Rettifica-Revoca AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE AREA VASTA N. 4 DI FERMO Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 3 del 10-01-2014

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Rettifica-Revoca

Nota Bene: trattandosi di 'Rettifica-Revoca' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilitÓ di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarÓ visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Rettifica-Revoca
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 3 del 10-01-2014
Sintesi: AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE AREA VASTA N. 4 DI FERMO Avviso Avviso di revoca dei bandi relativi agli incarichi di direzione di struttura complessa discipline nefrologia e ...
Ente: AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE AREA VASTA N. 4 DI FERMO
Regione: MARCHE
Provincia: FERMO
Comune: FERMO
Data di pubblicazione 10-01-2014
Condividi

AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE AREA VASTA N. 4 DI FERMO

Avviso

Avviso di revoca dei bandi relativi agli incarichi di direzione di struttura complessa discipline nefrologia e radiodiagnostica.

 
    In esecuzione della determina del direttore di  area  n.  821/AV4
del 12 dicembre 2013, stanti la DGR Marche n.  1503  del  4  novembre
2013 che  ha  dettato  gli  indirizzi,  per  gli  enti  del  servizio
sanitario regionale  relativi  al  conferimento  degli  incarichi  di
struttura complessa e la nota del direttore generale  ASUR  prot.  n.
25783 del 3 dicembre 2013, si e' stabilito di revocare gli avvisi per
il conferimento degli incarichi relativi alle UU.OO.CC. di nefrologia
e radiodiagnostica emanati rispettivamente con determine n. 348/AV4 e
n. 349/AV4 del 17 maggio 2013 e pubblicati sul BUR Marche n. 42 del 6
giugno 2013 e nella Gazzetta Ufficiale - 4¬ serie speciale  -  n.  49
del 21 giugno 2013 con scadenza 22 luglio 2013.