Concorso-Abilitazione per 1 esercizio del trasporto di persone (marche) PROVINCIA DI ASCOLI PICENO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso-Abilitazione

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso-Abilitazione
Tipologia Contratto Abilitazione
Posti Esame di abilitazione all'esercizio della professione
Fonte: DIR N. 25 del 10-04-2013
Sintesi: PROVINCIA DI ASCOLI PICENO Concorso (Scad. 26 aprile 2013) Bando pubblico per l'ammissione agli esami di idoneità all'esercizio del Trasporto di Persone mediante Autoservizi Pubblici non di linea. 1a Sessione Anno 2013 ...
Ente: PROVINCIA DI ASCOLI PICENO
Regione: MARCHE
Provincia: ASCOLI PICENO
Comune: ASCOLI PICENO
Data di pubblicazione 12-04-2013
Data Scadenza bando 26-04-2013
Condividi

PROVINCIA DI ASCOLI PICENO

Concorso (Scad. 26 aprile 2013)

Bando pubblico per l'ammissione agli esami di idoneità all'esercizio del Trasporto di Persone mediante Autoservizi Pubblici non di linea. 1a Sessione Anno 2013 – Approvato con Determinazione del Dirigente n. 197 del 18/03/2013.


VISTO:
- la legge quadro n. 21 del 15/01/1992 riguardante i principi generali relativi al trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea;
- la legge regionale n. 10 del 06/04/1998;
- il decreto del Presidente della Provincia di Ascoli Piceno n. 13 del 12/04/2011e succ. modifiche;
- la deliberazione della Giunta Provinciale n. 564 del 12/12/2005;
- lo Statuto Provinciale e l'atto di Giunta n. 21 del 29/01/2010;
Il Dirigente del Servizio Tutela Ambientale - C.E.A.
- Rifiuti - Energia - Acque - Sistemi e Bacini di Trasporto della Provincia di Ascoli Piceno, in qualità di Presidente della Commissione provinciale per l'accertamento dell'idoneità all'esercizio del trasporto persone con mezzi pubblici non di linea, nominata con Decreto del Presidente della Provincia di Ascoli Piceno n. 13 del 12/04/2011 e successive modifiche, sentita detta Commissione Provinciale
RENDE NOTO
che è indetto un bando pubblico per l'ammissione agli esami per il conseguimento dell'idoneità all'esercizio del trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea, con le modalità e nei termini di seguito indicati.
Sentita la Commissione Provinciale per l'accertamento dell'idoneità all'esercizio del trasporto di persone con mezzi pubblici non di linea, è stata fissata la data per l'espletamento della prima sessione annuale relativa all'anno 2013 per l'esame per il conseguimento dell'idoneità di cui sopra per il giorno 27 maggio 2013 (lunedì) a far tempo dalle ore 9,30.
L'esame si svolgerà presso i locali della Motorizzazione Civile di Ascoli Piceno, in Zona Basso Marino di Ascoli Piceno, salvo diversa disponibilità che verrà eventualmente comunicata ai candidati.
Requisiti e condizioni per l'ammissione
Possono sostenere l'esame presso la Provincia di Ascoli Piceno anche soggetti non residenti nell'ambito territoriale provinciale.
Possono prendere parte alla selezione:
- gli aspiranti conducenti di autovetture (9 posti compreso il conducente);
- gli aspiranti conducenti di veicoli a trazione animale;
- gli aspiranti conducenti di motocarrozzette;
- gli aspiranti conducenti di natanti.
Gli interessati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
1. compimento del ventunesimo anno di età alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda;
2. possesso della patente di abilitazione professionale prescritta dalle vigenti norme di legge per la guida dei veicoli di cui si chiede l'idoneità ad esercitare la professione di conducente per il trasporto pubblico non di linea;
3. possesso del certificato di abilitazione professionale (CAP);
4. possesso del titolo professionale marittimo di cui al R.D. 30 marzo 1942 n. 327, qualora sia richiesta l'idoneità quale conducente di natanti;
5. non essere stati condannati con sentenza passata in giudicato per delitti non colposi a pena restrittiva della libertà personale superiore a due anni;
6. non essere stati sottoposti alle misure di prevenzione di cui alla L. n. 1423 del 27/12/1956.
I requisiti devono essere posseduti entro la data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione all'esame fissata dal bando.
La cittadinanza italiana non costituisce requisito indispensabile per l'ammissione agli esami; possono presentare domanda: i cittadini italiani, i cittadini di uno degli Stati membri dell'Unione Europea stabiliti in Italia, i cittadini extracomunitari muniti di regolare permesso di soggiorno.
Domanda di ammissione all'esame
La domanda di ammissione all'esame, redatta su carta legale, secondo lo schema di seguito riportato, unitamente alla copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore, dovrà essere indirizzata alla "Commissione provinciale per l'accertamento dei requisiti d'idoneità all'esercizio del trasporto persone mediante autoservizi non di linea", presso l'Amministrazione Provinciale - Servizio Tutela Ambientale - C.E.A. - Rifiuti - Energia - Acque - Sistemi e Bacini di Trasporto - Piazza Simonetti, 36 - 63100 Ascoli Piceno e presentata o a mezzo raccomandata con avviso di ricezione al suddetto indirizzo, o al protocollo dell'Ente in Piazza Simonetti, 36 di Ascoli Piceno, ( nel caso di spedizione postale la busta deve recare all'esterno la dicitura "esame per idoneità trasporto persone mediante autoservizi non di linea" e se contiene più istanze deve altresì indicare i vari nominativi espressamente, sempre all'esterno della busta ).
Nel primo caso farà fede la data di spedizione che figurerà dal timbro apposto sulla busta da parte dell'Ufficio Postale, nell'altro, il timbro di arrivo apposto dall'incaricato.
La scadenza ultima di presentazione della domanda è venerdì 26 aprile 2013.
Il termine per la presentazione delle domande è perentorio e, pertanto, non saranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi ragione, non saranno pervenute all'indirizzo sopra indicato entro la data stabilita.
La Provincia di Ascoli Piceno declina ogni responsabilità connessa ad omissioni o ritardi relativi all'inoltro dell'istanza, per disguidi postali, fatti comunque imputabili a terzi, casi fortuiti o di forza maggiore.
La Provincia di Ascoli Piceno, inoltre, non si assume responsabilità alcuna per omissioni, ritardi, o disguidi relativi alle comunicazioni trasmesse ai candidati in conseguenza di omesse o errate indicazioni del recapito o di mancate o tardive comunicazioni del cambiamento dell'indirizzo specificato.
Nelle domande il candidato deve dichiarare, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000:
1. nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza (indicare se le comunicazioni devono essere inviate ad altro indirizzo), recapito telefonico, codice fiscale, cittadinanza e, per i cittadini di Stati non appartenenti all'Unione Europea, il possesso del permesso di soggiorno;
2. di voler sostenere l'esame per il conseguimento dell'idoneità di: conducente di autovetture (9 posti compreso il conducente); conducente di veicoli a trazione animale; conducente di motocarrozzette; conducente di natanti (si deve scegliere una delle possibilità);
3. di essere in possesso di tutti i requisiti di cui al presente bando;
4. di essere consapevole che quanto dichiarato nella domanda può essere soggetto ai controlli di legge ai sensi dell'art. 71 del DPR n. 445/2000 e delle conseguenze di carattere amministrativo e penale previste dagli artt. 75 e 76 del citato DPR, nel caso di dichiarazioni mendaci o atti falsi.
La domanda può essere sottoscritta dall'interessato in presenza del dipendente addetto del Servizio Tutela Ambientale - C.E.A. - Rifiuti - Energia - Acque - Sistemi e Bacini di Trasporto o essere presentata unitamente alla fotocopia di un valido documento di identità del sottoscrittore.
Alla domanda dovranno essere allegati:
- copia fotostatica della patente prescritta dalle vigenti norme di legge per la guida del veicolo, che vale anche come documento d'identità;
- copia fotostatica del certificato di abilitazione professionale (C.A.P.);
- copia fotostatica del titolo professionale marittimo, per l'iscrizione alla sezione riservata ai conducenti di natanti;
- per i cittadini extracomunitari, copia fotostatica del permesso di soggiorno;
- attestazione del versamento di euro 50,00, sul c/c postale n. 13951637 intestato a: Amministrazione Provinciale - Servizio Tesoreria - 63100 Ascoli Piceno, con indicazione obbligatoria della causale "diritti di partecipazione esami trasporto persone c/o Servizio Trasporti".
Le somme versate quale contributo per l'istruttoria, una volta presentate in commissione, non verranno rimborsate in nessun caso.
Il contributo versato non sarà rimborsato anche nel caso in cui il richiedente non venga ammesso alla prova d'esame.
La Commissione provvederà ad inviare ai candidati esclusi e a quelli ammessi con riserva apposita comunicazione motivata, con lettera raccomandata A.R..
I candidati ammessi sono tacitamente convocati e l'elenco dei soli candidati ammessi all'esame verrà pubblicato sul sito Internet della Provincia di Ascoli Piceno, alla pagina relativa al Servizio Trasporti, almeno quindici giorni prima della data d'esame.
Ai candidati ammessi verrà inviata comunicazione solo nel caso venga modificata la data o la sede dove si svolgeranno gli esami rispetto a quanto indicato nel bando d'esami. Gli stessi dovranno presentarsi per sostenere l'esame nel luogo, data e ora ivi indicati, muniti di codice fiscale, della patente di guida dei veicoli per cui si chiede l'idoneità ad esercitare la professione, del CAP o del titolo professionale marittimo di cui al R.D. n. 327 del 30/03/1942.
Ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003, si informa che i dati personali saranno trattati esclusivamente per le funzioni istituzionali dell'Ente relative al presente contesto amministrativo. Il titolare dei dati potrà esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003 e secondo le modalità fissate nei successivi artt. 8 e 9.
Per ogni eventuale informazione e per ritirare, eventualmente, la copia del presente bando e dello schema di domanda, che comunque verranno inseriti nel sito Internet della Provincia di Ascoli Piceno, www.provincia.ap.it, è a disposizione presso la segreteria della Commissione - Servizio Tutela Ambientale - C.E.A. - Rifiuti - Energia - Acque - Sistemi e Bacini di Trasporto - Via Marche snc - Zona Pennile di Sotto – Ascoli Piceno - telefono 0736 277906 (centralino 0736 2771).
Programma d'esame L'esame consiste in una prova scritta basata su quesiti, o quiz, a risposta multipla predeterminata, concernenti le seguenti materie:
- elementi di geografia e toponomastica della Regione Marche;
- normative regionali in materia di autoservizi pubblici non di linea;
- norme di esercizio tecnico, norme per la manutenzione dei veicoli, tutela dell'ambiente in relazione all'utilizzazione e manutenzione di veicoli;
- disposizioni legislative, regolamentari e amministrative in materia di sicurezza della circolazione e prevenzione degli incendi;
- norme comportamentali nei confronti dell'utenza portatrice di handicap.
I conducenti di veicoli a trazione animale devono dimostrare di possedere nozioni in materia di manutenzione dei veicoli e nozioni sulla guida e la custodia degli animali da tiro, nonché, ove non siano in possesso di patente di guida, di adeguata conoscenza delle norme concernenti la circolazione sulle strade e la sicurezza dei veicoli.
Qualora presentino domanda di partecipazione all'esame aspiranti conducenti di natanti, si provvederà a partecipare agli stessi l'integrazione dei quiz di cui sopra relativamente alla specifica attività.
Il materiale oggetto d'esame per quanto attiene gli aspiranti conducenti di autovetture, di veicoli a trazione animale e di motocarrozzette è composto da n. 500 quiz con le relative risposte esatte, oltre ai quiz integrativi per i candidati all'esame per veicoli a trazione animale.
Copia dei quiz di cui sopra, che comunque verranno inseriti nel sito Internet della Provincia di Ascoli Piceno: www.provincia.ap.it, potrà essere ritirata presso la segreteria della Commissione - Servizio Tutela Ambientale - C.E.A. - Rifiuti - Energia - Acque - Sistemi e Bacini di Trasporto, in Via Marche snc - Zona Pennile di Sotto - Ascoli Piceno - telefono 0736 277906 (centralino 0736 2771).
Prova d'esame
L'esame consisterà in una prova scritta mediante quiz a risposta multipla predeterminata. Nella seduta d'esame, un candidato sceglierà una busta delle tre predisposte dalla Commissione. Ciascuna busta conterrà n. 25 quiz sorteggiati; verranno assegnati ai candidati non più di quarantacinque minuti per lo svolgimento della prova. Saranno giudicati idonei quei candidati che avranno risposto esattamente ad almeno n. 20 quiz.
Al termine di ogni seduta d'esame, la Commissione esaminatrice formerà l'elenco dei candidati che hanno sostenuto la prova, con l'indicazione per ciascuno del numero delle risposte esatte fornite. L'elenco, sottoscritto dal presidente o da altro membro eventualmente designato dal presidente e dal segretario, sarà affisso nel medesimo giorno nella sede della prova d'esame.
Diario e sede della prova d'esame I candidati ammessi dovranno presentarsi il giorno di lunedì 27/05/2013, presso la sede e all'ora indicati nel presente bando, senza ricevere comunicazione alcuna; mentre ai candidati ammessi con riserva o non ammessi, sarà inviata lettera raccomandata A.R. almeno 15 giorni prima la data dell'esame. Per gli ammessi con riserva verrà indicato il motivo della riserva, da sanare entro la data dell'esame.
La mancata presentazione dei candidati nel giorno, ora e luogo comunicati comporterà l'automatica esclusione dall'esame, a prescindere dalle motivazioni addotte.
I candidati dovranno presentarsi muniti di idoneo documento di riconoscimento in corso legale, del codice fiscale, della patente di guida richiesta e del certificato di abilitazione professionale e, per i cittadini extracomunitari, del regolare permesso di soggiorno in originale.
Il Dirigente del Servizio Tutela Ambientale C.E.A. - Rifiuti - Energia - Acque Sistemi e Bacini di Trasporto (Dott. Giuseppe Serafini)