Concorso per 2 laureati in medicina e chirurgia (piemonte) AZIENDA OSPEDALIERA MATERNO INFANTILE 'O.I.R.M.- S. ANNA' DI TORINO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Borsa di studio
Posti 2
Fonte: DIR N. 23 del 21-03-2012
Sintesi: AZIENDA OSPEDALIERA MATERNO INFANTILE 'O.I.R.M.- S. ANNA' DI TORINO Concorso (Scad. 6 aprile 2012) Avviso pubblico per il conferimento di n. 2 borse di studio, della durata di n. 12 mesi ciascuna, per candidati in possesso di Laurea in Medicina e ...
Ente: AZIENDA OSPEDALIERA MATERNO INFANTILE 'O.I.R.M.- S. ANNA' DI TORINO
Regione: PIEMONTE
Provincia: TORINO
Comune: TORINO
Data di pubblicazione 22-03-2012
Data Scadenza bando 06-04-2012
Condividi

AZIENDA OSPEDALIERA MATERNO INFANTILE 'O.I.R.M.- S. ANNA' DI TORINO

Concorso (Scad. 6 aprile 2012)

Avviso pubblico per il conferimento di n. 2 borse di studio, della durata di n. 12 mesi ciascuna, per candidati in possesso di Laurea in Medicina e Chirurgia per il progetto di ricerca “Sorveglianza della sicurezza di farmaci e vaccini in Pediatria in corso di pandemia influenzale”.


In esecuzione alla deliberazione n. 227 del 08/03/2102 è indetto:
avviso pubblico per il conferimento di n. 2 borse di studio, della durata di n. 12 mesi ciascuna, per candidati in possesso di Laurea in Medicina e Chirurgia per il progetto di ricerca “Sorveglianza della sicurezza di farmaci e vaccini in Pediatria in corso di pandemia influenzale”. L’ammissione alla selezione e l’espletamento della stessa sono disciplinate dai sotto indicati articoli:
Articolo 1
Durata e trattamento economico La durata delle borse di studio è ciascuna pari a mesi n. 12. Esse saranno remunerate secondo le direttive impartite dal Responsabile Scientifico del Programma.
L’importo lordo di ogni singola borsa è pari ad Euro 12.500,00.
Il conferimento delle stesse non instaura alcun rapporto di lavoro con l’Azienda Ospedaliera.
Articolo 2
Requisiti Per essere ammessi al concorso i candidati devono essere in possesso, alla scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande, dei seguenti requisiti:
a) Laurea in Medicina e Chirurgia;
b) Certificato di Abilitazione alla Professione di Medico-Chirurgo;
c) Cittadinanza italiana o di uno dei Paesi membri dell’Unione Europea in conformità all’art. 2 del D.P.R. n. 487 del 9 maggio 1994 (fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. n. 174 del 7 febrraio 1994);
Articolo 3
Presentazione delle domande Le domande di ammissione, redatte in carta semplice e debitamente firmate, dovranno essere indirizzate al Commissario dell’A.O. “OIRM S. ANNA”, Corso Spezia 60, 10126 Torino e pervenire entro le ore 12.00 del 15° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul B.U. della Regione Piemonte. Faranno fede la data e l’ora del timbro postale apposto dall’ufficio accettante. Qualora la scadenza prevista coincida con un giorno festivo, il termine di presentazione è automaticamente prorogato al primo giorno non festivo successivo. La consegna a mano potrà avvenire presso l’Ufficio Protocollo dell’Azienda, dal lunedì al venerdì con orario 9.00/12.00 - 14.00/15.30.
Nella domanda dovranno essere dichiarati, sotto la propria responsabilità:
- Nome, cognome, luogo, data di nascita e residenza;
- Il possesso della cittadinanza italiana, ovvero i requisiti sostitutivi di cui al punto c) – art. n. 2 - del presente Bando;
- Il comune di iscrizione nelle liste elettorali (ovvero i motivi della non iscrizione o cancellazione dalle liste medesime);
- di avere o non avere riportato condanne penali (se si indicare quali);
- I titoli di studio posseduti (indicare voto, data, indirizzo e denominazione completa dell’istituto o degli istituti in cui i titoli stessi sono stati conseguiti); per i titoli conseguiti all’estero è richiesto il possesso entro i termini di scadenza del presente bando dell’apposito provvedimento di riconoscimento da parte delle autorità competenti.
- di avere preso visione e di accettare quanto previsto dal vigente regolamento relativo alle borse di studio conferite dall’Azienda Ospedaliera (consultare il sito: www.oirmsantanna.piemonte.it);
- di impegnarsi, in caso di assegnazione della borsa, a stipulare un contratto di assicurazione per la copertura del rischio di infortuni;
- di essere consapevole che il conferimento della borsa di studio non instaura alcun rapporto di lavoro;
- di autorizzare l’Azienda al trattamento dei propri dati personali (ai sensi del D.lgs 196/2003) finalizzato agli adempimenti connessi con l’espletamento della procedura concorsuale.
Si precisa che in ogni momento sarà possibile avere accesso ai propri dati, chiedendone l’aggiornamento o la cancellazione.
- L’indirizzo al quale dovranno essere inviate le comunicazioni connesse al presente bando.
Articolo 4
Documentazione richiesta Alla domanda dovranno essere allegati:
- un curriculum vitae datato e firmato;
- originale dei titoli richiesti per l’attribuzione delle borse o copia autenticata;
- documentazione attestante eventuali precedenti attività espletate ed eventuali altri titoli conseguiti;
- altri documenti comprovanti specifica esperienza nella materia che i candidati ritengano opportuno produrre;
- elenco in carta semplice dei documenti presentati, datato e firmato.
Per tali documenti è ammessa dichiarazione sostitutiva resa ai sensi e nei limiti della legge n. 445/2000 e successive modificazioni.
Articolo 5
Assegnazione L’assegnazione delle predette borse sarà disposta previa formulazione della graduatoria dei candidati idonei in base ai seguenti criteri e modalità operative:
- valutazione dei titoli di merito;
- valutazione di un colloquio sugli argomenti relativi alla borsa di studio.
Costituiranno titoli preferenziali:
- Buona conoscenza della lingua inglese (sia parlata sia scritta);
- Pubblicazioni inerenti agli argomenti della borsa di studio;
- Buone capacità di comunicazione interpersonale, sia nel lavoro in equipe con differenti figure professionali sia nel rapporto medico-paziente per l’approccio al bambino e alla sua famiglia;
Le valutazioni saranno effettuate da apposita Commissione composta da:
- Direttore/Responsabile della Struttura cui è destinata la borsa di studio o suo delegato;
- Responsabile del Progetto o suo delegato;
- Componente designato dal Direttore/Responsabile della Struttura.
Le funzioni di Segretario saranno svolte da un Funzionario Amministrativo dell’Azienda Ospedaliera.
La Commissione disporrà di n. 100 punti da ripartire nel seguente modo:
1) colloquio fino a 50 punti;
2) voto di laurea fino a 10 punti;
3) dottorato 5 punti;
4) altri titoli (specializzazione, master, borse di studio) fino a 10 punti;
5) esperienza lavorativa presso Enti Pubblici e Privati fino a n. 10 punti;
6) pubblicazioni fino a 15 punti.
I candidati che non raggiungeranno nella prova/colloquio una valutazione di almeno 26/50, non saranno considerati idonei.
In caso di rinuncia o decadenza dell’assegnatario o per altro motivo, la borsa di studio potrà essere assegnata, seguendo la graduatoria, al successivo candidato idoneo.
Articolo 6
Accettazione L’assegnatario sarà invitato a presentare, a pena di decadenza, nel termine di 15 giorni dalla data di ricevimento della raccomandata di nomina, i seguenti documenti:
- accettazione senza riserve della borsa di studio alle condizioni comunicate;
- dichiarazione di non percepire stipendi e retribuzioni di qualsiasi natura derivanti da rapporti di impiego pubblico o privato e formale impegno a non usufruire, durante il periodo di durata della borsa, di altre borse di studio, assegni o sovvenzioni;
- fotocopia del codice fiscale;
- copia del contratto di assicurazione per la copertura del rischio di infortuni.
Articolo 7
Obblighi L’assegnatario avrà l’obbligo:
- di iniziare puntualmente alla data di decorrenza le attività in programma, pena la decadenza della nomina, salvo che provi l’esistenza di legittimo impedimento;
- di rispettare quanto previsto dal vigente regolamento in materia di presenze/assenze, sospensione o revoche;
- di osservare tutte le norme interne e le disposizioni impartite dal responsabile scientifico.
Articolo 8
Norme transitorie L’Azienda dichiara sin d’ora di non assumere alcuna responsabilità per domande disperse o giunte tardivamente, a causa di inesatte indicazioni di recapito da parte del candidato, e per mancata o tardiva comunicazione da parte dell’Azienda stessa, dovuta a inesattezze dell’indirizzo indicato nella domanda o variazioni dello stesso non tempestivamente comunicate.
Per eventuali ulteriori informazioni i candidati possono rivolgersi a:
S.S. Ricerca Rapporti Università Formazione Integrata c/o Azienda Ospedaliera O.I.R.M. – S. Anna Corso Spezia 60 – 10126 Torino Telef. 011 3134943 Fax 011 3134669
Per delega del Commissario Il Direttore della SC Interaziendale Qualità Comunicazione e U.R.P.
Vinicio Santucci