDE NOTO
che è indetto concorso pubblico per soli esami per l’assunzione di n.1 Assistente Sociale (categoria D- livello base – 1^ posizione retributiva).
REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO
Alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione, gli aspiranti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea;
età non inferiore agli anni 18;
godimento dei diritti civili e politici. Per i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea: godimento dei diritti civili e politici anche nello Stato di appartenenza o di provenienza;
non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione e non trovarsi in alcuna posizione di incompatibilità prevista dalle vigenti leggi;
immunità da condanne penali che, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, ostino all’assunzione ai pubblici impieghi;
idoneità fisica all'impiego con esenzione di difetti o imperfezioni che possano influire sul rendimento del servizio: in relazione alla specialità ed alle mansioni inerenti il posto in concorso, ai sensi dell’art.1 della L. 28.03.91, n.120 non possono essere ammessi a concorso i soggetti privi della vista, essendo la stessa un requisito indispensabile;
per i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea: adeguata conoscenza della lingua italiana;
possesso dei seguenti titoli:
- diploma di Scuola diretta a fini speciali per Assistenti sociali o titoli equipollenti con valore abilitante alla professione di Assistente Sociale;
oppure
- diploma universitario in Servizio Sociale e abilitazione alla professione di Assistente Sociale;
oppure
- laurea di primo livello (L) rientrante nella classe delle lauree in Scienze del Servizio Sociale (classe n.6) e abilitazione alla professione di Assistente Sociale
oppure
- laurea specialistica in Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali 57/S e abilitazione alla professione di Assistente Sociale
oppure
- laurea magistrale in Sevizio Sociale e Politiche Sociali LM 87 e abilitazione alla professione di Assistente Sociale,
In ogni caso è necessario il possesso della
- patente di guida categoria B o superiore.
Ai sensi dell’art.3, comma 4 della legge 12.03.1999 n.68, per il posto a concorso non sono previste riserve a favore di soggetti disabili.
E' garantita pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro, ai sensi della Legge 10 aprile 1991, n. 125.
L’Amministrazione della Comunità si riserva di provvedere all’accertamento dell’effettivo possesso dei suddetti requisiti e potrà disporre in ogni momento l’esclusione dalla procedura concorsuale nel caso di mancanza. L’esclusione verrà comunicata all’interessato.
Ai fini dell’assunzione è necessaria l’iscrizione all’albo professionale degli assistenti sociali ai sensi della L. 23.03.1993, n. 84, articoli 2 e 3.
TRATTAMENTO ECONOMICO
Il rapporto di lavoro sarà regolato dal contratto collettivo sottoscritto in data 20 ottobre 2003 e ss.mm.ii..
Il trattamento economico di cui all’accordo provinciale di data 22.09.2008 al lordo delle ritenute di legge sarà il seguente:
stipendio tabellare annuo € 16.248,00
assegno annuo € 3.360,00
Indennità integrativa speciale € 6.545,06
Indennità vacanza contrattuale € 196,20
tredicesima mensilità nella misura stabilita dalle nome vigenti;
assegno per il nucleo familiare se ed in quanto spettante, nella misura di legge;
ogni altra competenza accessoria di legge e/o di contratto, se ed in quanto dovuta.
Lo stipendio e gli assegni suddetti sono gravati dalle ritenute previdenziali, assistenziali e fiscali, a norma di legge.
TERMINE E MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE
Per essere ammessi al concorso gli aspiranti dovranno far pervenire apposita domanda di ammissione redatta in carta libera secondo l’allegato fac-simile e sottoscritta dal candidato, a pena di esclusione, senza autenticazione ed allegando una fotocopia di un documento di identità in corso di validità, all’Ufficio Protocollo – c/o Ufficio Segreteria 3° piano della Comunità di Primiero Via Roma n.19 - 38054 Tonadico (TN) entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 20 FEBBRAIO 2014
La domanda potrà essere:
consegnata a mano (negli orari di apertura al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 12.00 o dalle 14.30 alle 16.30) ed in tale caso la data di arrivo della domanda e dei documenti sarà stabilita dal timbro a calendario del protocollo generale;
spedita mediante raccomandata con ricevuta di ritorno alla Comunità di Primiero – Via Roma n. 19 – 38054 Tonadico (TN). Qualora la domanda venisse spedita a mezzo posta, ai fini dell’ammissione farà fede la data di partenza risultante dal timbro dell’ufficio postale accettante (la domanda verrà accettata se dal timbro postale risulterà rispettata la data e l’orario di scadenza del presente avviso);
consegnata all’ufficio anche a mezzo corriere;
trasmessa a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC) entro la data ed ora di scadenza sopraindicata al seguente indirizzo comunita@pec.primiero.tn.it ; si precisa che ai fini dell’ammissione farà fede la data di consegna risultante a sistema.
Il termine stabilito per la presentazione delle domande e dei documenti è perentorio e pertanto non verranno prese in considerazione quelle domande o documenti che per qualsiasi ragione, non esclusa la forza maggiore od il fatto di terzi, giungeranno in ritardo o non saranno corredate dai documenti richiesti dal bando.
L’Amministrazione declina ogni responsabilità per eventuali smarrimenti delle domande dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente o per causa di eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
La domanda di ammissione al concorso equivale all’accettazione delle condizioni del presente bando.
DICHIARAZIONI CHE DEVONO ESSERE CONTENUTE NELLA DOMANDA DI AMMISSIONE
Nella domanda di ammissione, da redigere in carta semplice come da apposito modello, l'aspirante dovrà dichiarare, sotto la propria personale responsabilità, ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. 28.12.2000 n. 445, consapevole delle sanzioni penali previste dall'art. 76 del citato decreto per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci:
il cognome e nome, la data e il luogo di nascita, lo stato civile;
il possesso della cittadinanza italiana (per cittadini degli stati membri dell’Unione Europea: il possesso della cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea);
il comune di iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione o cancellazione dalle liste medesime;
il possesso del titolo di studio richiesto per l’ammissione, la data, l’istituto o l’Università presso cui è stato conseguito (I candidati che hanno conseguito i titoli di studio all’estero dovranno indicare l’equipollenza del proprio titolo di studio con quello italiano alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione al presente bando di concorso);
il possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione di assistente sociale;
il possesso della patente di guida categoria B o superiore;
il godimento dei diritti civili (per i cittadini degli stati membri dell’Unione Europea il godimento dei diritti civili e politici anche nello Stato di appartenenza o di provenienza);
l’immunità da precedenti penali o le condanne riportate;
l’assenza o gli eventuali procedimenti penali in corso;
di non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso pubbliche amministrazioni;
il possesso dell’idoneità fisica alle mansioni da svolgere;
gli eventuali servizi prestati presso pubbliche amministrazioni e le cause di risoluzione di precedenti rapporti di pubblico impiego;
l’eventuale appartenenza alla categoria dei soggetti di cui all’art. 3 della Legge 5 febbraio 1992 n. 104, nonché la richiesta, per l’espletamento delle prove, di eventuali ausili in relazione all’handicap e/o la necessità di tempi aggiuntivi per sostenere la prova d’esame. I candidati dovranno allegare certificazione relativa allo specifico handicap rilasciata dalla Commissione medica competente per territorio, con indicazione precisa dei tempi aggiuntivi e degli ausili di cui il candidato dovesse eventualmente avere bisogno;
gli eventuali titoli che, a norma delle vigenti leggi, conferiscono diritto di preferenza alla nomina;
il Comune di residenza e l’esatto indirizzo nonché l’eventuale diverso recapito presso il quale debbono essere inviate tutte le comunicazioni. Dovranno essere comunicate con lettera raccomandata o mediante FAX le variazioni che si verificassero fino all’esaurimento della procedura di cui al presente bando di concorso;
per i cittadini degli stati membri dell’Unione Europea: adeguata conoscenza della lingua italiana;
l’accettazione incondizionata delle norme contenute nel presente bando di concorso.
Tutti i requisiti ed i titoli prescritti dovranno essere posseduti alla data di scadenza del presente bando e pertanto per la presentazione delle domande di ammissione, saranno esclusi dal concorso gli aspiranti che risulteranno in difetto dei requisiti prescritti.
Ai sensi dell’art.15 del Regolamento per le procedure di assunzione del personale si precisa che non è comunque sanabile e comporta esclusione dal concorso, l’omissione nella domanda
del nome e cognome, della residenza o del domicilio, qualora tali dati non siano desumibili con certezza dalla documentazione prodotta;
della firma a sottoscrizione della domanda stessa.
Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28.12.2000, n. 445 le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni previste dall’art. 76 del medesimo Testo Unico.
La Comunità potrà procedere ad idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati.
Ai sensi dell’articolo 39 del D.P.R. n. 445/2000 non è richiesta l’autenticazione della firma, che va apposta dall’interessato in forma leggibile e per esteso in calce alla domanda, allegando fotocopia di documento di riconoscimento valido.
L’eventuale autenticazione di copie può inoltre, ai sensi dell'articolo 18, comma 3, del D.P.R. 445/2000, essere fatta dal responsabile del procedimento o da qualsiasi altro dipendente competente a ricevere la documentazione, su semplice esibizione dell’originale e senza obbligo di deposito dello stesso presso l’amministrazione della Comunità. In tal caso la copia autenticata può essere utilizzata solo nel procedimento in corso.
La domanda, i titoli e i documenti allegati alla medesima sono esenti dall’imposta di bollo ai sensi dell’articolo 1 della Legge 23.08.1988, n. 370.
Ai sensi dell’art. 20 c. 2 del vigente Regolamento per le procedure di assunzione del personale, nel caso che al concorso risultino ammessi oltre 100 aspiranti, la commissione potrà effettuare, prima delle prove d’esame, un test di preselezione sulle materie indicate nel presente bando, finalizzato all’ammissione alla prova di massimo n. 30 aspiranti.
Saranno ammessi a sostenere le prove i candidati che avranno raggiunto una valutazione pari ad almeno 21/30. Qualora il numero di candidati con votazione pari o superiore a 21/30 sia maggiore rispetto al numero massimo fissato, l’ammissione sarà limitata solo ai primi 30 (o ad un numero eventualmente superiore in caso di parità di punteggio) che avranno riportato un punteggio più elevato.
Il punteggio conseguito nella eventuale prova di preselezione non viene computato ai fini della graduatoria finale di merito.
DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE UNITAMENTE ALLA DOMANDA
Alla domanda di ammissione gli aspiranti dovranno allegare la seguente documentazione:
ricevuta del versamento di € 10,00.=, indicando la causale “tassa concorso Assistente Sociale” effettuato in uno dei seguenti modi:
quietanza del versamento effettuato direttamente al Tesoriere della Comunità di Primiero presso UNICREDIT BANCA SPA , Dipendenza di Fiera di Primiero - Codice IBAN IT58Y0200834800000100868231;
ricevuta di versamento sul c.c.p. n. 1645045 intestato alla “Comunità di Primiero - Servizio di Tesoreria”;
La suddetta tassa non è rimborsabile;
fotocopia semplice di un documento di identità in corso di validità;
gli eventuali titoli comprovanti il diritto di preferenza alla nomina;
elenco in doppio esemplare dei documenti presentati unitamente alla domanda di ammissione al concorso.
PROGRAMMA D' ESAME
Agli aspiranti ammessi al concorso verrà data comunicazione, mediante raccomandata all’indirizzo indicato nella domanda, del giorno, dell’ora e del luogo in cui si svolgeranno le prove di esame (almeno 15 giorni prima della data fissata per la prova, secondo quanto stabilito dal vigente Regolamento per le procedure di assunzione del personale; nel caso di comunicazione cumulativa del diario delle prove di esame, tale comunicazione verrà effettuata almeno 20 giorni prima della data fissata per la prima prova).
Le prove d’esame consisteranno in una prova scritta a contenuto teorico, una prova scritta a contenuto tecnico - pratico ed una prova orale. L’assenza ad una sola prova d’esame comporta l’esclusione dal concorso.
Argomenti prova scritta
La prova scritta a contenuto teorico potrà consistere nella stesura di un tema o in domande a risposta sintetica, su una o più delle seguenti materie:
modelli teorici del servizio sociale professionale
metodologia di intervento del servizio sociale
l'analisi dei bisogni, la progettazione, la verifica e la valutazione degli interventi
le tecniche e gli strumenti del servizio sociale
la dimensione del territorio nella professione dell'assistente sociale, il lavoro nella comunità
il lavoro d'equipe, il lavoro multidisciplinare
principi deontologici e valori di riferimento del servizio sociale professionale
leggi e regolamenti relativi all'ordinamento dei servizi socio-assistenziali e socio-sanitari in Provincia di Trento
normativa nazionale e provinciale in campo socio-assistenziale e socio-sanitario.
Argomenti prova tecnico-pratica
elaborazione di un caso e/o stesura di un progetto inerente le problematiche del servizio sociale.
Argomenti prova orale
La prova orale, di durata non inferiore a 15 minuti, consisterà in una serie di domande, su una o più delle seguenti materie:
argomenti delle prove scritta e tecnico-pratica
l'integrazione con settori collegati con il sociale (sanità, lavoro…) e normative di riferimento
nozioni di diritto civile e penale limitatamente alle competenze del servizio sociale
privacy e segreto professionale
diritto amministrativo con riferimento al procedimento amministrativo
nozioni sul rapporto di lavoro dei dipendenti dei Comuni della Regione Trentino Alto Adige
conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.
Per essere ammessi alle prove d’esame i concorrenti dovranno essere muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità.
FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA, VALIDITA’ E UTILIZZO
I verbali e la graduatoria finale di merito rilasciati dalla Commissione giudicatrice saranno approvati con provvedimento della Giunta della Comunità. La nomina in servizio di ruolo sarà effettuata secondo l'ordine di merito della graduatoria.
Il candidato nominato che non abbia presentato alla Comunità la documentazione di rito e non abbia stipulato il contratto individuale di lavoro nel termine assegnato, sarà considerato rinunciatario. I candidati comunque rinunciatari saranno cancellati dalla graduatoria.
La graduatoria ha validità triennale dalla data di approvazione della stessa.
La Comunità di Primiero si riserva la possibilità di utilizzare la graduatoria non solo per i posti messi a concorso ma anche per quelli che si venissero a rendere successivamente vacanti in organico, fatta eccezione per i posti istituiti o trasformati dopo l'indizione del concorso stesso.
La graduatoria potrà essere utilizzata anche per le assunzioni a tempo determinato che si rendessero necessarie.
In tale caso lo scorrimento della graduatoria sarà regolata seguendo i seguenti criteri:
per ragioni di tipo organizzativo e per non pregiudicare la continuità del servizio, non si contatteranno coloro che risultino già in servizio presso la Comunità al momento dello scorrimento;
i candidati che, opportunamente contattati, rifiutassero la proposta di assunzione a tempo determinato, saranno collocati in fondo alla graduatoria medesima ed allo stesso modo per i candidati assunti con contratto a tempo determinato che presentino le dimissioni prima dello scadere dell’incarico.
L’Amministrazione potrà sottoporre il lavoratore da assumere a visita medica di controllo presso la competente struttura sanitaria, anche prima della stipulazione del relativo contratto individuale di lavoro. Tale accertamento medico, sarà inteso alla verifica della sussistenza dell’idoneità psico-fisica necessaria all’assolvimento delle attribuzioni connesse alla posizione funzionale da ricoprire.
Se l’interessato non si presenta o rifiuta di sottoporsi alla visita sanitaria, ovvero se il giudizio sanitario è sfavorevole, egli decade da ogni diritto all’assunzione derivante.
DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN CASO DI ASSUNZIONE
Il candidato dovrà rilasciare una dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa ai sensi dell'articolo 76 del D.P.R. 445/2000, che attesti i seguenti dati:
la data e il luogo di nascita;
la residenza, la cittadinanza e lo stato famiglia;
il godimento dei diritti civili e politici (deve essere specificato il relativo possesso anche alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso);
il titolo di studio posseduto;
l'immunità da precedenti penali o le condanne penali riportate, l'eventuale esistenza di procedimenti penali pendenti;
di non trovarsi in nessuna delle situazioni di incompatibilità previste dal Regolamento organico del personale dipendente.
NORME E DISPOSIZIONI PARTICOLARI
In ottemperanza alle disposizioni di cui al D.lgs. 196/2003 i dati personali sopra citati e riguardanti il presente avviso sono oggetto di trattamento da parte della Comunità secondo le finalità e modalità cui sono destinati i dati. Il trattamento riguarda qualunque operazione e complessità di operazioni, svolti con o senza l’ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati, concernente la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, l’elaborazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione dei dati con procedure atte a garantirne la sicurezza.
La Comunità di Primiero,titolare del trattamento,informa che i dati forniti saranno utilizzati al fine della formulazione della graduatoria del presente concorso pubblico e dell'eventuale costituzione del rapporto lavorativo che ne potrebbe conseguire.
I dati saranno trattati dal Settore Affari Generali – Ufficio Personale della Comunità di Primiero – Via Roma n.19, Tonadico (TN), e saranno comunicati, limitatamente alle informazioni strettamente necessarie, ai soggetti pubblici che intervengono nell'effettuazione dell’avviso di concorso in argomento. Saranno altresì forniti ad eventuali altre pubbliche Amministrazioni che chiedessero di poter utilizzare la graduatoria per assunzioni a tempo determinato di personale nella figura professionale di assistente sociale.
Il conferimento dei dati è necessario per adempire alla finalità sopra esposta; l’eventuale rifiuto comporta per l’Ente, l’impossibilità di dar corso alla richiesta di partecipazione al concorso.
I dati richiesti saranno trattati sia in modalità cartacea che automatizzata.
Il Responsabile del trattamento dei dati è il Responsabile del Settore Affari Generali.
Il candidato potrà, anche mediante terza persona fisica, ente, associazione od organismo cui abbia conferito delega o procura, conoscere i dati che lo riguardino ed intervenire circa il loro trattamento ai sensi di quanto previsto dall'articolo 7 del decreto legislativo n. 196/2003 citato.
INFORMAZIONI
Ogni informazione relativa al concorso pubblico potrà essere richiesta all’Ufficio Personale della Comunità di Primiero, Via Roma n.19, - 38054 Tonadico (TN) (tel. 0439/64641), tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00 e dalle ore 14.30 alle ore 16.30; oppure nel sito: www.primiero.tn.it