Concorso per 5 ricercatori universitari (veneto) UNIVERSITA' 'IUAV' DI VENEZIA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 5
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 81 del 11-10-2013
Sintesi: UNIVERSITA' «IUAV» DI VENEZIA Concorso (Scad. 11 novembre 2013) Procedure pubbliche di selezione con valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato (contratto senior) e ...
Ente: UNIVERSITA' 'IUAV' DI VENEZIA
Regione: VENETO
Provincia: VENEZIA
Comune: VENEZIA
Data di pubblicazione 11-10-2013
Data Scadenza bando 11-11-2013
Condividi

UNIVERSITA' «IUAV» DI VENEZIA

Concorso (Scad. 11 novembre 2013)

Procedure pubbliche di selezione con valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato (contratto senior) e quattro posti di ricercatore a tempo determinato (contratto junior) - presso il Dipartimento di architettura costruzione conservazione.

 
    E'  indetto  avviso  di  indizione  di  procedure  pubbliche   di
selezione con valutazione comparativa per la copertura di n. 1  (uno)
posti di ricercatore a tempo determinato ai sensi dell'art. 24, comma
3, lettera  b)  (contratto  senior)  della  legge  n.  240/2010  e  4
(quattro) posti di ricercatore a tempo determinato ai sensi dell'art.
24, comma 3, lettera a) (contratto junior) della legge n. 240/2010  -
presso il  dipartimento  di  architettura  costruzione  conservazione
dell'universita' IUAV di Venezia - Sigla del bando: RIC TD 02-2013. 
    Posto n. 1) 
    Settore concorsuale: 08/A4 - Geomatica. 
    Settore scientifico-disciplinare di riferimento per  il  profilo:
ICAR/06 - Topografia e cartografia. 
    L'attivita'  prevista,  nella  ricerca  e  nella  didattica,   si
svolgera' nell'ambito delle tematiche del SSD ICAR/06. 
    Tipologia di contratto: tipologia b). 
    Regime di impegno: tempo pieno 
    Titolo del progetto di ricerca: Geomatica per i Beni Culturali 
    Tema della ricerca 
    La ricerca ha come tema principale l'indagine delle  possibilita'
applicative degli strumenti e metodi della Geomatica nel settore  dei
Beni Culturali, con particolare attenzione a 2 indirizzi: 
      1)  il  trattamento  con  metodi  analitici  della  cartografia
storica  al  fine  di  ottenere  le  informazioni   necessarie   alla
narrazione delle trasformazioni  dei  paesaggi  delle  citta'  e  del
territorio; 
      2) il secondo  indirizzo  riguarda  il  rilievo  dei  monumenti
avendo come centro l'acquisizione e l'elaborazione  delle  nuvole  di
punti. Queste, ottenute per via  laser  scanning  o  fotogrammetrica,
sono il dato piu'  interessante  e  versatile  nel  rilievo  e  nella
rappresentazione  per  la  documentazione,  la  conservazione  e   il
controllo dell'architettura. 
    I  due  settori  si  fondano  in  alcune  applicazioni  complesse
(riferite a grandi complessi architettonici)  in  cui  la  componente
spaziale si  declina  con  la  componente  temporale  all'interno  di
sistemi informativi (GIS). 
    Durata della ricerca: 3 anni. 
    Lingua straniera di cui e' richiesta la conoscenza: inglese. 
    Pubblicazioni: numero massimo di pubblicazioni presentabili  pari
a 20. 
    Tali pubblicazioni andranno presentate anche in  formato  pdf  su
supporto CD o DVD inserito nel plico della domanda. 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti previste dalla programmazione didattica, nei  corsi  di
laurea di primo e secondo livello,  incluse  attivita'  formative  di
carattere laboratoriale. 
    Posto n. 2) 
    Settore concorsuale: 08/B2 - Scienza delle Costruzioni. 
    Settore scientifico-disciplinare di riferimento  per  il  profilo
ICAR/08 - Scienza delle Costruzioni. 
    L'attivita'  prevista,  nella  ricerca  e  nella  didattica,   si
svolgera' nell'ambito delle tematiche del SSD) ICAR/08. 
    Tipologia di contratto: tipologia a) 
    Regime di impegno: tempo pieno. 
    Titolo del progetto di ricerca:  Modellazione  di  materiali  con
microstruttura interna: modelli continui - analitici e numerici  -  e
modelli ad elementi discreti per la  caratterizzazione  meccanica  di
murature. 
    Tema  della  ricerca: Il   tema   della   ricerca   riguarda   la
formulazione di modelli analitici e numerici per la  valutazione  del
comportamento meccanico di materiali  eterogenei  ,  con  particolare
attenzione a materiali tradizionali quali la muratura. 
    Il raggiungimento di questo obiettivo prevede  la  necessita'  di
formulare  modelli  a  diverse  scale,  in  grado   di   quantificare
l'incidenza di caratteristiche costitutive  (es.  disposizione  delle
eterogeneita', leggi costitutive di  interfaccia...)  e  di  valutare
quale   continuo   equivalente   puo'   essere   piu'   idoneo   alla
rappresentazione del comportamento del materiale. 
    In dettaglio lo sviluppo della ricerca  prevede  formulazione  ed
implementazione   di   modelli   numerici   ad   elementi   discreti;
formulazione di modelli continui (analitici e  numerici)  standard  e
microstrutturati  con  procedure  di   omogeneizzazione   e/o   altre
procedure di identificazione. 
    Durata della ricerca: 3 anni. 
    Lingua straniera di cui e' richiesta la conoscenza: inglese. 
    Pubblicazioni: numero massimo di pubblicazioni presentabili  pari
a 12. 
    Tali pubblicazioni andranno presentate anche in  formato  PDF  su
supporto CD o DVD inserito nel plico della domanda. 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti previste dalla programmazione didattica, nei  corsi  di
laurea di primo e secondo livello,  incluse  attivita'  formative  di
carattere laboratoriale. 
    Posto n. 3) 
    Settore concorsuale 08/D1 - Progettazione architettonica 
    Settore scientifico-disciplinare di riferimento per  il  profilo:
ICAR/14 - Composizione architettonica e urbana. 
    L'attivita'  prevista,  nella  ricerca  e  nella  didattica,   si
svolgera' nell'ambito delle tematiche del SSD ICAR/14 - 
    Tipologia di contratto: tipologia a) 
    Regime di impegno: tempo pieno. 
    Titolo  del  progetto  di  ricerca:  Continuita'  nel  Moderno  e
permanenza nella contemporaneita' delle relazioni tra composizione  e
costruzione dell'architettura. 
    Tema della ricerca:  Il tema della ricerca riguarda la conoscenza
dei principi della composizione e delle tecniche della costruzione  e
delle  loro  relazioni  nelle  teorie  e  nelle   architetture   piu'
significative del panorama internazionale del XX e XXI secolo,  cosi'
come concerne le implicazioni di questo rapporto nella didattica  del
progetto di architettura. 
    Il  ricercatore  deve  indagare  materiali,  elementi,  principi,
metodi e teorie relativi alle relazioni tra le forme e la costruzione
della nuova architettura  e  degli  interventi  in  contesti  antichi
progettati e realizzati nel XX e XXI secolo. 
    Durata della ricerca: 3 anni 
    Lingua straniera di cui e' richiesta la conoscenza: inglese 
    Pubblicazioni: numero massimo di pubblicazioni presentabili  pari
a 12 
    Tali pubblicazioni andranno presentate anche in  formato  pdf  su
supporto CD o DVD inserito nel plico della domanda. 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti: previste dalla programmazione didattica, nei corsi  di
laurea di primo e secondo livello,  incluse  attivita'  formative  di
carattere laboratoriale. 
    Posto n. 4) 
    Settore concorsuale: 08/E2 Restauro e storia dell'Architettura 
    Settore scientifico-disciplinare di riferimento per  il  profilo:
ICAR/18 - Storia dell'Architettura 
    L'attivita'  prevista,  nella  ricerca  e  nella  didattica,   si
svolgera' nell'ambito delle tematiche del SSD: ICAR/18 
    Tipologia di contratto: tipologia a) 
    Regime di impegno: tempo pieno. 
    Titolo del progetto di ricerca: Visualizzare le citta'. 
    Tema della ricerca: La ricerca si propone di concepire nuovi modi
di studiare la Storia della citta' che,  senza  tralasciare  un  solo
tassello degli strumenti filologici tradizionali,  sfrutti  anche  le
potenzialita' delle nuove tecnologie multimediali per  permettere  di
restituire una serie di trasformazioni degli insediamenti  altrimenti
difficili da restituire.  La  ricerca  si  basa  su  due  presupposti
paralleli (da dimostrare): 
      che le dinamiche che caratterizzano gli  spazi  urbani  possano
essere comprese meglio combinando tecniche interpretative diverse; 
      che esista  un  pubblico  potenzialmente  ampio  interessato  a
questi problemi per il quale occorre trovare linguaggi adeguati,  che
tuttavia  non  trascurino  la   scientificita'   del   messaggio   da
trasmettere. 
    Durata ricerca: 3 anni. 
    Lingua straniera di cui e' richiesta la conoscenza: francese. 
    Pubblicazioni: numero massimo di pubblicazioni presentabili  pari
a 12. 
    Tali pubblicazioni andranno presentate anche in  formato  pdf  su
supporto CD o DVD inserito nel plico della domanda. 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti previste dalla programmazione didattica, nei  corsi  di
laurea di primo e secondo livello,  incluse  attivita'  formative  di
carattere laboratoriale. 
    Posto n. 5) 
    Settore concorsuale: 08/E2 - Restauro e storia dell'architettura. 
    Settore scientifico-disciplinare di riferimento per  il  profilo:
SSD - ICAR/19 - Restauro. 
    L'attivita'  prevista,  nella  ricerca  e  nella  didattica,   si
svolgera' nell'ambito delle tematiche del SSD ICAR/19 
    Tipologia di contratto: tipologia a). 
    Regime di impegno: tempo pieno. 
    Titolo del progetto  di  ricerca:  Il  linguaggio  architettonico
contemporaneo  per  il  restauro:  interventi  conservativi  e  nuovi
inserimenti. 
    Tema della ricerca: Il tema della ricerca riguarda il  linguaggio
architettonico  contemporaneo  adottato   nella   definizione   degli
interventi destinati alla conservazione ed  alla  trasmissione  degli
edifici del passato. Per linguaggio si intende tanto quello  adottato
per gli interventi volti alla  conservazione  dell'esistente,  quanto
quello per le modificazioni e le aggiunte. 
    La  domanda  iniziale  della  ricerca  e'  verificare  se  questo
linguaggio differisce da quello per la costruzione del nuovo,  magari
nell'opera di uno stesso architetto. 
    Il tema, pur presente in ogni intervento,  non  e'  stato  ancora
studiato, ne minimamente sistematizzato. 
    Grande rilievo, nello studio di progetti  significativi  e  studi
dedicati al linguaggio architettonico, deve essere  dato  al  momento
dell'interpretazione dell'esistente, chiave di lettura  di  qualsiasi
intervento di restauro qualificato. Interpretazione che prende  corpo
nel fare progettuale e operativo destinato alla  conservazione  della
materia del costruito come alla definizione di elementi nuovi ad esse
dedicati,   concorrendo   a   realizzare   "un'unitaria   espressione
completamente nuova nella sua interezza". 
    Durata della ricerca: 3 anni 
    Lingua straniera di cui e' richiesta la conoscenza: inglese 
    Pubblicazioni: Numero massimo di pubblicazioni presentabili  pari
a 12 
    Tali pubblicazioni andranno presentate anche in  formato  pdf  su
supporto CD o DVD 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti: saranno  svolte  come  previste  dalla  programmazione
didattica, nei corsi di laurea di primo e secondo livello, incluse le
attivita' formative di carattere laboratoriale. 
    Le domande di partecipazione  alle  selezioni  pubbliche  per  il
conferimento dei contratti per la copertura dei 5 (cinque)  posti  di
ricercatore a tempo determinato sopra  descritti,  redatte  in  carta
libera, devono essere indirizzate al Rettore dell'Universita' Iuav di
Venezia, Santa Croce, 191 - Tolentini - 30135 Venezia,  e  presentate
con le modalita' previste dal bando entro  e  non  oltre  il  termine
perentorio di 30 giorni dalla pubblicazione del presente avviso nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana -  4ª  serie  speciale -
concorsi ed esami. 
    Il testo integrale del bando,  con  allegato  il  modulo  per  la
compilazione della domanda e con l'indicazione dei requisiti e  delle
modalita'  di  partecipazione  alle  procedure   di   selezione   con
valutazione   comparativa,   e'   pubblicato    all'Albo    Ufficiale
dell'Universita' Iuav di Venezia, e disponibile  per  via  telematica
sul  sito  concorsi  e  gare/concorsi   per   personale   docente   e
ricercatore,                reperibile                 all'indirizzo:
http://www.iuav.it/Lavora-con/CONCORSI1/personale-/index.htm 
    Sigla del bando: RIC TD 02-2013. 
    Responsabile del  procedimento  di  valutazione  comparativa  del
presente bando e' la responsabile del Servizio  Concorsi  e  Carriere
del Personale docente e ricercatore: Leda Falena. 
    Ogni  informazione  circa  la  suddetta  procedura  puo'   essere
richiesta   al   Servizio    suindicato    ai    numeri    telefonici
041/2571786-1850-1713,        fax        041/2571810,         e-mail:
personale.docente@iuav.it