Avviso MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 90 del 15-11-2013

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Avviso

Nota Bene: trattandosi di 'Avviso' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilitÓ di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarÓ visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Avviso
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 90 del 15-11-2013
Sintesi: MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA Graduatoria Approvazione della graduatoria del concorso pubblico, per esami, a un posto di dirigente amministrativo di seconda fascia, esperto in ...
Ente: MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 15-11-2013
Condividi

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

Graduatoria

Approvazione della graduatoria del concorso pubblico, per esami, a un posto di dirigente amministrativo di seconda fascia, esperto in lingua slovena da destinare all'Ufficio scolastico regionale per il Friuli-Venezia Giulia.

 
    Si  rende  noto  che  sul  sito  del  Ministero  dell'istruzione,
dell'universita'  e  della   ricerca   http://www.istruzione.it/   e'
pubblicato il D.D.G. 29 ottobre 2013 relativo all'approvazione  della
graduatoria generale di merito, unitamente a quella del vincitore del
concorso  pubblico,  per  esami,  a   n.   1   posto   di   dirigente
amministrativo di seconda fascia, esperto in lingua slovena nel ruolo
del Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della  ricerca,  da
destinare all'Ufficio  Scolastico  Regionale  per  il  Friuli-Venezia
Giulia. 
    I termini per impugnare la predetta  graduatoria  entro  sessanta
giorni,  in  sede   giurisdizionale,   al   T.A.R.   territorialmente
competente, o entro centoventi giorni,  in  sede  straordinaria,  con
ricorso al Presidente  della  Repubblica,  decorrono  dalla  data  di
pubblicazione del presente avviso.