Concorso per 1 professore universitario 1^ fascia (campania) UNIVERSITA' DI SALERNO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 30 del 17-04-2012
Sintesi: UNIVERSITA' DI SALERNO CONCORSO   (scad.  17 maggio 2012) Procedura selettiva per la copertura di un posto di professore universitario di ruolo - prima fascia - da coprire mediante chiamata, ai sensi ...
Ente: UNIVERSITA' DI SALERNO
Regione: CAMPANIA
Provincia: SALERNO
Comune: SALERNO
Data di pubblicazione 17-04-2012
Data Scadenza bando 17-05-2012
Condividi

UNIVERSITA' DI SALERNO

CONCORSO   (scad.  17 maggio 2012)
Procedura selettiva per  la  copertura  di  un  posto  di  professore
  universitario di  ruolo  -  prima  fascia  -  da  coprire  mediante
  chiamata, ai sensi dell'articolo 18, comma 1, legge n. 240/2010. 
 
                             IL RETTORE 
 
    Vista la legge 9 maggio 1989, n. 168; 
    Visto lo Statuto dell'Universita' di Salerno, emanato con decreto
rettorale 2 ottobre 1996 e s.m.i.; 
    Vista la legge n. 240 del 30 dicembre 2010, in particolare l'art.
18; 
    Visto il decreto-legge 9 febbraio  2012,  n.  5,  in  particolare
l'art. 49; 
    Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000
n. 445, Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in
materia di documentazione amministrativa 
    Visto il Regolamento di Ateneo per la disciplina del reclutamento
dei professori  di  prima  e  seconda  fascia,  emanato  con  decreto
rettorale n. 2786 del 17 novembre 2011 e s.m.i; 
    Vista la delibera del Comitato Tecnico Scientifico della Facolta'
di  Medicina  e  Chirurgia  del   19   ottobre   2011,   nonche'   la
consequenziale richiesta  di  copertura  di  1  posto  di  professore
universitario  di  ruolo  di  prima  fascia   relativa   al   settore
scientifico  disciplinare  MED/19  (Chirurgia  plastica)   deliberata
nell'adunanza del 4 febbraio 2012; 
    Viste le delibere  del  Senato  Accademico  e  del  Consiglio  di
Amministrazione, rispettivamente  del  14  febbraio  2012  e  del  16
febbraio 2012, in ordine all'utilizzo della  dotazione  straordinaria
assegnata dal MIUR alla Facolta'  di  Medicina  e  Chirurgia  per  le
esigenze dei settori  scientifico  disciplinari  che  necessitano  di
immediata copertura; 
    Considerato che l'Universita' di Salerno nell'anno  2011  non  ha
superato il limite  del  90  per  cento  delle  spese  fisse  per  il
personale  rispetto  ai  trasferimenti  statali  sul  fondo  per   il
finanziamento ordinario, di cui all'art. 51, comma 4, della legge  27
dicembre 1997, n. 449; 
    Ritenuto,  pertanto,  di  dover  procedere  all'indizione   della
procedura selettiva per la copertura di  un  posto  di  ruolo  di  1
fascia, ai sensi dell'art. 18 della legge n. 240/2011; 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1 
 
    E' indetta  la  procedura  selettiva  per  la  copertura,  presso
l'Universita' degli  Studi  di  Salerno  -  Facolta'  di  Medicina  e
Chirurgia, di n. 1 posto di professore  universitario,  fascia  degli
ordinari, da coprire mediante chiamata ai sensi dell'art.18, comma 1,
della legge n. 240/2010, come di seguito specificato: 
    Settore concorsuale  06/E2  -  Chirurgia  plastica-ricostruttiva,
chirurgia pediatrica e urologia: posti 1 
    Settore scientifico-disciplinare: MED/19 - Chirurgia plastica 
    Tipologia  di   impegno   scientifico:   Competenza   scientifica
documentata e continuativa nella chirurgia ricostruttiva  dei  tumori
cutanei maligni, nella ricostruzione mammaria postmastectomia e nella
ricostruzione   cervico-facciale   in   particolare   con    tecniche
microchirurgiche, insieme ad una documentata  esperienza  clinica  in
questi settori con responsabilita' apicale. 
    Tipologia  di  impegno  didattico:   Documentata   capacita'   di
insegnamento della chirurgia plastica nel corso di laurea in Medicina
e Chirurgia e nelle scuole di specializzazione medico chirurgiche con
eventuale  documentata  attivita'  di  direzione  della   scuola   di
specializzazione  in  chirurgia  plastica.  Comprovata  attivita'  di
insegnamento in Universita' straniere. 
      
    Requisiti soggettivi per l'ammissione alla procedura: 
    Al procedimento per la chiamata possono partecipare: 
    a) candidati che abbiano conseguito l'idoneita'  ai  sensi  della
legge n. 210/1998 per la fascia corrispondente a quella per la  quale
viene emanato il bando, limitatamente  al  periodo  di  durata  della
stessa; 
    b) professori gia' in servizio presso altri Atenei  nella  fascia
corrispondente a quella per la quale viene bandita la selezione; 
    c) studiosi stabilmente  impegnati  all'estero  in  attivita'  di
ricerca o  insegnamento  a  livello  universitario  in  posizione  di
livello pari a quelle oggetto del bando, sulla  base  di  tabelle  di
corrispondenza definite dal Ministero. 
    Ai procedimenti per la chiamata, non possono  partecipare  coloro
che versano in una  delle  situazioni  di  incompatibilita'  prevista
dall'art. 4, comma 2, del Regolamento di Ateneo per la disciplina del
reclutamento dei professori di  prima  e  seconda  fascia  richiamato
nelle premesse. 
    Diritti  e  doveri  dei  docenti:  come  previsti  dalle  vigenti
disposizioni di legge in materia di  stato  giuridico  del  personale
docente. 
    E' previsto lo svolgimento di attivita' assistenziale. 
    Trattamento  economico  e  previdenziale:  sara'   applicato   il
trattamento economico e previdenziale previsto  dalle  leggi  che  ne
regolano la materia. 

        
      
                               Art. 2 
 
    Le domande di ammissione alla procedura selettiva dovranno essere
redatte in carta  semplice  in  conformita'  al  modello  allegato  e
spedite, unitamente alla documentazione richiesta nonche' ai titoli e
alle pubblicazioni, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al
Rettore dell'Universita'  degli  Studi  di  Salerno,  via  Ponte  Don
Melillo, 84084, Fisciano (SA). Sul plico dovra' essere riportato Nome
e Cognome del Mittente, Settore  concorsuale  e  settore  scientifico
disciplinare per cui si presenta domanda, oltre alla dicitura:  Bando
per chiamata a un posto di Professore Ordinario. 
    Il termine di presentazione e' fissato a trenta giorni decorrenti
dal giorno successivo a quello di pubblicazione  del  presente  bando
nella Gazzetta Ufficiale  della  Repubblica  italiana.  Ai  fini  del
rispetto di tale termine, fara' fede il timbro  a  data  dell'Ufficio
Postale accettante. 
    Qualora il termine per la presentazione delle domande cada in  un
giorno festivo, la scadenza slittera' al primo giorno feriale utile. 
    In alternativa, le domande potranno  essere  consegnate  a  mano,
entro il suddetto termine, presso l'Ufficio Reclutamento e organico -
Coordinamento  Personale  Docente  dell'Universita'  degli  Studi  di
Salerno, via Ponte Don Melillo, 84084 Fisciano (SA), dal  lunedi'  al
venerdi', dalle ore 9 alle ore 12. 
      
    Non saranno prese in considerazione le  domande  che  perverranno
oltre il termine stabilito per la ricezione. 
    Alla domanda di partecipazione alla procedura, formulata  secondo
lo schema, di cui all'allegato A), dovra' essere allegato: 
    a) fotocopia di un valido documento di riconoscimento; 
    b) curriculum della propria attivita' scientifica e didattica. Il
curriculum, debitamente datato e  firmato,  dovra'  essere  compilato
utilizzando l'allegato B) al presente bando; 
    c) pubblicazioni che il candidato  intende  far  valere  ai  fini
della procedura. 
    A tal fine  si  precisa  che  le  pubblicazioni  potranno  essere
inviate  in  originale,  o  in  fotocopia,  purche'   corredate,   in
quest'ultimo caso, da una  dichiarazione  sostitutiva  dell'atto  di'
notorieta', compilata secondo lo  schema  dell'allegato  C),  con  la
quale, ai  sensi  dell'art.  47  del  decreto  del  Presidente  della
Repubblica n. 445/00, si  attesti  la  conformita'  all'originale  di
quanto  presentato,  e  si   forniscano   le   indicazioni   relative
all'autore,  al  titolo  dell'opera,   al   luogo,   alla   data   di
pubblicazione ed al numero dell'opera  da  cui  sono  ricavati.  Sono
considerate valutabili ai fini della presente procedura le opere  per
le quali si sia proceduto al deposito legale nelle forme  di  cui  al
decreto luogotenenziale n. 660/45 (cosi come integrato  e  modificato
con legge n. 106/2004), al momento della scadenza del presente bando; 
      d) per i candidati che presentano i requisiti di  cui  all'art.
1, lettera b) e' richiesta altresi' una dichiarazione sostitutiva  di
certificazione resa ai sensi dell'art. 46 del decreto del  Presidente
della Repubblica n. 445/00, redatta secondo lo  schema  dell'allegato
C),  attestante  la  posizione  ricoperta  presso  l'Universita'   di
appartenenza,  con  l'indicazione  della  classe  di   stipendio   in
godimento; 
      e) Elenco di tutti i documenti allegati  alla  domanda  (elenco
generico di quanto materialmente inserito nel plico). 

        
      
                               Art. 3 
 
    Le  commissioni  saranno  individuate  secondo  le   disposizioni
contenute nell'art. 5 del Regolamento di Ateneo per la disciplina del
reclutamento dei  professori  di  prima  e  seconda  fascia  e  sara'
nominata con decreto del Rettore. 
    Il decreto di nomina sara' pubblicato  sul  sito  dell'Ateneo  al
seguente                                                   indirizzo:
http://www.unisa.it/personale/reclutamento/personaledocente/procedure
_selettive/procedure_selettive . 
    I criteri generali di valutazione  cui  le  commissioni  dovranno
attenersi sono: 
    1.  profilo  scientifico  del   candidato,   quale   risulta   da
pubblicazioni, lavori scientifici, relazioni a convegni e seminari di
rilievo nazionale e/o internazionale; 
    2. partecipazione  quale  coordinatore  nazionale/locale  o  come
componente  di  unita'  locale  a  progetti  di  ricerca   regionali,
nazionali e/o internazionali; 
    3.  esperienze  di  collaborazione  scientifica  con  Universita'
italiane o di altri paesi e/o con organismi di ricerca, nazionali e/o
internazionali; 
    4. esperienze  formative  e  rilevanza  dell'attivita'  didattica
prestata presso Universita' italiane e di altri  paesi  in  corsi  di
studio ufficiali, in corsi di dottorato e/o relativi al post lauream. 
     Gli atti della procedura selettiva sono  approvati  con  decreto
del Magnifico Rettore entro trenta giorni dalla consegna agli  uffici
e pubblicati sul sito di Ateneo. 
    Entro due mesi dall'approvazione degli atti, la struttura che  ha
richiesto la copertura del posto adotta la delibera con  cui  propone
al Senato Accademico la chiamata del candidato selezionato. 

        
      
                               Art. 4 
 
    Al termine della procedura, decorsi 60 giorni dalla pubblicazione
del decreto di approvazione degli  atti  all'Albo  Ufficiale,  questo
Ateneo provvede a restituire,  ai  candidati  che  ne  abbiano  fatto
espressa richiesta, i  documenti  originali  allegati  alla  domanda,
salvo eventuale contenzioso in  atto.  I  documenti  dovranno  essere
ritirati dall'interessato entro e non oltre 30 giorni dalla  scadenza
del predetto termine. Decorso tale termine l'Universita' non e'  piu'
responsabile della conservazione e restituzione della documentazione. 

        
      
                               Art. 5 
 
    Il trattamento dei dati personali  e'  disciplinato  dal  decreto
legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia  di  protezione
dei dati personali e s.m.i e dallo  specifico  Regolamento  adottato
dall'Ateneo in materia. 
    I dati personali  trasmessi  dai  candidati  con  le  domande  di
partecipazione alla selezione, sono trattati  esclusivamente  per  le
finalita' di gestione del presente bando. 
    Il conferimento di  tali  dati  e'  obbligatorio  ai  fini  della
valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l'esclusione  dalla
selezione. 
    L'interessato gode dei diritti di cui alla citata  legge,  tra  i
quali figura il diritto di accesso ai dati che lo riguardano, nonche'
alcuni diritti complementari tra cui il diritto di  far  rettificare,
aggiornare, completare o  cancellare i  dati  erronei,  incompleti  o
raccolti in termini non conformi alla legge. 

        
      
                               Art. 6 
 
    Ai sensi di quanto disposto dall'art.  5  della  legge  7  agosto
1990, n. 241, il responsabile del procedimento  di  cui  al  presente
bando  e'  la  dott.ssa  Francesca  De  Martino,  Capo   dell'Ufficio
Reclutamento e  organico  -  Coordinamento  Personale  Docente  (tel.
089966213 - Fax 089 968701 - e-mail ufficioconcorsi@unisa.it. 
    Il presente bando e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale  nonche'
all'Albo Ufficiale di Ateneo, nel sito del Ministero dell'Istruzione,
dell'Universita' e della Ricerca e in quello dell'Unione Europea. 
    Per tutto quanto non previsto nel presente bando,  si  rinvia  al
Regolamento  di  Ateneo  per  la  disciplina  del  reclutamento   dei
professori di prima e seconda fascia, emanato con  decreto  rettorale
n. 2786 del 17 novembre 2011, reperibile al seguente indirizzo: 
    http://www.unisa.it/AREAII/uff_coordinamentoaffarigenerali/uff_no
rmeestatuto/regolamenti/personale/index 
      Fisciano, 3 aprile 2012 
 
                                                 Il rettore: Pasquino