Concorso per 1 laureato in medicina e chirurgia (campania) AZIENDA OSPEDALIERA 'SAN GIOVANNI DI DIO E RUGGI D'ARAGONA' DI SALERNO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Borsa di studio
Posti 1
Fonte: DIR N. 14 del 25-02-2013
Sintesi: AZIENDA OSPEDALIERA 'SAN GIOVANNI DI DIO E RUGGI D'ARAGONA' DI SALERNO Concorso (Scad. 17 marzo 2013) Avviso di selezione, per titoli e colloquio, per l’assegnazione di una borsa di studio, della durata di 3 mesi, da assegnare a Laureato in ...
Ente: AZIENDA OSPEDALIERA 'SAN GIOVANNI DI DIO E RUGGI D'ARAGONA' DI SALERNO
Regione: CAMPANIA
Provincia: SALERNO
Comune: SALERNO
Data di pubblicazione 25-02-2013
Data Scadenza bando 17-03-2013
Condividi

AZIENDA OSPEDALIERA 'SAN GIOVANNI DI DIO E RUGGI D'ARAGONA' DI SALERNO

Concorso (Scad. 17 marzo 2013)

Avviso di selezione, per titoli e colloquio, per l’assegnazione di una borsa di studio, della durata di 3 mesi, da assegnare a Laureato in Medicina e Chirurgia, Specialista in oftalmologia, da destinare alle attività di ricerca in Oftalmologia Pediatrica.


In esecuzione della delibera n. 60 del 24/01/2013, esecutiva ai sensi di legge, l’Azienda Ospedaliera “OO.RR. S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno ha indetto avviso di selezione, per titoli e colloquio, per l’assegnazione di una borsa di studio, della durata di 3 mesi, da assegnare a Laureato in Medicina e Chirurgia, Specialista in oftalmologia, da destinare alle attività di ricerca in Oftalmologia Pediatrica.
REQUISITI da possedere all’atto della scadenza dei termini per la presentazione della domanda:
Possesso dei requisiti generali per l’accesso al pubblico impiego.
REQUISITI SPECIFICI:
· Laurea in Medicina e Chirurgia con votazione 110 e lode/110;
· Specializzazione in Oftalmologia 70/70;
· Iscrizione all’Ordine dei Medici e Chirurghi;
· Esperienza in oftalmologia pediatrica comprovata da attestazione della struttura dove tale attività è stata svolta;
· Esperienza all’estero in oftalmologia pediatrica, presso centri di ricerca internazionali;
· Esperienze mediche ed oculistiche con ONG riconosciute;
· Attività di ricerca nell’ambito dell’oculistica pediatrica comprovata da pubblicazioni scientifiche e testi;
· Conoscenza della lingua inglese e francese comprovata da attestazione.
MODALITA’ e TERMINI:
Le domande di partecipazione, compilate secondo le modalità previste per il corrispondente concorso pubblico, redatte su carta semplice e firmate in originale (pena esclusione), dovranno essere inviate all’Ufficio Protocollo dell’Azienda Ospedaliera “OO.RR. S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”, Via S. Leonardo snc, 84131 Salerno, entro e non oltre il 20° giorno dalla data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania del presente bando a mezzo:
Posta Raccomandata;
o
Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo info.pec@sangiovannieruggi.it nel qual caso l’istanza è ammessa solo se il candidato ha la possibilità di sottoscrivere la domanda mediante firma digitale, il cui certificato sia rilasciato da un certificatore accreditato. La mancanza della firma digitale comporta l’esclusione della domanda;
o
consegna a mano all’Ufficio Protocollo dell’Azienda.
Il bando, con il relativo schema di domanda di partecipazione, sarà pubblicato, contestualmente alla pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania., sul sito web www.sangiovannieruggi.it , nell’apposito link dedicato ai concorsi.
Qualora detto giorno sia festivo, il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo. La domanda si considera prodotta in tempo utile se spedita entro il termine indicato. A tal fine fa fede il timbro postale dell’ufficio accettante. Il termine fissato per la presentazione della domanda e dei documenti è perentorio: l’eventuale riserva di invio successivo di documenti è priva di effetti. L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure di mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatti di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
Alla domanda, redatta su carta semplice, da formularsi secondo lo schema allegato al presente bando i concorrenti devono allegare tutte le certificazioni relative al possesso dei requisiti specifici nonché gli altri titoli che ritengono opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito, ivi compreso curriculum formativo e professionale, datato e firmato.
Ai sensi dell’art. 15 della L. 138/2011, le certificazioni rilasciate da Pubbliche Amministrazioni non possono essere prodotte agli organi della Pubblica Amministrazione o a privati gestori di pubblici servizi.
Conseguentemente le P.A. non possono più chiederle né accettarle.
In relazione a quanto sopra il candidato potrà produrre, in luogo delle predette certificazioni, esclusivamente “dichiarazioni sostitutive di certificazioni o di notorietà” di cui agli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000.
La domanda di partecipazione e le dichiarazioni sostitutive non necessitano dell’autenticazione se sottoscritte dall’interessato avanti al funzionario addetto ovvero inviate unitamente alla fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità.
Si precisa a tal proposito che nella certificazione devono essere indicati analiticamente tutti gli elementi necessari all’esatta individuazione delle situazioni certificate.
Qualora i titoli inviati non saranno presentati in conformità alle prescrizioni stabilite non potranno essere oggetto di valutazione da parte della Commissione Esaminatrice.
VALUTAZIONE:
La selezione avverrà per titoli e colloquio da effettuarsi a cura di apposita commissione che disporrà, complessivamente, di 100 punti così ripartiti:
TITOLI punti 40
COLLOQUIO punti 60
La valutazione dei titoli avverrà ai sensi del D.P.R.483/1997.
Il colloquio d’esame verterà, in via prevalente, sulle patologie di interesse oculistico-pediatrico.
AMMISSIONE E CONVOCAZIONE CANDIDATI:
L’elenco dei candidati ammessi ed esclusi verrà pubblicato, sul sito internet dell’Azienda Ospedaliera www.sangiovannieruggi.it nell’apposito link dedicato ai concorsi. La pubblicazione sul sito internet costituisce notifica a tutti gli effetti di legge.
Per i candidati ammessi sarà indicata anche la data, l’ora ed il luogo di convocazione per sostenere il colloquio e le modalità di presentazione. Tale pubblicazione costituisce, ad ogni effetto, titolo di notifica La pubblicazione sul sito internet, nell’apposito link dedicato ai concorsi, costituisce notifica a tutti gli effetti di legge.
La mancata presenza, a qualsiasi titolo, nel luogo, nel giorno e nell’ora prefissata verrà considerata, ad ogni effetto, rinunzia alla procedura.
Qualora pervenga un’unica domanda valida ai fini dell’attribuzione della Borsa di Studio, è facoltà dell’Azienda conferire direttamente la stessa, previa visione della documentazione da parte del Supervisore della Borsa e parere favorevole al conferimento della stessa.
All’ assegnatario verrà proposta una borsa di studio della durata di mesi 3 (tre), il cui importo complessivo lordo è € 3.000,00. L’importo lordo della Borsa di Studio, considerata l’esiguità della somma, verrà erogato posticipato, in un’unica soluzione, alla produzione da parte del Borsista della prevista documentazione fiscale e previa comunicazione autorizzativa al pagamento rilasciata dal Supervisore della Borsa attestante l’avvenuto corretto svolgimento dell’attività.
A nessun titolo potranno essere attribuiti all’assegnatario, oltre l’importo della borsa, ulteriori compensi.
La graduatoria avrà validità 1 (uno) anno dalla data di approvazione e potrà essere utilizzata attraverso lo scorrimento, esclusivamente, nel caso in cui si renda disponibile per rinuncia o decadenza del vincitore o per altro motivo, assegnando, in toto o per il restante periodo, la borsa ai candidati idonei.
La Borsa di Studio, alla scadenza, potrà essere rinnovata per un periodo non superiore a dodici mesi qualora siano assicurate ulteriori risorse della somma finalizzata alla prosecuzione del progetto.
Nell’eventualità del rinnovo il compenso, come quantificato, potrà essere rideterminato anche “in diminutio”.
La decorrenza, le modalità, i tempi e le condizioni di erogazione delle prestazioni verranno fissati con separato atto di stipula del contratto.
Decade dal diritto alla borsa colui il quale, dopo aver accettato la borsa, non dia inizio, senza giustificato motivo, all’attività prevista entro il termine stabilito.
La Borsa di Studio non è cumulabile con altre borse di studio, né con assegni o sovvenzioni di analoga natura, stipendi o retribuzioni di altra natura derivanti da rapporti di lavoro dipendente pubblico o privato.
La fruizione della Borsa è altresì incompatibile con la frequenza di corsi di dottorato di ricerca universitari con assegni.
Il Borsista ha l’onere di cessare la Borsa di Studio qualora instauri un rapporto di dipendenza, anche di tipo parziale, con altro Ente Pubblico o privato successivamente al conferimento della Borsa di Studio.
Il conferimento della borsa di studio non instaura alcun rapporto di impiego con l’Azienda Ospedaliera “OO.RR. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” presso cui viene realizzato il progetto, non dà luogo a trattamento di fine rapporto né di anzianità né a diritto alcuno per la costituzione di un rapporto di lavoro.
Pertanto, sono a carico del borsista tutti gli obblighi di natura fiscale, contributiva, previdenziale, assistenziale, assicurativa ed infortunistica, derivanti dalla stessa.
Il Borsista ha l’obbligo di stipulare apposita polizza assicurativa a copertura del rischio infortuni e della responsabilità civile verso terzi, con validità per il periodo di vigenza della borsa.
L'Amministrazione si riserva la facoltà, per legittimi motivi, di prorogare, sospendere, revocare o modificare, in tutto od in parte, il presente bando. La presentazione della domanda di partecipazione costituisce, a tutti gli effetti, piena accettazione di tutte le condizioni previste dal presente bando.
Per ulteriori informazioni gli aspiranti potranno rivolgersi all’Azienda Ospedaliera “OO.RR. S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno — S.C. Gestione delle Risorse Umane - Ufficio Concorsi — tel.089/672086 – fax 089 672192 dalle ore 11,30 alle ore 13,30 di tutti i giorni feriali escluso il Sabato.
IL DIRETTORE GENERALE
Prof. Dr. Elvira Lenzi