Concorso per 1 laureato in medicina e chirurgia (toscana) AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE N. 12 DI VIAREGGIO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Borsa di studio
Posti 1
Fonte: DIR N. 62 del 11-09-2013
Sintesi: AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE N. 12 DI VIAREGGIO Concorso (Scad. 26 setttembre 2013) Bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assegnazione di n.1 borsa di studio, riservata a soggetti in possesso del ...
Ente: AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE N. 12 DI VIAREGGIO
Regione: TOSCANA
Provincia: LUCCA
Comune: VIAREGGIO
Data di pubblicazione 11-09-2013
Data Scadenza bando 26-09-2013
Condividi

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE N. 12 DI VIAREGGIO

Concorso (Scad. 26 setttembre 2013)

Bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assegnazione di n.1 borsa di studio, riservata a soggetti in possesso del Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia.


In esecuzione della determinazione dirigenziale U.O.C. Risorse Umane n. 453 del 9/7/2013, dichiarata immediatamente eseguibile, è indetto pubblico concorso, per titoli ed esami, per l’assegnazione di n. 1 Borsa di Studio, riservata a soggetti in possesso del Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia da espletarsi presso l’UOC Neurologia per studi clinici su cefalea e malattia di Parkinson. Detta Borsa di studio, individuale ed indivisibile ha la durata anni 1 (uno), eventualmente rinnovabile, e dovrà essere svolta presso l’U.O.C Neurologia dell’Azienda U.S.L. 12 di Viareggio, con un impegno dedicato all’attività di cui sopra per almeno 15 ore settimanali ed ammonta a € 13.800,00* lordi omnicomprensivi.
Art. 1
Possono partecipare al concorso coloro che risultano in possesso di:
1. cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei paesi dell’unione europea;
2. diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia;
3. esperienza clinica e pubblicazioni relative a cefalea e malattia di Parkinson;
4. iscrizione all’Albo professionale dei Medici Chirurghi. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione alla selezione, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’Albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.
I requisiti anzidetti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di concorso per la presentazione delle domande di ammissione.
Art. 2
Il vincitore della borsa di studio non dovrà avere rapporti di lavoro di tipo continuativo con strutture pubbliche o private. La borsa di studio non e’ cumulabile con altre borse di studio della stessa o di altra natura.
La borsa non dà luogo a trattamento previdenziale nè a valutazioni giuridiche ed economiche ai fi ni di carriera, nè a riconoscimenti automatici ai fi ni previdenziali.
Art. 3
Le domande di ammissione al concorso, redatte in carta libera, dovranno essere inviate all’Unità Operativa Complessa Risorse Umane dell’Azienda U.S.L. 12 di Viareggio/ Settore Concorsi - Via Aurelia, 335 – 55043 - Lido di Camaiore ( LU ). Esse devono pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre il quindicesimo giorno dalla data di pubblicazione del presente bando sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana. Qualora detto giorno sia festivo il termine e’ prorogato al primo giorno successivo non festivo.
Le domande si considerano prodotte in tempo utile se:
- spedite a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno entro il termine indicato; a tal fine fa fede il timbro a data dell’Uffi cio Postale accettante;
- inviate entro il termine di scadenza tramite casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) – intestata al candidato esclusivamente in un unico file formato PDF al seguente indirizzo di posta elettronica Certificata dell’Azienda USL 12 di Viareggio: protocollo.usl12@ postacert.toscana.it, in applicazione del “Nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale” (CAD);
- consegnate direttamente, entro il termine fi ssato dal bando, all’ufficio Protocollo c/o Uffici Amministrativi USL 12 di Viareggio, Via Aurelia, 335 – Lido di Camaiore (1° piano Ospedale Versilia aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30, chiuso il sabato).
Il termine fissato per la presentazione delle domande e’ perentorio e non si terra’ conto alcuno delle domande dei documenti e dei titoli comunque presentati dopo la scadenza del termine stesso.
Nella domanda di ammissione il concorrente dovrà dichiarare il cognome e nome, la data ed il luogo di nascita, la cittadinanza, la residenza ed il domicilio presso il quale deve, ad ogni effetto, essergli fatta pervenire ogni necessaria comunicazione inerente il concorso. Il concorrente dovrà, altresì, dichiarare sotto la propria personale responsabilità, di non avere riportato condanne penali o, in caso contrario, quali condanne abbia riportato.
Documentazione da dichiarare e allegare ai sensi dell’art. 15 legge 12/11/2011 n. 183:
la domanda dovrà essere corredata di idonea dichiarazione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, attestante il possesso di quanto segue:
a) Diploma di Laurea con votazione;
b) iscrizione all’Albo Professionale Collegio delle Ostetriche in data non anteriore a sei mesi rispetto alla scadenza del bando;
c) Curriculum formativo e professionale datato e firmato, redatto in carta semplice con precisa individuazione temporale di ogni esperienza formativa e lavorativa che il candidato ritenga opportuno dichiarare;
d) tutti i titoli scientifici e di carriera che il candidato ritenga opportuno autocertifi care nel proprio interesse e agli effetti della valutazione di merito e alla formazione della graduatoria;
e) qualsiasi altro titolo atto a comprovare l’esperienza specifi ca del concorrente con particolare riferimento a quanto previsto al punto 3 dell’art. 1.
Il possesso di quanto sopra deve essere certifi cato con dichiarazioni sostitutive ai sensi di legge, ovvero e’ facoltà del candidato presentare dichiarazioni sostitutive di certifi cazioni o dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà nei casi e con le modalità previste dal D.P.R. 28.12.2000, n. 445. In ogni caso la dichiarazione resa dal candidato deve contenere tutti gli elementi necessari alla valutazione del titolo che il candidato intende dichiarare, l’omissione di un solo elemento comporta la non valutazione del titolo autocertifi cato.
Le pubblicazioni devono essere allegate in originale ed edite a stampa. Qualora vengono prodotte in fotocopia, il candidato deve allegare dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, nella quale dichiara che le copie sono conformi agli originali ed allegare copia di un documento d’identità valido.
Il candidato dovrà, inoltre, presentare in duplice copia, l’elenco dei documenti sopra indicati.
Non è consentito aggiungere, dopo il termine di scadenza fi ssato, alcun altro documento, certifi cato, memoria, pubblicazione o parte di essa, ne’ sostituire quanto già presentato.
Art. 4
L’ammissione dei candidati è disposta dal Dirigente dell’U.O.C. Risorse Umane dell’Azienda. Lo stesso dispone altresì la non ammissione dei candidati che, in base alle dichiarazioni contenute nelle domande ed alla documentazione a queste allegata, risultino privi dei requisiti prescritti, nonchè di quelli le cui domande siano irregolari o pervenute fuori dei termini.
Art. 5
Il concorso è per titoli ed esami. L’esame consisterà in un colloquio sui titoli presentati e sugli argomenti oggetto della Borsa di Studio.
Art. 6
Il concorso sarà giudicato da una apposita Commissione Giudicatrice nominata dal Dirigente dell’U.O.C. Risorse Umane dell’Azienda e composta dal Direttore del Presidio Ospedaliero che la presiede, dal Direttore UOC Neurologia, da un Dirigente Medico dell’UOC Neurologia e da un dipendente amministrativo come segretario.
Art. 7
Ogni componente della Commissione Giudicatrice disporrà di 15 punti. La Commissione dovrà redigere, all’inizio dei lavori, una tabella del punteggio da attribuire alle seguenti voci:
1) Voto del Diploma di Laurea
2) Pubblicazioni e titoli indicatori dell’attitudine a svolgere attività di carattere scientifico
3) Eventuali altri titoli
4) Voto dell’esame colloquio.
Per le voci di cui ai punti 2 e 3 saranno valutati solo quelli aventi attinenza con le attività e competenze della U.OC “Neurologia”.
La data e la sede di svolgimento dell’esame colloquio saranno comunicate ai candidati mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, spedita almeno dieci giorni prima della prova stessa al domicilio indicato nella domanda di partecipazione. All’esame colloquio i candidati dovranno presentarsi muniti di valido documento di identità personale.
La Commissione, al termine dei lavori, redigerà una tabella dei punteggi attribuiti a ciascun concorrente, distribuiti secondo le voci indicate nel precedente comma e dovrà, inoltre, compilare la graduatoria generale di merito contenente il giudizio ed il punteggio complessivo attribuito a ciascun concorrente.
Il giudizio della Commissione è insindacabile.
Art. 8
Il concorrente dichiarato vincitore della Borsa di Studio riceverà comunicazione dal Direttore dell’U.O.C. Risorse Umane dell’Azienda U.S.L. n. 12 di Viareggio, con lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, dell’attribuzione della Borsa.
Art. 9
Entro il termine perentorio di 10 giorni dalla data di ricezione della lettera raccomandata, il vincitore dovrà far pervenire all’U.O.C. Risorse Umane dell’Azienda U.S.L. n. 12 di Viareggio, a pena di decadenza, esplicita dichiarazione di accettazione e copia di polizza di assicurazione per il caso di infortunio o malattia ed eventi di qualsiasi altra natura che possano accadere al contraente durante l’attività relativa alla Borsa di studio.
La polizza, ad intero ed esclusivo carico del borsista, dovrà coprire l’intero periodo della durata della Borsa di studio.
Art. 10
La Borsa di Studio potrà essere revocata nel caso che l’assegnatario, senza giustifi cato motivo, non eseguisse regolarmente ed ininterrottamente per tutta la durata della Borsa, l’attività iniziata o si rendesse responsabile di gravi e ripetute negligenze.
Art.11
L’inizio del godimento della Borsa di Studio decorrerà, per il candidato classifi cato al primo posto della graduatoria, dalla data che sarà fi ssata dal Dirigente dell’U.O.C. Risorse Umane dell’Azienda U.S.L. n. 12 di Viareggio, dopo l’espletamento del concorso. Il candidato decadrà dal diritto di godimento della Borsa se entro il termine di giorni 10 dalla data di ricezione della lettera di comunicazione, non dichiari di accettarla, o che, pur avendola accettata, non dimostri di avere iniziato la propria attività entro il termine suddetto.
Potranno essere giustifi cati solo ritardi dovuti a gravi motivi di salute o a cause di forza maggiore debitamente comprovate.
Art. 12
Il vincitore della Borsa di Studio svolgerà l’attività presso la U.O.C. “Neurologia” e comunque nell’ambito dell’Azienda U.S.L. n. 12 secondo le direttive del Direttore UOC Neurologia.
Art. 13
Il pagamento della Borsa sarà effettuato in rate mensili posticipate, previa presentazione di dichiarazione di regolare svolgimento dell’attività prevista dalla Borsa di Studio stessa, per un tempo impiegato non inferiore a 15 ore settimanali. Detta dichiarazione dovrà essere vistata dal Direttore dell’UOC Neurologia. Sull’importo della borsa di studio saranno operate le ritenute fiscali di legge.
Il vincitore avrà diritto al rateo mensile previsto soltanto se avrà svolto almeno un mese di attività.
In caso contrario la borsa sarà assegnata ad altro concorrente risultato idoneo secondo l’ordine della graduatoria.
L’Amministrazione si riserva, a suo insindacabile giudizio, la facoltà di modifi care, sospendere, annullare il presente bando, senza che per i concorrenti insorga alcuna pretesa o diritto.
Per ulteriori chiarimenti o informazioni gli interessati potranno rivolgersi all’U.O.C. Risorse Umane - settore concorsi - della U.S.L. 12 - Via Aurelia 335 - 55043 Lido di Camaiore (Tel. 0584/6059474/9659).
U.O.C. Risorse Umane Daniela Murgia