Concorso per 1 dirigente medico di pediatria (umbria) AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti Formazione di una graduatoria.
Fonte: DIR N. 44 del 19-06-2013
Sintesi: AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA Concorso (Scad. 3 luglio 2013) Avviso per titoli e colloquio per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo determinato di n. 1 dirigente medico di ...
Ente: AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA
Regione: UMBRIA
Provincia: PERUGIA
Comune: PERUGIA
Data di pubblicazione 20-06-2013
Data Scadenza bando 03-07-2013
Condividi

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA

Concorso (Scad. 3 luglio 2013)

Avviso per titoli e colloquio per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo determinato di n. 1 dirigente medico di pediatria


In esecuzione alla deliberazione del direttore generale 30 aprile 2013, n. 613 è indetto pubblico avviso - per titoli e colloquio - per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo determinato di n. 1 dirigente medico di pediatria (area medica e delle specialità mediche).
1 - REQUISITI GENERALI.
Possono partecipare a tale avviso coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti:
a) cittadini italiani o di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
b) idoneità fisica all’impiego.
2 - REQUISITI SPECIFICI.
— Laurea in medicina e chirurgia;
— diploma di specializzazione nella disciplina oggetto dell’avviso, o in disciplina equipollente od affine, ovvero inquadramento alla data di entrata in vigore del D.P.R. 10 dicembre 1997, n. 483, nella medesima posizione funzionale e disciplina presso altre Aziende sanitarie;
— iscrizione all’albo dei medici di uno degli ordini provinciali italiani.
Ai sensi dell’art. 27 del D.P.R. 10 dicembre 1997, n. 483, nell’ambito della certificazione o della dichiarazione sostitutiva relativa alla specializzazione dovrà essere indicato se la stessa è stata conseguita ai sensi del D.Lgs. 8 agosto 1991, n. 257.
Per i cittadini non appartenenti all’Unione europea, è necessario documentare il possesso dei titoli professionali legalmente riconosciuti in Italia, abilitanti all’esercizio della professione.
Non possono accedere all’impiego coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
3 - DOMANDA DI AMMISSIONE.
La domanda di partecipazione, redatta in carta semplice secondo l’allegato schema, datata, firmata (senza necessità di autentica della firma) e contenente la prescritta documentazione, deve essere inoltrata all’Ufficio protocollo dell’Azienda o spedita a mezzo servizio postale entro e non oltre il quindicesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Umbria, al seguente indirizzo: direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Perugia, Villa Capitini - via Martiri 28 marzo, 35 - 06129 Perugia.
Qualora detto termine cada in un giorno festivo, lo stesso è prorogato al primo giorno successivo non festivo.
La domanda si considera prodotta in tempo utile qualora spedita entro il termine stabilito a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. A tal fine farà fede il timbro postale.
Il bando ed il modello di domanda sono disponibili presso la Direzione Personale dell’Azienda ospedaliera di Perugia Ufficio reclutamento risorse umane e nel sito www.ospedale.perugia.it
4 - PRECEDENZE E PREFERENZE.
Per l’applicazione delle precedenze e delle preferenze previste dalle vigenti disposizioni, devono essere allegati alla domanda i relativi documenti probatori.
5 - COLLOQUIO.
Il colloquio verterà sulle materie inerenti alla disciplina in oggetto, nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.
La prova s’intende superata se il candidato ottiene una votazione di almeno 14/20. La mancata presentazione alla prova sarà considerata come rinuncia alla prova stessa, indipendentemente dalle cause dell’assenza.
6 - PUBBLICAZIONE GRADUATORIA.
La graduatoria derivante dalla presente selezione verrà pubblicata nel sito aziendale www.ospedale.perugia.it
7 - DISPOSIZIONI.
Questa Azienda garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e parità di trattamento sul lavoro, così come stabilito dalla vigente legislazione.
Questa Azienda non è responsabile di eventuali disguidi/ritardi postali/dispersioni di comunicazioni, derivanti da inesatta/incompleta/non chiara indicazione dei dati anagrafici/indirizzo da parte dei candidati, o derivanti da mancata/ tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo dichiarato nella domanda di partecipazione all’avviso.
L’Azienda, si riserva, inoltre, la facoltà, di prorogare, sospendere, modificare o revocare il presente avviso.
I partecipanti alla selezione pubblica sono tenuti ad accettare tutte le disposizioni contenute nel presente bando.
8 - TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI.
Ai sensi dell’art. 13, comma 1, del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, il trattamento dei dati personali dei candidati è limitato esclusivamente all’espletamento dell’avviso e all’eventuale instaurazione del rapporto di lavoro, per finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo, titolare del trattamento. Responsabile del trattamento dei dati è il dirigente della Direzione Personale dell’Azienda ospedaliera di Perugia.
Per informazioni e/o chiarimenti rivolgersi alla Direzione Personale dell’Azienda ospedaliera di Perugia - Ufficio reclutamento risorse umane - Perugia, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10,00 alle ore 13,00 - tel. 075/5786045 - 075/ 5786023.
Perugia, lì 5 giugno 2013
Il direttore generale
WALTER ORLANDI