Rettifica-Revoca AZIENDA OSPEDALIERA DI MODENA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 54 del 13-07-2012

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Rettifica-Revoca

Nota Bene: trattandosi di 'Rettifica-Revoca' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilitÓ di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarÓ visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Rettifica-Revoca
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 54 del 13-07-2012
Sintesi: AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA AVVISO Revoca di un incarico di direttore di struttura complessa - ruolo sanitario - profilo professionale: medici, chimici e biologi disciplina: patologia clinica ...
Ente: AZIENDA OSPEDALIERA DI MODENA
Regione: EMILIA ROMAGNA
Provincia: MODENA
Comune: MODENA
Data di pubblicazione 13-07-2012
Condividi

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA

AVVISO
Revoca di un incarico di direttore di  struttura  complessa  -  ruolo
  sanitario  -  profilo  professionale:  medici,  chimici  e  biologi
  disciplina:   patologia    clinica    (laboratorio    di    analisi
  chimico-cliniche e microbiologia) per  la  struttura  complessa  di
  laboratorio analisi chimico-cliniche. 
 
    In esecuzione a determina n. 124 del  30  maggio  2012  e'  stato
revocato il seguente incarico: un incarico di Direttore di  Struttura
Complessa - Ruolo Sanitario - Profilo Professionale: Medici,  Chimici
e Biologi  Disciplina:  Patologia  Clinica  (Laboratorio  di  Analisi
Chimico-Cliniche e  Microbiologia)  per  la  Struttura  Complessa  di
Laboratorio Analisi Chimico-Cliniche indetto con determinazione n. 87
del 7 aprile 2009, il cui bando e' stato  pubblicato  sul  Bollettino
della Regione Emilia Romagna  n.  94  del  27  maggio  2009  e  nella
Gazzetta Ufficiale n. 45 del 16 giugno 2009.