Nomina UNIVERSITA' DI MESSINA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 54 del 13-07-2012

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Nomina

Nota Bene: trattandosi di 'Nomina' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilitÓ di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarÓ visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Nomina
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 54 del 13-07-2012
Sintesi: UNIVERSITA' DI MESSINA NOMINA Sostituzione della commissione giudicatrice per la procedura di valutazione comparativa ad un posto di ricercatore universitario - Settore scientifico-disciplinare M-STO/04 - Storia ...
Ente: UNIVERSITA' DI MESSINA
Regione: SICILIA
Provincia: MESSINA
Comune: MESSINA
Data di pubblicazione 13-07-2012
Condividi

UNIVERSITA' DI MESSINA

NOMINA
Sostituzione della  commissione  giudicatrice  per  la  procedura  di
  valutazione comparativa ad un posto di ricercatore universitario  -
  Settore scientifico-disciplinare M-STO/04 -  Storia  contemporanea,
  presso la facolta' di scienze politiche. 
 
 
                             IL RETTORE 
 
    Vista la legge 3  luglio  1998,  n.  210,  contenente  norme  sul
reclutamento dei ricercatori e dei professori universitari; 
    Visto il decreto del Presidente della  Repubblica  23  marzo,  n.
117, relativo al "Regolamento  recante  norme  sul  reclutamento  dei
professori universitari di ruolo e dei ricercatori, a norma dell'art.
1 della legge 3/7/98 n. 210"; 
    Visto il decreto  ministeriale  27  marzo  2009  n.  139  recante
"modalita' di svolgimento delle elezione per  la  costituzione  delle
Commissioni  giudicatrice   di   valutazione   comparativa   per   il
reclutamento dei Professori e dei ricercatori universitari"; 
    Visto il decreto rettorale n. 3633 del 01/12/2010, il cui  avviso
di emanazione e' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 104 del
31/12/2010, modificato con decreto rettorale n. 6116 del  28/01/2011,
il cui avviso e' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 11  del
08.02.2011 con il quale e' stata bandita, tra le altre, la  procedura
di valutazione comparativa per la copertura di un posto  cofinanziato
dal  MIUR  appartenente  alla  II  sessione   2010   di   ricercatore
universitario S.S.D. M-STO/04 - Storia Contemporanea  -  Facolta'  di
Scienze Politiche di questo Ateneo; 
    Visto il D.R. 2476  del  14/09/2011,  pubblicato  nella  Gazzetta
Ufficiale n. 76 del 23/09/2011, con il quale e' stata, nominata,  tra
le  altre,  la  Commissione  giudicatrice  relativa   alla   predetta
procedura  e  designata  la  sede  presso   la   quale   inviare   le
pubblicazioni; 
    Vista la dichiarazione nel corso della riunione della commissione
del 15/03/2012 con la quale il  Prof.  Rosario  Battaglia,  Ordinario
presso la Facolta' di Scienze Politiche - Universita' degli Studi  di
Messina, membro interno della predetta procedura,  ha  rassegnato  le
dimissioni; 
    Vista la nota del 16/03/2012, prot. n. 15818,  con  la  quale  il
Prof. Roberto Chiarini, Presidente della Commissione  della  predetta
procedura, ha trasmesso  i  verbali  n.  7  e  n.  8  della  suddetta
procedura; 
    Vista la nota del 19/03/2012, prot. n. 17114,  con  la  quale  il
Prof. Roberto Chiarini, Presidente della Commissione  della  predetta
procedura, ha comunicato le dimissioni del Prof. Rosario Battaglia  e
chiesto una proroga del termine di scadenza  dei  lavori  di  quattro
mesi; 
    Considerato che, ai sensi dell'art. 4, comma 11 del  decreto  del
Presidente della Repubblica n. 117/2000, nel caso in cui le procedure
concorsuali non si completino nei termini previsti, il  rettore  puo'
procedere alla  sostituzione  della  stessa  Commissione  ovvero  dei
componenti ai quali siano imputabili le cause del ritardo, stabilendo
nel contempo un nuovo termine per la conclusione dei medesimi lavori; 
    Ritenuto che l'adozione di un provvedimento di  sostituzione  del
componente  dimissionario  o  dell'intera  Commissione   giudicatrice
comporterebbe comunque, per i candidati, di essere sottoposti a nuova
valutazione; 
    Tenuto  conto   che,   per   il   complesso   delle   circostanze
rappresentate dal Presidente della Commissione e dal  Membro  interno
dimissionario  ed  in  base  agli  elementi  risultanti  dagli   atti
d'ufficio, appare ricorrere una oggettiva  situazione  di  estrema  e
grave difficolta' che pregiudica la regolare, serena  nonche'  rapida
conclusione dei lavori; 
    Ritenuto, pertanto, opportuno procedere alla  sostituzione  della
Commissione giudicatrice nella sua totalita'; 
 
                              Decreta: 
 
 
                               Art. 1 
 
 
    Per  le  motivazioni  di  cui   in   premessa,   la   Commissione
giudicatrice della procedura di valutazione comparativa ad  un  posto
di ricercatore universitario - SSD M-STO/04 - Storia Contemporanea  -
Facolta' di Scienze Politiche di questo Ateneo, bandita con  D.R.  n.
3633 del 01/12/2010, e' sostituita ai sensi dell'art. 4, comma 11 del
decreto del Presidente della Repubblica n. 117/2000. 

        
      
                               Art. 2 
 
 
    La nuova Commissione giudicatrice verra' nominata a seguito della
designazione del membro interno da parte del Consiglio della Facolta'
di Scienze Politiche. 
    Il presente provvedimento non  e'  soggetto  a  registrazione  da
parte della Corte dei Conti, ai sensi dell'art.  7  comma  10,  della
legge 9.5.89, n. 168 e viene registrato nel Repertorio Generale Unico
dell'Ateneo;  una  copia  originale  va  conferita   alla   Direzione
Amministrativa, un'altra  copia  originale  va  conservata  da  parte
dell'ufficio che ha emanato il provvedimento. 
    Copie del presente provvedimento saranno trasmesse al  Cineca  ed
al M.I.U.R. per i rispettivi provvedimenti di competenza. 
      Messina, 19 giugno 2012 
 
                                                Il rettore: Tomasello